La morte è inevitabile, e questo è un fatto che dobbiamo accettare nel cerchio della vita. Alcune persone potrebbero sentirsi come se il Tristo Mietitore fosse seduto sulla loro spalla in attesa del momento giusto per colpire; per altri, la sensazione della morte che torna a casa al nido è fugace. E ci sono quelli che hanno inquietanti premonizioni sulla propria morte. Personaggi famosi caduti come Lisa “Left Eye” Lopes, Tupac, John Lennon e la principessa Diana hanno tutti una cosa inquietante in comune: in un modo o nell’altro, hanno prefigurato il proprio destino.

La defunta cantante R&B Aaliyah è una delle poche celebrità che hanno predetto la propria morte. All’età di 22 anni, la sua stella brillava luminosa; il multi-trattino ha raggiunto la vetta delle classifiche e ha fatto il suo debutto come attore in Romeo deve morire, al fianco di Jet Li, e il suo ultimo concerto di recitazione era il personaggio del titolo in regina dei dannati. La cantante si stava avvicinando all’apice della sua carriera quando il 25 agosto 2001 alle Bahamas il piccolo jet privato Cessna che trasportava lei e il suo entourage si schiantò. Prima di morire, Aaliyah ha descritto un sogno ricorrente che aveva fatto e che ora suona come un cattivo presagio. Se credi nel regno spirituale, il pensiero di Aaliyah che prefigura la propria morte non sembra troppo inverosimile.

Aaliyah ha avuto un sogno ricorrente prima della sua morte

In un’intervista che è stata condotta un mese prima del fatale incidente aereo, Aaliyah ha parlato di un sogno ricorrente che potrebbe essere interpretato in diversi modi. “È buio nel mio sogno preferito”, ha detto al giornale tedesco la cantante “More Than A Woman” Il tempo (attraverso E! News). “Qualcuno mi sta seguendo. Non so perché. Ho paura. Poi all’improvviso mi alzo. Lontano. Come mi sento? Come se nuotassi nell’aria. Libero. Senza peso. Nessuno può raggiungermi. Nessuno può toccarmi. È una sensazione meravigliosa “. Il sogno di Aaliyah contiene molto simbolismo: un desiderio di sfuggire alle pressioni che derivano da un’immensa fama, una battaglia con la paura (secondo Newsweek, Aaliyah aveva paura dei piccoli aerei), un senso di stabilità e sollievo e una ricerca di libertà.

Considerando il tragico incidente accaduto poche settimane dopo questa intervista, si potrebbe vedere questo sogno come un’oscura premonizione inconscia dell’incidente che ha avuto un ruolo nella perdita di uno degli interpreti più iconici del suo tempo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui