Dopo essere diventata famosa durante la sua adolescenza, LeAnn Rimes è rimasta sotto gli occhi del pubblico da allora. Oltre a fare la storia come la più giovane cantante a vincere un Grammy Award all’età di 14 anni nel 1997, si è anche assicurata collaborazioni con Elton John e Bon Jovi negli anni successivi.

Diventare famoso in così giovane età ha sicuramente messo a dura prova Rimes, ammettendo che c’era pressione per lei per essere sempre presentata in un certo modo. “Essere sotto gli occhi del pubblico fin da quando ero molto giovane e dover scavalcare la mia umanità penso sia stata una parte enorme della mia esperienza con l’ansia e la depressione e ciò che le stava scatenando”, ha detto a Insider nel luglio 2022. Detto questo, Rimes da allora è diventata più a suo agio nella propria pelle e ha abbracciato ciò che la rende unica. Dopo essere stato così aperto sull’avere la psoriasi, nel 2009 l’hitmaker di “Can’t Fight The Moonlight” ha condotto una campagna mondiale, “Stop Hiding from Psoriasis”, che mirava a incoraggiare gli altri a parlare con il proprio dermatologo dell’impatto che può avere su quelli vivere con esso.

Dopo quasi tre decenni sulla scena, Rimes è noto per esibirsi in uno spettacolo glam. Tuttavia, non è timida nel mostrare la sua bellezza naturale di tanto in tanto.

LeAnn Rimes adora i selfie senza trucco

LeAnn Rimes è tutto per un selfie senza trucco e siamo assolutamente qui per questo. Come si vede nell’istantanea sopra, la hitmaker di “How Do I Live” è andata a sciare e ha documentato l’esperienza con i suoi follower su Instagram nel gennaio 2020. “Fingere che le mie ginocchia e il mio coccige non mi facciano male! Potrei essere ferito da qualche caduta, ma almeno il ragazzo nel mio [goggles emoji] lo bacerà meglio”, ha scritto nella didascalia. Nell’istantanea, ha alzato gli occhiali e li ha appoggiati sulla testa, il che le ha permesso di mostrare la sua bellezza naturale alla luce. Rimes ha guardato direttamente l’obiettivo della fotocamera con un sorriso e ha persino sfoggiato la sua abbagliante fede nuziale.

Nel luglio 2019, Rimes ha dimostrato di vivere chiaramente la sua vita migliore. In un altro caricamento in cui è apparsa senza trucco, ha posato su una barca in quello che sembrava essere nel mezzo di un lago. La campionessa della “Cantante mascherata” si è tirata indietro le ciocche e ha sbalordito con un bikini abbinato ricoperto di ciliegie. Due anni dopo, Rimes ha mostrato il suo lato sportivo dopo essere stata catturata su un campo da tennis con indosso un top corto e una gonna. Ha sfoggiato i suoi capelli in due trecce laterali e ha lanciato un sorriso radioso al sole. “Non so quale sia l’antagonista di Wimbledon, ma sono pronto per questo!” Rimes ha scritto.

LeAnn Rimes ha scoperto tutto per la Giornata mondiale della psoriasi

Per la Giornata mondiale della psoriasi nel 2020, LeAnn Rimes ha spogliato tutto e ha messo a nudo tutto per un servizio fotografico per Glamour. “Avevo solo due anni quando mi è stata diagnosticata la psoriasi. Quando avevo sei anni, circa l’80% del mio corpo era coperto da dolorose macchie rosse, tutto tranne mani, piedi e viso”, ha detto alla rivista.

Dopo aver trovato un trattamento che aiutasse a mantenere la sua pelle pulita, le riacutizzazioni di Rimes sono tornate e hanno coperto il suo corpo dopo lo stress della pandemia. Invece di nascondersi dalla situazione, ha scelto di abbracciare la condizione della pelle e mostrare il suo corpo nel servizio fotografico grezzo. Rimes è stata catturata da varie angolazioni e non ha coperto le sue riacutizzazioni con trucco o montaggio. “Voglio dare voce a ciò che stanno attraversando così tante altre persone. Questo è finalmente il mio momento per essere sfacciatamente onesto su cos’è la psoriasi e come appare”, ha scritto su Instagram.

Il marito di Rimes, l’attore Eddie Cibrian, ha parlato con Page Six nel 2021 di quanto fosse “incredibilmente orgoglioso” di sua moglie per essere stato così trasparente sulla sua storia. “Penso che li aiuti quando lei esce per parlarne così apertamente”, ha spiegato, “Penso che aiuti anche loro”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui