Lauren Holly si è fatta un nome serio negli anni ’90 quando ha recitato in film come il successo di Jim Carrey “Scemo e più scemo” nel ruolo di Mary Swanson – e ha interpretato Maxine Stewart nello show televisivo “Picket Fences”, secondo IMDb . L’esperta attrice ha continuato a comparire in film e spettacoli popolari fino a quando non ha ottenuto il ruolo di Jenny Shepard nel film procedurale di grande successo “NCIS” nel 2005. Originariamente, Holly è stata scelta per un arco di sei episodi. Il leader della serie Mark Harmon conosceva Holly dai tempi di “Chicago Hope” insieme e l’aveva suggerita per il ruolo di Shepard. “Da quanto ho capito, stavano avendo qualche problema a scegliere la ragazza che sarebbe stata uno degli agenti dello show e Mark pensava che avrei potuto farcela”, ha rivelato Holly in un post sul blog (tramite MikeWeatherly.com).

Una volta che Holly ha firmato come personaggio a tempo pieno, ha dovuto fare il pendolare da casa sua a Chicago, Illinois, per girare a Los Angeles, in California, e alla fine ha trasferito la sua famiglia a Tinseltown, ma ha iniziato a essere disincantata da Hollywood. A Holly piaceva “NCIS”, ma dopo un paio di stagioni era pronta per una nuova sfida. “[N]ow che l’insetto del lavoro mi aveva morso di nuovo, mi sono annoiata con la mia parte del ‘direttore'”, ha scritto sul blog. “Poi è stata presa la decisione di uccidermi, e ragazzo lo hanno fatto. Circa cinque modi diversi!”

Dopo aver concluso “NCIS”, Holly ha cercato un cambiamento importante. Continua a leggere per vedere dove è finita.

Perché si è trasferita in Canada?

Nel 2008, Lauren Holly non solo ha lasciato la California, ma ha deciso di lasciare del tutto gli Stati Uniti quando si è trasferita in Canada a tempo pieno dopo essere diventata cittadina canadese. L’attore ha cercato una tregua dall’industria. “È estenuante cercare di rimanere nel gruppo popolare e alla fine non è quello che conta”, ha detto a Page Six nel 2020.

Holly si è unita a un altro procedurale della polizia quando ha ottenuto il ruolo della dottoressa Betty Rogers nella serie canadese “Motive” nel 2013. Il gancio per quello spettacolo era che agli spettatori venivano fornite le informazioni sull’assassino, mentre la squadra di detective era ancora all’oscuro con il caso, per il Times Colonist. Holly si vedeva molto nel ruolo e sentiva che la parte era perfetta. “Non potrei davvero chiedere un ruolo migliore in questa fase della mia vita”, ha detto a Times Colonist nel 2013, paragonando il lavoro a un precedente punto culminante della sua carriera. “Questo spettacolo rispecchia l’esperienza che ho avuto in un altro spettacolo: ‘Picket Fences'”, ha aggiunto Holly. Simpatico!

Anche la star di “Down Periscope” non ha abbandonato completamente i ruoli cinematografici. Holly è apparsa nel 2015 in “The Blackcoat’s Daughter”, con Emma Roberts, per IMDB, e ha recitato nel film di Hallmark “My Summer Prince” nel 2016. “Hallmark è sicuramente uno dei preferiti dei miei fan”, ha detto a Smashing Interviews all’epoca. “Ho sicuramente un’enorme base di fan che guarda molti film di Hallmark…”

La serie Netflix di Lauren Holly

Lauren Holly è stata annunciata come una delle star dello spettacolo “Tiny Pretty Things” nel 2019, dove è stata scelta per il ruolo di Monique Dubois, a capo di una prestigiosa accademia di balletto, secondo The Hollywood Reporter. Inizialmente, i produttori volevano scegliere Holly per un ruolo diverso nella serie Netflix, ma ha fatto pressioni per la parte di Monique. “Quando ho ricevuto la sceneggiatura per la prima volta, stavano pensando a me per un’altra parte. E volevo Monique così tanto”, ha detto a Us Weekly nel 2020. Holly sentiva una certa affinità con il personaggio, un una volta grande ballerino che è passato a un nuovo ruolo nel mondo delle prime ballerine. “Queste cose mi hanno sicuramente parlato come attrice che è in questo business da 35 anni e sto cercando di fare quel salto, sai, per interpretare una donna”, ha detto Holly. “È complicata. Ai suoi tempi era una prima ballerina, e ora sta cercando di lasciarsi alle spalle quell’era”, ha detto Holly a Fox 5 Atlanta.

Se i fan riconoscono Holly da “Picket Fences”, “NCIS” o “Tiny Pretty Things” non ha importanza per l’attore. Holly sa che il suo curriculum impressionante parla da solo. “Sono riuscita a lavorare costantemente per 35 anni ed è quello di cui sono orgogliosa”, ha detto a Page Six nel 2020. Vai!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui