Chiamando tutti Barbz! Afferra le tue parrucche rosa con la frangia e preparati per la buona notizia. Nicki Minaj ha annunciato che andrà a HBO Max per una docuserie di sei episodi incentrata sulla sua vita personale e sul suo percorso professionale. La rapper trinidadiana-americana è andata sui social media per condividere la notizia con i suoi fan in occasione del decimo anniversario del suo album di debutto, Venerdì Rosa.

“Che succede, voi tutti? Sono Onika Tanya Maraj, e sono molto entusiasta di condividere finalmente con voi ragazzi che la mia docuserie sta arrivando su HBO Max!” Minaj ha esclamato allegramente in un video del 20 novembre 2020 in cui sfoggiava una frangia arancione brillante e un’elegante coda di cavallo: un aspetto inaspettato rispetto al suo caratteristico caschetto rosa della sua era di debutto. “Vi darà uno sguardo crudo e senza filtri alla mia vita personale e al mio percorso professionale, e non vedo l’ora di condividerlo con voi.”

Se hai familiarità con la base di fan dei Queen Sleaze, stai certo che i Barbz stanno perdendo la testa per la notizia. Cosa puoi dire? Hanno aspettato questo momento per tutta la vita – gioco di parole. Una delle pagine dei fan di Nicki twittato, “Stiamo ricevendo contenuti sulla gravidanza. Contenuto NM5. Dietro le quinte. Possibili apparizioni di ospiti di celebrità. Un sacco di tè. Nicki a Trinidad. Sì, sì. Questa serie di docu sta per essere illuminata.” Sebbene possa essere difficile trovare il tè di Nicki stans a causa dell’estrema quantità di tweet di eccitazione bloccati in maiuscolo, ti abbiamo coperto con tutto ciò che devi sapere sulle docuserie della Young Money First Lady.

Questo regista nominato agli Emmy è a bordo

Durante l’ascesa della carriera di Nicki Minaj, i fan hanno avuto la fortuna di vedere le sue difficoltà lungo la strada in due documentari precedenti. Nel 2010, la performer “Good Form” ha partecipato al suo primo documentario di MTV intitolato Nicki Minaj: My Time Now (potresti ricordare i discorsi di Nicki pieni di imprecazioni e di succo di sottaceti sul comandare). Cinque anni dopo, nel 2015, Minaj ha fatto un sequel dello speciale intitolato Il mio tempo ancora, che ha concluso dicendo che vorrebbe una famiglia al momento del suo prossimo documentario.

In quella che sembra essere una profezia adempiuta dal rapper “Roman’s Revenge”, Nicki Minaj ha sposato la sua amica d’infanzia e ha dato alla luce un bambino nel settembre 2020, e la notizia della docuserie mantiene fede alla sua parola. I sei episodi di mezz’ora della docuserie saranno diretti dal sei volte candidato agli Emmy Michael John Warren, che ha anche lavorato ai due precedenti documentari di Minaj e ha fatto il suo debutto alla regia in Jay-Z Dissolvenza in nero. Minaj sarà anche il produttore esecutivo della serie, che non ha una data di uscita al momento della stesura di questo documento, secondo un comunicato stampa dalla rete HBO.

“Mi piace il fatto che questa serie non solo offra uno sguardo a tutto campo su uno dei musicisti più iconici della nostra generazione, ma profila anche la donna coraggiosa dietro l’artista, Onika”, ha detto Warren in una dichiarazione. “Credo che tutti noi possiamo imparare molto dalla sua straordinaria vita professionale e personale. È un onore essere incaricati di questa storia dinamica”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui