Julie Benz non è estranea agli spettatori televisivi che hanno visto la sua carriera svolgersi sul piccolo schermo. Tra i ruoli più noti ci sono la femme fatale succhiasangue Darla in “Buffy l’ammazzavampiri” e la fidanzata di Dexter Morgan e l’eventuale moglie Rita in “Dexter”.

Nel suo ultimo ruolo televisivo, Benz recita in un film Lifetime con un tema del vero crimine, “Secrets of a Gold Digger Killer”. Ispirato da eventi reali, Benz interpreta una cameriera di cocktail che seduce un miliardario in pensione, vecchio di decenni, manipolandolo per farlo sposare. Nonostante la sua nuova vita di ricchezza e privilegi, Celeste vuole il marito fuori dai giochi e convince il suo amante lesbico ad ucciderlo in modo da poter ereditare la sua fortuna. Lo schema sociopatico di Celeste, tuttavia, viene infine rivelato, portando a una nuova vita di aule di tribunale e celle di prigione.

In un’intervista esclusiva con Nick Swift, Benz ripercorre i molti, molti ruoli che ha interpretato nel corso degli anni e individua il suo preferito in assoluto.

Era una grande fan di questo spettacolo quando ha ottenuto un ruolo ricorrente

Alla domanda se c’è un ruolo nel corso degli anni che si è distinto, Benz ha offerto una risposta definitiva. “Te lo dirò, e la gente ride ogni volta che lo dico, ma il mio preferito di tutti i tempi era ‘Desperate Housewives’. Solo perché ero una grande fan dello show. Ero una grande fan di tutte le donne in mostra e del loro lavoro”, ha ricordato Benz. “Fanno una recitazione così incredibile in quello spettacolo. E così, ricordo il mio primo giorno a Wisteria Lane e sono uscito dal furgone. Ero con Teri Hatcher e stavo cercando di recitare bene e non essere questa fan girl non potevo trattenermi. Ho iniziato a correre su e giù per Wisteria Lane dicendo: ‘Oh mio Dio, c’è la casa di Susan!'”

“E ricordo che Teri mi guardava e poi rideva”, ha aggiunto Benz. “E lei è tipo, ‘È così affascinante vedere qualcuno che è così entusiasta di essere qui.’ Ero tipo, ‘Non hai idea. Non hai idea di quanto sia eccitato di essere qui e di lavorare con tutti voi.'” Benz era un tale fan dello show, infatti, che ha portato ad alcuni imbarazzanti — e divertenti — situazioni sul set.

Julie Benz era una tale fan di Desperate Housewives che a volte dimenticava di essere in una scena

Il fandom di “Desperate Housewives” di Julie Benz ha occasionalmente ostacolato il suo lavoro. “Ci sarebbero stati momenti in cui avremmo girato grandi scene di gruppo insieme. E stavo letteralmente guardando, e mi sentivo come se fossi a casa sul mio divano a guardarli recitare, anche se ero nella scena e avrei dimenticato il mio linea”, ha ricordato Benz. “Solo tipo, ‘Oh aspetta, scusa. In realtà sono qui.’ Ed è successo parecchio”.

Momenti imbarazzanti da fan-girl a parte, il periodo di Benz in “Desperate Housewives” l’ha aiutata in un momento importante della sua carriera. “Era un posto così meraviglioso. E sono venuta subito dopo la mia morte in ‘Dexter’, che è stato molto difficile per me”, ha spiegato. “E così, è stato un posto così meraviglioso dove andare e guarire e divertirsi un po’ e interpretare un altro personaggio davvero meraviglioso e lavorare con donne che rispettavo da così tanti anni”.

Lavorare su una serie guidata da donne è “più glamour, prima di tutto”, ha aggiunto Benz. “Dirò in ‘Desperate Housewives’ che hanno passato del tempo a truccarsi e acconciarsi, ed è bello. Non sei stato frettoloso nei lavori. Era come, ‘No, no, no, no, prepara tutti in modo che sembrino davvero bene.’ C’è molto tempo trascorso con i capelli e il trucco, il che è stato fantastico. Amo quella parte del mio lavoro”.

“Secrets of a Gold Digger Killer” è disponibile per la visione su Lifetime.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui