Elvis Presley è stato e continua ad essere uno dei più grandi musicisti di tutti i tempi. Soprannominato il re del rock and roll, la sua musica ha attraversato i generi, prendendo ispirazione dalla musica country, blues, gospel e R&B. Nei suoi primi anni ’20, Elvis è trasceso nella celebrità, per Graceland. Elvis ha recitato in film, è andato in tournée ed è diventato famoso per la sua iconica casa di Las Vegas. Purtroppo, la carriera del musicista è stata interrotta a causa della sua tragica morte.

Elvis aveva solo 42 anni quando morì nel 1977 nella sua casa di Graceland. Il musicista è stato trovato dalla sua ragazza dell’epoca, Ginger Alden. Una volta che la notizia è uscita, ci sono state molte speculazioni su come sia morto il cantante di “Jailhouse Rock”. L’autopsia ufficiale e il medico legale riferirono che la sua morte era dovuta a “aritmia cardiaca” e escludevano l’overdose di droga come causa della morte, riferì il New York Times nel 1977. La sua eredità ebbe un impatto su molti che accorrevano a Graceland per rendere omaggio al famoso musicista.

Mentre i fan di Elvis erano devastati, la sua famiglia soffriva ancora di più. Elvis era precedentemente sposato con Priscilla Presley, che molti consideravano il suo unico vero amore. La coppia ha dato il benvenuto a una bambina, Lisa Marie Presley, l’unica figlia di Elvis. Fino alla sua morte, Lisa Marie ha continuato a onorare e rispettare suo padre. Allora, quanti anni aveva Lisa Marie quando Elvis è morto? Molti potrebbero essere sorpresi di quanto fosse giovane il cantante.

Lisa Marie Presley aveva 9 anni quando Elvis Presley morì

Lisa Marie Presley aveva solo 9 anni quando suo padre morì. Nel 2003, la cantautrice che ha seguito le orme di suo padre con la sua carriera musicale ha parlato della sua morte in “Larry King Live”. Lisa Marie e King hanno perso i loro padri quasi alla stessa età, il che ha incoraggiato il cantante ad aprirsi sulla notte in cui Elvis è morto. Ha detto: “Sai, penso di aver avuto una dura introduzione alla morte all’inizio, e … a quel punto è iniziata un’intera sequenza”. Lisa Marie ha rivelato di aver perso altri cari dopo la morte di suo padre.

Lisa Marie ha sempre mantenuto i dettagli della morte di Elvis estremamente privati, ma ha rivissuto la tragica notte anni dopo la sua intervista con King, per Radar Online. Ha detto: “Non mi piace parlare di questo. Erano le 4 del mattino che avrei dovuto dormire, in realtà. Mi ha trovato”. Lisa Marie ha rivelato che suo padre è entrato per darle il bacio della buonanotte. Ha detto che è stata “l’ultima volta che l’ho visto vivo”. La cantautrice si è svegliata e ha trovato suo padre sdraiato con la faccia a terra nel suo bagno con l’allora fidanzata, Ginger Alden, al suo fianco. Lisa Marie è quindi corsa al telefono per chiamare una delle ex fidanzate di Elvis, Linda Thompson. Thompson ha ricordato che Lisa Marie ha urlato: “Mio padre è morto! È soffocato nel tappeto!” La morte traumatizzante, soprattutto in così giovane età, ha fortemente influenzato il modo in cui Lisa Marie ha affrontato la situazione.

Lisa Marie ha avuto problemi a piangere la morte di Elvis

Lisa Marie Presley ha affrontato una vita di dolore a causa della tragedia di aver perso suo padre in così giovane età. Mentre la maggior parte delle persone ha il tempo di piangere da sola, Lisa Marie non aveva questa opzione. Suo padre era uno dei musicisti più famosi di tutti i tempi e, alla sua morte, i fan si sono riversati a Graceland.

La cantautrice ha parlato di come questo abbia influenzato il suo processo di lutto in “Larry King Live”. Ha detto: “È stato un po’ strano perché… c’erano così tante masse di persone in lutto”. Lisa Marie ricordava persone che svenivano e piangevano, eppure non riusciva a esprimere le stesse emozioni. Quando le è stato chiesto se avesse avuto il tempo di addolorarsi per la morte di suo padre, ha risposto: “Non a quel punto. Era una situazione troppo enorme, ed ero un po ‘scioccata da tutto quello che stava succedendo”. Anche dopo che il tempo è passato, il dolore è rimasto con Lisa Marie.

Nel 2002, la cantautrice ha reso omaggio a suo padre nel 25° anniversario della sua morte, per Persone. Disse: “Volevo che tu sapessi che non ho dimenticato. Mi hai creato. Ti amo. Sei ancora adorabile. Eri adorabile allora”. Anche pochi giorni prima della tragica morte di Lisa Marie, ha onorato suo padre in quello che sarebbe stato il suo 88esimo compleanno, secondo Fox News. L’amore di Lisa Marie per suo padre è innegabile e continuerà a vivere attraverso la loro eredità.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui