Ci sono solo una manciata di coppie di celebrità che hanno dominato i primi anni, e una di queste sembra essere Ashton Kutcher e Demi Moore.

I due A-listers hanno iniziato a frequentarsi nel 2003 e si sono scambiati “I Do’s” due anni dopo. Tutti hanno avuto lo shock della loro vita quando hanno annunciato che avrebbero deciso di smettere nel 2011 dopo sei anni di matrimonio. È con grande tristezza e il cuore pesante che ho deciso di porre fine al mio matrimonio di sei anni con Ashton”, ha detto in una dichiarazione, per E! News. “Come donna, madre e moglie ci sono determinati valori e voti che ritengo sacri, ed è in questo spirito che ho scelto di andare avanti con la mia vita”.

Nel suo libro, “Inside Out”, la Moore ha rivelato che coinvolgere terze parti nella loro relazione ha portato alla sua fine. “Volevo mostrargli quanto potevo essere fantastico e divertente”, ha scritto Moore di aver fatto sesso a tre con Kutcher, definendo la decisione un “errore” (tramite Us Weekly). A quel tempo, c’erano anche rapporti secondo cui l’attore di “That 70’s Show” l’aveva tradita, e Moore ha rivelato che Kutcher ha cercato di “deviare la colpa” ai rapporti a tre che avevano. “Perché avevamo portato una terza parte nella nostra relazione, ha detto Ashton, questo ha offuscato i confini e, in una certa misura, giustificato ciò che aveva fatto”, ha aggiunto. Nel frattempo, l’attore di “Ghost” ha anche ammesso che la loro grande differenza di età ha probabilmente contribuito alla loro divisione. Ma, ancora una volta, la loro differenza di età non era così drastica come le altre coppie di Hollywood.

Demi Moore e Ashton Kutcher avevano una differenza di età di 15 anni

Demi Moore e Ashton Kutcher avevano una notevole differenza di età di 15 anni e all’epoca era un argomento caldo a Hollywood. Ma, secondo la stessa Moore, non capisce di cosa si trattasse perché il significativo divario di età non era affatto un problema per loro.

“La gente ha fatto un tale clamore sulla mia relazione con Ashton. Avresti pensato che non l’avessero mai vista prima. L’età non era ciò a cui stavo pensando, ma per il resto del mondo è stato un grosso problema”, ha detto in un’intervista con Harper’s Bazaar nel 2008.

Nelle sue memorie, ha anche detto che non potevano nemmeno sentire di essere a distanza di generazioni. La differenza di età semplicemente non aveva importanza per loro come lo era per tutti gli altri. “Aveva 25 anni. Io ne avevo 40”, ha scritto Moore, tramite USA Today. “Ma ti sto dicendo: non potevamo sentirlo. Eravamo totalmente sincronizzati dalla nostra prima conversazione”. Ha anche detto che stare con lui la faceva sentire giovane. “Quando ho incontrato Ashton, mi è sembrato quasi una riedizione, come se potessi semplicemente tornare indietro nel tempo e provare com’era essere giovane con lui, molto più di quanto non fossi mai stato in grado di sperimentarlo quando ho in realtà avevo vent’anni”.

Demi Moore e Ashton Kutcher ora sono in buoni rapporti

Dopo il divorzio, Demi Moore ha confessato che sentiva che la differenza di età era un fattore nella loro rottura. “Ero una quarantenne che aveva avuto una grande vita, con un grande ex marito e tre figli”, ha scritto nel suo libro di memorie, tramite il Los Angeles Times. “La vita adulta di Ashton era appena iniziata, sia la sua vita personale che la sua carriera. Non ho visto tutto questo perché ci ero dentro. Mi sentivo solo come una ragazza di quindici anni che sperava che piacessi a qualcuno”.

Sono passati anni da quando si è separata da Ashton Kutcher, con la star di “Due uomini e mezzo” ora sposata con la sua co-protagonista di “That’s 70s Show”, Mila Kunis, e Moore in una relazione con lo chef Daniel Humm. E anche se sono finiti in condizioni tutt’altro che ideali, i due sono in una buona posizione ora.

In uno spot ospite del podcast “WTF with Marc Maron”, ha ammesso che non si vedono, ma di tanto in tanto parlano. “Ah… non usciamo. Sai. Va tutto bene, non usciamo”, ha detto Kutcher (tramite Persone). “Faccio uno sforzo davvero consapevole per rimanere in contatto con le ragazze. Sono passati otto anni”. Ha anche detto di essere in contatto con le figlie di Moore, Rumer, Scout e Tallulah Willis. “Li ho amati e non smetterò mai di amarli e rispettarli, onorarli e fare il tifo perché abbiano successo in qualunque cosa stiano perseguendo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui