Brie Larson ha mostrato una seria dedizione al suo mestiere grazie al suo ruolo nel Marvel Cinematic Universe. L’attore premio Oscar ha interpretato per la prima volta la parte di Carol Danvers/Captain Marvel in “Captain Marvel”, uscito nel 2019. Nel settembre 2018, Larson ha parlato con Entertainment Weekly del film in uscita, dove ha spiegato che, prima di essere offerto il ruolo, Larson non aveva mai previsto di voler interpretare una parte in un film di successo del MCU. “Non mi sono mai visto fare qualcosa del genere, soprattutto perché mi piace essere anonimo”, ha detto Larson. “Mi piace scomparire nei personaggi, e mi sono sempre sentito come se fossi troppo agli occhi del pubblico, potenzialmente ti limiterebbe in futuro”.

Alla premiere del red carpet del 2019 di “Captain Marvel”, Larson si è emozionato quando ha riflettuto su questo progetto al momento della sua uscita. “Sono passati un paio d’anni a lavorare su questo film, e quindi questo mi sta davvero commuovendo”, ha detto Larson. Ha poi discusso del suo personaggio, dicendo: “Voglio dire, Carol ha cambiato la mia vita … in particolare, diventando forte e imparando a mantenere la mia posizione, possedere me stessa e apprezzare la mia voce”. Ma, prima dell’inizio delle riprese di “Captain Marvel”, Larson ha dovuto sottoporsi a un ampio processo di preparazione.

Brie Larson si è allenato per nove mesi per interpretare Captain Marvel

Assumere la parte principale per il film MCU “Captain Marvel” è arrivato con un intenso allenamento per Brie Larson. In un’intervista a Page Six del 2019, Larson ha parlato di ciò che era necessario per interpretare Carol Danvers/Captain Marvel. La star di “Room” si è sottoposta ad un allenamento fisico per un totale di nove mesi, che includeva un “allenamento pesante”, oltre a lavorare a fianco degli stuntman. “Ho visto ‘Star Wars’. E allenato per questo. Sei mesi di allenamento pesante, poi tre mesi con stuntman”, ha detto Larson. “Ho fatto tutto, incluso il paracadutismo. I professionisti hanno organizzato tutto, ma l’ho fatto”. Anche Larson è stata appesa a testa in giù per una scena e ne ha girate altre in cui “ha fatto una cordata in stile militare per 50 piedi in aria e si è fatta[s] libera” da sola, ha affermato. Inoltre, Larson ha detto di aver lavorato al film per un totale di un anno e mezzo.

Dall’uscita di “Captain Marvel”, è stato annunciato che Larson sarà il prossimo protagonista di un sequel chiamato “The Marvels”, per Insider, e sarà rilasciato nel luglio 2023, per Den of Geek. In un’intervista a Uproxx, a Larson è stato chiesto di tornare al suo personaggio del MCU. Sebbene non potesse rivelare troppe informazioni, Larson ha affermato che “ci sono alcuni enormi risultati personali di [hers]” nel film “che [she’s] davvero entusiasta di condividere.” Larson ha anche detto se apparirà o meno come Captain Marvel in futuro.

Brie Larson non è sicura per quanto tempo interpreterà Carol Danvers

La star di “Captain Marvel” Brie Larson ha parlato dei suoi pensieri sul potenziale ruolo di Carol Danvers/Captain Marvel ancora una volta. Durante il D23 Expo che si è svolto ai primi di settembre, Varietà ha chiesto per quanto tempo Larson intende interpretare Captain Marvel. In risposta, Larson ha detto: “Non lo so. Non lo so … Qualcuno vuole che lo faccia di nuovo?” Ha poi concluso dicendo: “Non ho la risposta a questo”. A seguito di questi commenti, People ha notato che le dichiarazioni di Larson “sembravano affrontare il contraccolpo dei fan che il suo casting e il suo personaggio hanno ricevuto da quando si è unita al roster di attori di supereroi dei Marvel Studios nel 2016”.

Numerosi fan sono venuti in difesa di Larson su Twitter dopo aver visto il video. Un utente ha risposto, “Gli uomini non possono gestire una donna dura eh, LA VOGLIAMO ANCORA DI PIÙEE.” Altro ha dichiarato, “Voglio dire, dopo tutto l’odio ingiustificato che ha dovuto sopportare, non incolpo la sua reazione. Spero che la vedremo di più come Carol”. L’attore ha anche parlato con The Hollywood Reporter al D23 dell’evoluzione del suo personaggio in “The Marvels”. “Puoi vedere un nuovo lato di Carol in cui deve imparare a rinunciare a parte del controllo e rendersi conto che commette errori e ha bisogno di supporto. … È l’inizio di questa nuova fase per lei”. Solo il tempo dirà se questo nuovo capitolo verrà esplorato ulteriormente in un futuro film MCU.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui