Elliot Page ha rivelato ai fan di essere transgender nel dicembre 2020. L’attore ha utilizzato i social media per informare il pubblico pubblicando un messaggio lungo e sincero. “Mi sento fortunato a scrivere questo. Per essere qui. Per essere arrivato in questo posto della mia vita”, ha scritto su Instagram in quel momento. La star di “Inception” ha anche menzionato quanto si siano sentiti fortunati ad avere un ottimo sistema di supporto.

L’annuncio ha lasciato molti a chiedersi come avrebbe influenzato il personaggio di Page, Vanya Hargreeves, nello show Netflix di successo “Umbrella Academy”, che era una donna cisgender. In origine, quando Page ha fatto il suo annuncio, Netflix ha detto che non c’erano piani per cambiare il sesso del personaggio, secondo Variety. Tuttavia, quei piani sono cambiati e il 29 marzo Page ha twittato una foto di se stesso che interpreta Viktor Hargreeves in “Umbrella Academy”. Netflix ha ritwittato lo snap. “Benvenuto in famiglia, Viktor, siamo così felici che tu sia qui”, il popolare streamer ha scritto.

Page, che ha iniziato a recitare in giovane età – e ha avuto un ruolo da protagonista come adolescente incinta in “Juno” del 2007 – ha rivelato di avere difficoltà con i suoi personaggi sullo schermo. “Non mi sono mai riconosciuto”, ha detto a Time a marzo riflettendo sulla sua carriera prima di dichiararsi transgender. In una successiva intervista, Page ha parlato di come la sua vita fosse cambiata radicalmente.

I vari modi in cui ne sono usciti hanno migliorato la vita di Elliot Page

Non solo il coming out come transgender ha cambiato la performance sullo schermo di Elliot Page, ma ha avuto un enorme impatto sulla sua vita quotidiana. Fortunatamente, il cambiamento è stato estremamente positivo. “Ha migliorato drasticamente la mia vita”, ha detto la star di “Umbrella Academy” mentre appariva in “Late Night with Seth Meyers” il 21 giugno.

Page sperava che la sua esperienza positiva potesse influenzare coloro che avevano risposto negativamente al suo coming out, ma non si è lasciato scoraggiare da quegli oppositori. “Quello su cui voglio concentrarmi in questo momento ed è stato così straordinario è il grado di gioia che provo, il grado di presenza che provo”, ha detto l’attore al conduttore Seth Meyers. Page ha detto che parte del motivo per cui il cambiamento è stato così favorevole era perché gli ha permesso di uscire da un solco emotivo. “Penso che mi abbia reso migliore in così tante sfaccettature, come persona, come amico e [in] relazioni”, ha detto Page a Meyers.

I sentimenti dell’autore di “Pageboy” condivisi nello spettacolo a tarda notte sono stati ripresi in un’altra intervista all’inizio di quel mese. Page ha parlato di come il cambiamento fisico lo avesse reso più felice. “So di sembrare diverso dagli altri, ma per me sto appena iniziando ad assomigliare a me stesso”, ha detto a Esquire il 1 giugno. La star di Netflix ha anche discusso di come sia rimasto sorpreso dalla reazione al suo annuncio nel 2020. “Non mi aspettavo che fosse così grande”, ha detto Page.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui