Dopo quella che sembra essere una furia di una sola persona, Ezra Miller è stato appena arrestato alle Hawaii… di nuovo. La star dei film DC “Justice League” e l’imminente “The Flash” è già finita in acque calde professionalmente per il loro comportamento nell’ultimo mese. Arrestato il 28 marzo per condotta disordinata in un bar karaoke, Miller, che usa i loro pronomi, è stato rilasciato su cauzione, solo per essere scortato fuori dalla proprietà di una coppia ore dopo dopo aver presumibilmente fatto irruzione e minacciato verbalmente, secondo Page Six. All’epoca, l’outlet ha anche riferito che Miller è stato oggetto di almeno 10 chiamate di polizia in meno di un mese, con l’assistente capo della polizia delle Hawaii Kenneth Quiocho che ha detto ad AP News che le denunce andavano da Miller che riprendeva persone senza permesso in una stazione di servizio a ostruire il marciapiede vicino a un ristorante.

?s=109370″>

Inutile dire che il comportamento back-to-back ha attirato l’attenzione dei datori di lavoro dell’attore. Dopo che Miller è stato schiaffeggiato dalla coppia con una richiesta di un ordine restrittivo (che è stato successivamente revocato, secondo US News), Warner Bros. e DC hanno convocato una riunione di emergenza a fine marzo per discutere del loro futuro con le società. Il consenso riportato era che tutti i progetti che coinvolgevano Miller sarebbero stati messi in pausa, secondo Rolling Stone.

Apparentemente, anche la paura della disoccupazione non è stata sufficiente a fermare Tornado Miller, poiché il loro ultimo arresto ha alzato notevolmente la posta in gioco legale.

I fan discutono della sostituzione di Ezra Miller come The Flash

Era solo questione di tempo prima questo accaduto? Ezra Miller è stato arrestato nelle prime ore del mattino del 19 aprile con l’accusa di aggressione di secondo grado, secondo il rapporto del dipartimento di polizia delle Hawaii, tramite The Hollywood Reporter. L’incidente sarebbe avvenuto a una festa in casa privata a Pāhoa, con la polizia hawaiana che ha affermato che Miller “si è arrabbiato dopo che gli è stato chiesto di andarsene e, secondo quanto riferito, ha lanciato una sedia, colpendo una donna di 26 anni sulla fronte, provocando un approssimativo mezzo pollice taglio.” Secondo quanto riferito, l’attore ha lasciato il raduno ed è stato rintracciato e arrestato dalla polizia a una fermata del traffico locale.

Sebbene Miller sia stato rilasciato “in attesa di ulteriori indagini”, Twitter è stata un’esplosione di reazioni al loro ultimo problema legale. Un utente scherzato, “È più probabile che tu venga aggredito da Ezra Miller alle Hawaii che da uno squalo”, mentre un altro ha espresso sincera preoccupazione per lo stato mentale dell’attore. “Spero che Ezra riconosca che hanno un problema e riceva aiuto”, ha detto il tifoso ha scritto. Ancora un altro utente era concentrato sul futuro dell’amato supereroe DC interpretato da Miller, The Flash. “Quanto sarà difficile assumere un nuovo Flash e filmare tutte le scene per sostituire Ezra?” essi domandò. Suggerimenti come Concedi Gustin e Timothée Chalamet sono già usciti su Twittersphere per diventare il nuovo Flash, ma stiamo aspettando di vedere cosa succede con Miller prima di piazzare scommesse anticipate.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui