È lo schiaffo che è stato ascoltato in tutto il mondo e potrebbe rovinare la carriera di Will Smith. Da quando l’attore è salito sul palco e ha schiaffeggiato Chris Rock per aver fatto una battuta sui capelli della moglie Jada Pinkett Smith, è stato condonato da una sfilza di celebrità e l’Academy ha persino avviato un’indagine ufficiale sulla questione. Anche se è improbabile che perda il suo Oscar, lui Maggio molto bene essere sospeso da The Academy, per The Wrap. Da quando ha aggredito fisicamente Rock per aver scherzato, “Jada, non vedo l’ora di ‘GI Jane 2′”, il vincitore dell’Oscar è stato criticato e definito un ipocrita da molti. Inoltre, una vecchia intervista in cui ha schiaffeggiato e rimproverato un giornalista è tornata a perseguitarlo.

Da allora si è scusato per le sue azioni, ma sembra che molti non siano pronti a perdonare. Un numero crescente di A-listers continua a parlare pubblicamente contro Will. Più di recente, Jim Carrey l’ha fatto non trattieniti quando ha detto a CBS Mornings di essere “distratto dalla standing ovation” che Will ha ricevuto poco dopo quando ha vinto il premio come miglior attore. Ma ce n’erano molti che no alzati in piedi, come Zoe Kravitz che ha condiviso una foto del tappeto rosso su Instagram e ha sbattuto, “ecco una foto del mio vestito allo spettacolo in cui apparentemente stiamo aggredendo le persone sul palco ora”. Nel frattempo, la co-conduttrice Amy Schumer si è schierata dalla parte di Rock su Instagram, dicendo che “l’ha gestito come un professionista” e ammettendo di sentirsi “innescata e traumatizzata” dalle azioni di Will. Ora, c’è un’altra persona che è semplicemente confusa dal calvario.

L’hairstylist di “GI Jane” ha avuto alcune parole scelte

Poiché un numero crescente di persone si è fatto avanti per condannare le azioni di Will Smith, molti hanno trascurato la risposta di Jada Pinkett Smith alla battuta. Non Enzo Angileri, però. L’hairstylist vincitore di un Emmy ha lavorato a quasi 40 film, tra cui “GI Jane” del 1997, creando il caratteristico look calvo di Demi Moore. È anche colui che ha spinto Charlize Theron a radersi la testa per “Mad Max: Fury Road”, anche se non stava nemmeno lavorando a quel film. È sicuro dire che ama il brusio sulle donne e, come ha detto a Page Six, non ha capito di cosa si trattasse tutto il clamore degli Oscar.

Angileri ha ammesso di non sapere che Jada stesse vivendo con l’alopecia, ma ha comunque trovato la sua reazione ingiustificata, soprattutto a causa di quanto sia lusinghiero il cortometraggio “fare”. “Pensavo che fosse fantastica, così regale”, ha esclamato. “Non l’ho mai vista così bella.” Rivolgendosi direttamente alla battuta di Chris Rock, ha detto di aver visto l’umorismo in essa e ha sostenuto che “non c’era niente che causasse un tale roteare gli occhi”. Angileri ha anche affermato che se avesse ignorato il jab, Will non sarebbe salito sul palco. Lo stilista ha concluso condannando la reazione di Will, definendola “completamente inaccettabile” e chiedendo: “Non proviamo a insegnare ai nostri figli a non alzare la mano?” Jada, intanto, ha scritto su Instagram di essere qui per “una stagione di guarigione”, quindi forse anche lei è d’accordo con Angileri a questo punto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui