Gigi Hadid sta condividendo con la sua famiglia uno sguardo sulla maternità e sulla sua vita a casa. Modella per la copertina del numero di agosto di Harper’s Bazaar, la top model ha ammesso che il fidanzato Zayn Malik ha impiegato del tempo per trovare il suo posto nella sua famosa famiglia.

“All’inizio era tipo, ‘Come faccio a ottenere una parola in edgewise?’ Ma ora è molto a suo agio. Dice quello che pensa”, ha spiegato il modello. A volte, le cene di famiglia possono sfuggire di mano, con le donne contrapposte e il cantante di “Pillowtalk” invitato a schierarsi. “Quando è nel bel mezzo di una faccenda familiare e tutti sono tipo, ‘Zayn, da che parte stai?’ È affascinante”, dice. L’ex membro dei “One Direction” sa cosa fare. “Di solito è dalla parte di mia madre”, scherza Hadid. “Quindi è intelligente in questo senso.” Hadid nota che il suo ruolo nelle discussioni familiari è il “cervello” perché “tira su grafici e infografiche” e “parla con molta calma” mentre sua sorella Bella è il “cuore” che guida con emozione e compassione. Per quanto riguarda sua madre Yolanda, Gigi la descrive come “molto olandese e puntuale”.

Gigi – che ha dato il benvenuto alla figlia, Khai, nel settembre 2020 – si sta godendo la maternità, affermando che il suo bambino di 10 mesi ama gli uccelli, gli animali, i musei e la vita all’aria aperta. Ha intenzione di insegnare a sua figlia come andare a cavallo proprio come lei, osservando che l’attività è “piuttosto spirituale”. Mentre la nuova mamma continua a riflettere sulla sua gravidanza, si sta aprendo sulla sua ansia e su cosa ha fatto per calmarla.

Gigi Hadid ha scritto sul diario i suoi sentimenti durante la gravidanza

Gigi Hadid si sta aprendo sulla sua ansia per la maternità. Mentre era seduta con Harper’s Bazaar, la modella ha rivelato di aver preso il diario come sfogo emotivo e un modo per raccontare la sua prima gravidanza. “Durante la mia gravidanza, ho avuto un diario che ho chiamato il mio diario buono e un diario che ho chiamato il mio diario cattivo”, ha rivelato. “Non erano così letterali, ma uno era più per i ricordi, per Khai. Forse un giorno le darò il brutto diario solo per essere sincero.”

La neomamma aggiunge che i diari “cattivi” hanno documentato le sue “ansie e giorni in cui mi sentivo come, ‘Sono abbastanza bravo per essere una mamma?'” Hadid ha spiegato, “Non volevo sentirmi in colpa per aver provato quelle cose o scrivere quelle cose. Mi piaceva solo la separazione. ” Hadid nota che le piacciono altre attività creative come il disegno che le permettono di “ricaricarsi” e avere un po’ di pace e tranquillità. “Ho anche blocchi per schizzi dove disegno ad acquerello, e a volte finisco per scrivere anche lì”, ha spiegato.

La 26enne ammette di affrontare molte cose nella sua vita “sedendosi, pensando e scrivendo”, scherzando sul fatto che era ben preparata per la quarantena. “La gente ha fatto battute quando il Covid ha colpito, tipo, ‘Oh, Gigi, pratichi la quarantena da anni,’ perché quando avevo qualche giorno libero, andavo alla fattoria dalla città e stavo con me stesso nel mio piccola capanna, fare una sedia di resina o asciugare dei fiori.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui