C’è un cliché ben consumato su come gli attori vengono scoperti: si trasferise nella grande città con una valigia piena di sogni e un dollaro in tasca. Pagano le loro quote fino all’atterraggio di quella prima grande occasione, e per molti, quella pausa non arriva mai. Ma ci sono alcuni Major eccezioni alla regola. Sì, di tanto in tanto, la fama bussa alla porta di qualcuno quando non si aspettava compagnia.

Dal lavoro di fabbrica alla falegnameria, dai tavoli da bussing alle spogliarelliste, le seguenti stelle non si aspettavano mai di lavorare un tappeto rosso. Brindiamo a quegli attori ultra-rari che sono stati strappati dal loro lavoro umile e immersi a destra nel gioco della fama. Chi sono, e quale improbabile percorso ha portato questi uomini e donne a Tinseltown?

Cameriere-barra-attori, prendere nota.

Ellen Pompeo ha versato cocktail in un bar di New York

In ogni caso, l’attrice Ellen Pompeo ha fatto bene per se stessa. Nel gennaio 2018, ha inchiostrato un contratto di due anni con la ABC Studios, diventando l’attrice più pagata in un dramma televisivo. (Prendi questo, Emilia Clarke!) Secondo L’Hollywood Reporter, Le Anatomia di Grey star rastrella più di 20 milioni di dollari all’anno, guadagnando un sussulto degno di 575.000 dollari per episodio. “Ora ho 48 anni”, ha detto Thr“così sono finalmente arrivato nel posto dove sto bene a chiedere quello che mi merito”.

Questa è una svolta impressionante di eventi per questo ex barista, che ha faticato per anni al Soho Kitchen Bar and Grille. Nel 2005, Pompeo disse a Diane Sawyer che aveva sempre voluto continuare a recitare, ma “non sapeva come andare avanti. Ed è venuto da me! Una notte, un cliente inciampò nel bar e disse a Pompeo che era una direttrice del casting a L’oreal. “In realtà, pensavo stesse cercando di prendermi all’inizio”, ammise Pompeo. “Sono sempre molto, molto leery. E lei non lo era!

Pompeo fu immediatamente inviato alle audizioni. “E poi ho iniziato a lavorare”, ha detto Backstage nel 2016. “E ‘stato un po’ indietro per me. Stavo facendo il mio lavoro di sopravvivenza, ma non stavo davvero cercando di recitare. Stavo pensando di cercare di entrare in qualcosa di più sensato. [Acting] mi ha trovato. I segni erano lì che questo è quello che dovevo fare.

Tra Chris Pratt e Pompeo, cominciamo a pensare che ci sia qualcosa dietro tutto questo paradigma cameriere/attore. Pensieri?

Steven Seagal ha insegnato lezioni di aikido

Ridi alle sue braciole di recitazione tutto quello che vuoi. È di Steven Seagal Karate braciole che lo ha trasformato in uno degli eroi d’azione più onnipresenti degli anni ’80 e ’90. Secondo Persone, Seagal ha incontrato il famigerato agente di Hollywood Michael Ovitz mentre insegnava aikido fuori dal suo dojo a West Hollywood. “Sono come un guru per lui,” disse Seagal al Los Angeles Times nel 1988.

Il gigante 6’4″ non ha avuto assolutamente alcuna esperienza di recitazione, ma questo non ha fatto svasare l’agente. Secondo l’ex presidente della Warner Bros Terry Semel, “[Orvitz would] costantemente mi dicono: ‘Pensa a questo ragazzo.'”

Al loro surreale primo incontro, Seagal si è vestito con un’uniforme completa di aikido e ha dimostrato le sue manovre più abbaglianti come il gatto. Ha detto di quel giorno: “Quando ho incontrato [them], mi hanno detto: ‘Vorremmo farti parte della famiglia qui'”.

Quando il suo debutto da blockbuster, Sopra la legge, ha colpito i teatri nel 1988, i battitori pesanti di Hollywood non hanno perso tempo ad hyping Seagal come il prossimo Sylvester Stallone. “Non appena ho visto Steven, ho capito che, dato il veicolo giusto, poteva diventare una grande star,” sgorgava l’agente della CAA Tony Ludgow. “Steven è liscia, potente, e ha questo non-mess-con-me presenza. E ‘quasi come se fosse un essere umano fabbricato.

Non è vero?

Marilyn Monroe ha faticato in una fabbrica di munizioni

Dal Dipartimento di “Tutto è possibile:” Marilyn Monroe, generalmente considerata l’intrattenitrice più glamour di tutti i tempi, è stata scoperta in una fabbrica squallida della California. Il 26 giugno 1945, il fotografo dell’esercito, Pvt. David Conover, ricevette ordini dal suo comandante (un certo capitano Ronald Reagan) di catturare le donne che lavoravano alla linea di assemblaggio presso la Radioplane Munitions Factory.

“Sono venuto da una bella ragazza che metteva le eliche e ho alzato la fotocamera al mio occhio”, scrisse Conover nel suo libro di memorie del 1981, Trovare Marilyn. “Aveva i capelli biondi cenere ricci e il suo viso era macchiato di sporcizia. Ho scattato la sua foto e camminato su. Poi mi sono fermato, stordito. Era bellissima. Mezza bambina, metà donna, i suoi occhi tenevano qualcosa che touched e mi ha incuriosito.

Beh, quelle eliche hanno spinto Monroe alla celebrità. Su ordine di Conover, il suo protetto lasciò il lavoro di fabbrica e si avvicinò a un’agenzia di modelle. Secondo la New York Daily News, l’agenzia la assunse nel 1945, e nel 1946, aveva ben 33 crediti a suo nome nel 1946.

“Ho sempre pensato che Conover fosse la figura chiave nella trasformazione di Norma Jeanne in Marilyn”, ha detto Carl Rollyson, autore di Marilyn Monroe: Una vita dell’attrice. “Penso che sia stato il primo fotografo professionista, professionista, a dirle che aveva un futuro come modella e attrice. Penso che ha sbloccato qualcosa in lei che era stato in attesa di essere rilasciato.

Channing Tatum spogliato per dollari sporchi

Dopo aver lasciato il Glendale State College, il 19enne Channing Tatum ha lavorato una serie di lavori ingrato, tra cui la posa di mattoni e la vendita di mutui per telefono. Per mantenere le cose interessanti, abbandonò del tutto il mainstream, unendosi a una rivista di stripping tutta maschile sotto il nome d’scena Chan Crawford.

“Non mi manca nulla di spogliare”, ha Magic Mike stella Persone nel 2017, ricordando le sue notti A corda G in un club grotty chiamato Joy. “Ho spogliato a Tampa per come 25 ragazze al meglio. Non era affatto glamour.” Parlare con L’Hollywood Reporter, Tatum confessò una buona notte di solito significava guadagnare “150 dollari”.

Stranamente, la traiettoria verso l’alto di Tatum può essere in gran parte attribuita a un misterioso “tizio schizzo” che sarebbe venuto a vederlo flop in giro in un perizoma giallo canarino. Secondo Gq, questo “tizio schizzo” ha preso Tatum da parte una notte e ha detto che dovrebbe prendere in considerazione una carriera nella modellazione. La maggior parte delle persone avrebbe preso questo come una linea di pick-up stanco, ma Tatum non è la maggior parte delle persone. Ha preso a cuore il consiglio e ha rapidamente segnato uno spot Pepsi.

Il suo ruolo principale nella danza spettacolare del 2006 Passo su Seguito. Non c’è da stupirsi Tatum non importava quando il filmato dai suoi giorni di spogliarsi emerse nel 2009. “Volevo dirlo alla gente”, ha ammesso Gq. “Non me ne vergogno. Non mi pento di una cosa.

Da qualche parte là fuori, un tizio abbozzata deve essere orgoglioso.

Pamela Anderson era un’istruttrice di fitness

Pamela Anderson non è mai stata in grado di rimanere nell’ombra, e ha avuto un pennello con la fama nel momento esatto in cui è nata. Secondo la Los Angeles Times, fece la sua prima terreno il 1o luglio 1967, alle 4:08 del mattino, diventando così il primo bambino nato nel centenario del Canada. Il paese collettivamente si arragrò, decretando Anderson “The Centennial Baby”. Non volendo riposare sugli allori, una Anderson di 6 anni ha perseguito la modellazione, segnando un poster della biblioteca popolare allegramente incoraggiando i bambini a leggere. Ma pascoli più verdi cenno…

Quante carriere di recitazione sono state lanciate tramite Jumbotron? Secondo il nostro conteggio, solo uno. Mentre era impiegata come istruttore di fitness, una venti2enne Anderson stava partecipando a una partita dei B.C. Lions quando la sua porta verso la fama si è aperta. Tutto è iniziato quando un intraprendente stagehand ha mostrato il suo volto sullo schermo dello stadio. Indossando una maglietta di Birra labatteria strategicamente forizzata, ha fatto abbastanza l’impressione. I rappresentanti di Labatt’s se ne accorgerono e la assunsero immediatamente come portavoce.

“La mia carriera è decollato solo a causa di una partita di calcio”, ha detto Daily Mail nel 2008.Playboy chiamato e mi ha offerto una copertina proprio così. Ho pensato che fosse divertente. … Poi mi sono trasferito a Los Angeles e non mi sono guardato indietro.”

L’asporto? Il successo è tutto di essere nel posto giusto al momento giusto, e nella parte superiore appiccicosa destra.

Josh Duhamel era un dipendente modello – nella mailroom

Se Josh Duhamel scrive un libro di memorie, dovrebbe considerare il titolo Da Mailroom a Multiplex. Dopo aver seguito una ragazza a Los Angeles nel 1998, il nativo del Dakota del Nord ha avuto un momento difficile per far sentire il lunario. “Per circa due anni, ho fatto la modella”, ha detto Backstage nel 2004. “Non ho fatto un sacco di soldi facendolo.”

Lady Fortune sorrise a Duhamel il giorno in cui incontrò Jim Vytlacil, un impiegato della Don Buchwald and Associates Talent Agency. Vytlacil gli chiese se voleva fare un po’ di pasta infilando colpi di testa in buste e distribuendoli in tutta l’agenzia.

“L’ho fatto,” disse Duhamel Backstage, “e un giorno uno degli agenti mi ha chiesto se volevo essere un actoR. Ho detto di sì, pensando che deve essere facile e non rendersi conto di quanto lavoro ci è voluto. Così hanno iniziato a mandarmi fuori. Duhamel sopportò diverse audizioni imbarazzanti, e gli agenti iniziarono a perdere la fede. “Mi sentivo come strisciare sotto il divano”, ha detto di un’esperienza particolarmente dolorosa. Rifiutandosi di arrendersi, studiò ossessivamente attori come Jack Lemmon per “capire cosa separava i buoni dal male”.

La sua determinazione ha dato i suoi frutti: Duhamel alla fine ha ottenuto il ruolo di prugna di Leo du Pres su Tutti i miei figli, un Daytime Emmy Award nel 2002. È una storia davvero stimolante che quasi Transformers: L’ultimo cavaliere.

Senza George Lucas, Harrison Ford sarebbe ancora un falegname

Se Harrison Ford sembra scontroso, potrebbe essere perché non ha mai chiesto questo. Anche se aveva assunto alcuni ruoli po ‘- apparendo in Francis Ford Coppola La conversazione e George Lucas’ Graffiti Americani Ford era felicemente impiegato come falegname quando il ruolo di una vita cadde in grembo.

“Avevo aiutato George Lucas a fare l’audizione di altri attori per la parte principale”, ha rivelato in un Reddit AMA nel 2015, “e senza alcuna aspettativa o indicazione che potrei essere considerato per la parte di Han [Solo], sono rimasto molto sorpreso quando mi è stata offerta la parte. Il mio lavoro principale all’epoca era la falegnameria.”

Secondo Ford, stava bruciando l’olio di mezzanotte al Goldwyn Studio (costruendo un portico per l’ufficio di Coppola) quando Lucas e Richard Dreyfuss hanno fatto scoppiare la testa. “Ho passato qualche minuto a chiacchierare con loro, e questo è tutto”, ha detto Rolling Stone. Fu così che il produttore Fred Roos chiese a Ford di leggere insieme a centinaia di attori che facevano un’audizione per un nuovo film. “La storia che so è che c’erano due trio a cui l’hanno ristretto, e io ero in uno di loro”, ha detto Ford. “Non avevo idea che si trattava di una situazione potenziale. Mi hanno chiesto se volevo farlo, e ho detto: ‘Certo, perché no?'”

Questo è tutto, gente. “Certo, perché no?”

Brad Pitt, escort spogliarellista straordinaria

Tutti iniziano da qualche parte. Per Brad Pitt, “da qualche parte” era un’auto brulicante di spogliarelliste. Durante un colloquio con Lo studio dell’attore nel 2012, Pitt ha aperto sui vari lavori strani che aveva sopportato prima di farlo a Hollywood. Ha consegnato frigoriferi. Si vestiva da pollo per la catena di fast-food El Pollo Loco. E ha guidato gaggles di ballerini esotici a feste di addio al celibato davvero grossolane.

“È stato un lavoro strano”, ha detto al presentatore James Lipton. “C’è un posto chiamato The Job Factory dove le persone elencavano lavori strani di cui avevano bisogno per un po ‘e tu andavo a iscriverti. Diceva: ‘Drive strippers’. Ho detto, ‘Ho una macchina.’ Il mio lavoro era andare a prendere l’incarico, poi andare nell’appartamento della ragazza, prenderla e portarla alla festa”.

Una notte, ha avuto una conversazione con una ragazza nuova di zecca che ha detto che il suo giocattolo ragazzo era una sorta di attore. “Non conoscevo nessun attore”, disse Pitt. “Questo è stato il più vicino che avevo ottenuto a qualcuno che effettivamente lavorato.” La spogliarellista raccomandò un divano di recitazione a Pitt, e questo si rivelò un momento altamente formativo della sua vita.

“Questa ragazza – non l’avevo mai incontrata prima – era in una classe di recitazione insegnata da un uomo di nome Roy London”, ha rivelato a NewsweekTavola rotonda degli Oscar del 2007. “Sono andato a controllare, e mi ha davvero messo sul percorso per dove sono ora.”

Chris Pratt ha aspettato i tavoli in un misto di gamberetti

È una delle star più bancabili di Hollywood, ma la vita di Chris Pratt non è sempre stata una grande scossa. Alla fine degli anni ’90, il Mondo Giurassico stella ha vissuto in un furgone picchiato a Maui al fianco di un tizio di nome . A 19 anni, Pratt era al verde, senza fissa dimora, e facendo docce bagnate. “Abbiamo appena bevuto e fumato erba e lavorato ore minime”, ha detto L’Indipendente nel 2014. “Abbastanza per coprire il gas, il cibo e le forniture di pesca.”

Ha lavorato un certo numero di lavori strani (tra cui stint come una spogliarellista “non molto successo” e porta a porta venditore coupon) fino a quando un concerto a Bubba Gump Shrimp Co. ha cambiato la sua vita per sempre. “Amano un cameriere gregario che ti rà in faccia”, ha detto Intrattenimento settimanale.

Infatti, quando Pratt è entrata in faccia a Rae Dawn Chong, l’attrice/regista ha fatto un orologio come star in diverte: “Lei disse: ‘Sei carino. Agisci? Ero come, f , è, ‘Diodamn giusto agire! Mettimi in un film! E… l’ha fatto. Il film non è mai stato rilasciato, ma Pratt ha trovato l’esperienza così esilarante, si è trasferito a Los Angeles per perseguire la recitazione a tempo pieno.

“Vediamo migliaia di attori all’anno”, ha detto la direttrice del casting Venus Kanani Il New York Post. “Chris ha una qualità intangibile. Vuoi guardarlo, conoscerlo, e uscire con lui.

Vuoi anche che ti porti la tilapia in padella con salsa di burro di aragosta. O siamo solo noi?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui