Con ben 30 stagioni al suo attivo, “Ballando con le stelle” della ABC ha abbagliato il pubblico dal 2005. Il reality show mette in contatto ballerini professionisti con celebrità di ogni tipo per esibirsi in una varietà di stili di danza. Star della TV e del cinema, atleti professionisti e persino personaggi politici si sono sfidati per vincere l’ambito Trofeo Mirrorball.

Nel corso degli anni, c’è stato di tutto, dai malfunzionamenti del guardaroba agli incidenti in onda e alle sconcertanti eliminazioni. Naturalmente, ci sono stati anche numerosi momenti memorabili e vincitori. Secondo la classifica di TV Line di tutti i vincitori del passato, il GOAT “DWTS” è arrivato nella stagione 22 con l’ex allume di “America’s Next Top Model”, Nyle DiMarco. Modello stimolante e attivista sordo, il concorrente ha accettato la sfida, utilizzando le vibrazioni della musica e il conteggio dei battiti nelle sue esibizioni.

Per quanto meraviglioso sia tutto ciò che è, molti spettatori guardano i balli, la musica e il puro intrattenimento di tutto ciò. Ma in alcune occasioni, quando i concorrenti sono saliti sul palco, qualcosa nella loro esibizione sembrava un po’… imbarazzante. Che si tratti del guardaroba, delle mosse o del tema generale del numero, gli spettatori si sono ritrovati a tremare. A partire dall’autunno 2022, lo spettacolo vincitore di un Emmy ha iniziato anche lo streaming su Disney Plus. Basti dire che l’elemento adatto alle famiglie della piattaforma ha il potenziale per aumentare il fattore rabbrividire di alcuni di questi balli tutt’altro che adatti alle famiglie.

Metti qualcosa di luccicante e vieni goffamente luccicante con noi nei balli più imbarazzanti eseguiti in “Ballando con le stelle”.

Il cha cha di David Hasselhoff e Kim Johnson

Nel 2011, David Hasselhoff è stato nominato dal Guinness dei primati come l’uomo più visto in televisione, grazie a programmi come “Knight Rider” e in particolare “Baywatch”, che hanno raccolto più di 1 miliardo di spettatori nel 1996. Ma nella stagione 11 di “Ballando con le stelle”, l’attore avrebbe potuto desiderare di avere meno spettatori. Quando Hasselhoff è salito sul palco per il suo primo ballo con il partner Kym Johnson, era vestito tutto di nero, completo di giacca di pelle e occhiali da sole, non diversamente dal suo alter ego, Michael Knight.

Ballando al ritmo di “Sex Bomb” di Tom Jones, il cha cha della coppia non è stato troppo impegnativo. Di conseguenza, Hasselhoff ha dato tutto: è entrato nel personaggio e sembrava persino condividere la chimica con il suo partner. Poi, a metà del numero “The Hoff”, si aprì la giacca, sincronizzando le labbra con i testi sensuali della canzone, prima di far oscillare il cappotto tra le gambe e gettarlo da parte – per buona misura, non possiamo dimenticare le spinte dell’anca.

Alla fine della performance, il giudice Carrie Ann Inaba non ha potuto contenere la sua risata, con Bruno Tonioli che ha commentato (per The Mercury News): “Era come un pot-pourri di follia travestito da danza”. Per aggiungere la beffa al danno dopo il bombardamento di “Sex Bomb”, la coppia è stata la prima ad essere eliminata. In seguito, l’artista ha detto alla ABC: “Tutto quello che volevo fare era divertirmi e mettermi in gioco e quello era il nostro obiettivo, e ho pensato che avessimo fatto bene sotto questo aspetto”.

La parodia di Donald Trump di Geraldo Rivera

Il giornalista e commentatore politico, Geraldo Rivera, è salito sul palco con la partner, Edyta Śliwińska, nella stagione 22 di “DWTS”. Certo, dobbiamo dare degli oggetti di scena all’uomo, che all’epoca aveva poco più di settant’anni, per essere salito sul palco e ballare con un professionista. Purtroppo, l’ex conduttore di talk show è durato solo due episodi. Le sue mosse erano un po’ rigide e la sua tecnica mancava? Certo, ma è probabile che il fatto che abbia ottenuto lo stivale avesse più a che fare con il tema scomodo del suo numero finale. Vestito come il nemico di Rivera, Donald Trump, il concorrente ha eseguito la salsa al “Ran Kan Kan” di Tito Puente.

Partendo dietro la scrivania presidenziale nell’ufficio ovale, “Trump” di Rivera riceve una telefonata con Vladimir Putin interrotta da Śliwińska che si avvicina di soppiatto e giace sulla scrivania come “Melania”. In un apparente scavo ai controversi commenti di Trump sul Messico, uno striscione “Bienvenidos a Mexico” è caduto dalla sua scrivania e i batteristi adornati con sombrero sono apparsi da bordo campo. Come notato da Thrillist, “Sia come danza che come satira politica, questo segmento ha fallito orribilmente”. Per The Wrap, durante le prove Rivera ha spiegato le sue ragioni per la parodia: “Sono un latino – questa è una cosa che Trump non è”.

Non solo il duo di ballerini ha ottenuto il punteggio più basso della serata, ma il giudice Carrie Ann Inaba ha scherzato: “Purtroppo, non hai fatto ballare di nuovo alla grande, ma mi hai fatto ridere”. Intanto Tonioli ha dichiarato: “[It was] Impressionante, ma per tutte le ragioni sbagliate”.

La rumba di Kym Johnson e Dmitry Chaplin prende in giro

Nella stagione 10, durante un segmento di ballo professionale, poche persone stavano probabilmente prestando attenzione al nome del ballo che Kym Johnson stava eseguendo con Dmitry Chaplin quando è apparso sullo schermo. Mentre era vestito di nero, il suo compagno di ballo campione della nona stagione indossava quello che sembrava un reggiseno di pizzo nero e biancheria intima coperta solo da una camicia bianca aperta, non diversamente da quella indossata da Demi Moore in “Str*ptease”.

I costumi succinti non sono una novità per l’intrattenimento, e certamente non per “Ballando con le stelle”, ma questo look è stato particolarmente impegnativo. Dato che l’ospite, Tom Bergeron, osserva spesso “Questo è uno spettacolo per famiglie” e il fatto che sia iniziato in streaming su Disney Plus nell’autunno 2022, guardaroba come questo potrebbero creare scene scomode in soggiorno per genitori e bambini. Nell’introdurre lo spettacolo, lo stesso Bergeron ha osservato sornione, L’hanno ottenuto qui dopo che abbiamo esaurito il nostro budget per il guardaroba” L’abito di Johnson le è anche valso un posto nella lista di ET di “I momenti più nudi di ‘Ballando con le stelle'”.

Tuttavia, almeno la ballerina sembra avere voce in capitolo su ciò che indossa sul palco, dato che in realtà collabora con lo stilista dello spettacolo. Parlando con The Hollywood Reporter, ha spiegato come crea abiti, dicendo: “Prendo ispirazione da ciò che è attuale in questo momento o da ciò che è stato in passerella”.

Il paso doble dei paparazzi di Kate Gosselin e Tony Dovolani

Nel 2007, Kate Gosselin è saltata sulla scena televisiva con il reality show “Jon e Kate Plus 8”, quindi non era estranea ad avere tutti gli occhi puntati su di lei quando è apparsa in “Ballando con le stelle” nel 2010. La mamma di le sestine sono arrivate a metà stagione con il suo partner Tony Dovolani prima di essere eliminata.

Durante la terza settimana, Gosselin e Dovolani hanno eseguito il paso doble di “Paparazzi” di Lady Gaga, un’ovvia parodia di ciò che Gosselin ha passato per essere una star del reality. Il ballo è iniziato con lei che teneva in mano un paio di tabloid e li gettava da parte prima che il suo partner iniziasse a scattare foto della sua goffa passerella. Carrie Ann Inaba ha riassunto semplicemente con: “Era strano”. Il giudice ha quindi fatto un mini-sbrato, dicendo sostanzialmente a Gosselin che non c’era passione, e il suo atteggiamento è venuto fuori … beh, spento. Nel frattempo, Bruno Tonioli sembrava vedere qualcosa che gli altri non vedevano e sentiva che Gosselin almeno recitava la parte, anche se non l’aveva fatta ballare. “[It] deve tradursi in movimento, mia cara”, ha detto alla star. “… sembrava che stessi camminando”.

Per il finale di stagione, Gosselin ha avuto una seconda possibilità di corteggiare il pubblico con un’esibizione di bis del ballo, questa volta fondendo il brano con “I Will Survive” di Gloria Gaynor. Potrebbe non essere sopravvissuta all’eliminazione, ma la sua performance imbarazzante è stata almeno memorabile.

La parodia di Saved by the Bell di Elizabeth Berkley

Nella stagione 17 di “Ballando con le stelle”, il ballerino ucraino-americano Val Chmerkovskiy è stato accoppiato con l’attrice “Saved by the Bell” Elizabeth Berkley. Dopo quattro settimane di successo, erano pronti a fare il jive per il tema “L’anno più memorabile della mia vita”. Nel pacchetto di preparazione durante le prove, Berkley ha parlato di insegnare a suo figlio a sognare in grande. Dal momento che attribuisce a “Saved by the Bell” il merito di aver cambiato la sua vita, ha voluto rendere omaggio allo spettacolo con il loro ballo.

Una famigerata trama di “Salvato dalla campana” è stata quando Jessie Spano è diventata dipendente dalle pillole di caffeina. Pubblicizzato come uno dei momenti della cultura pop più iconici ma anche più sciocchi di tutti i tempi, i fan continuano a celebrare la scena in cui canta senza fiato: “Sono così eccitato… sono così impaurito” prima di singhiozzare tra le braccia di Zack. Naturalmente, quello è il momento in cui Berkley e il suo partner hanno scelto di mettere in risalto il loro numero.

A partire da Berkley seduto nella “stanza di Jessie”, Val esce dalla finestra come faceva Zack. Quando chiede a Berkley cosa ha in mano, lei gli dice che sono pillole di jive, aggiungendo: “Sì, ne ho bisogno, Val. Ho bisogno di loro per jive”. Il tributo speciale del doposcuola è servito a un doppio smacco di goffa nostalgia. La scena originale era una festa da brividi e questa parodia non è andata molto meglio. Fortunatamente, i giudici hanno ritenuto che il ballo fosse ben eseguito, il che ha senso dato il background di danza di Berkley, incluso il ruolo principale nel dramma erotico del 1995 “Showgirls”.

Purge paso doble di Olivia Jade e Val Chmerkovskiy

L’influencer dei social media Olivia Jade Giannulli è salita sul palco di “Ballando con le stelle” nella stagione 30, collaborando con il due volte campione Val Chmerkovskiy. Nella settimana 6 della competizione, la coppia ha eseguito un paso doble per il tema dell’orrore con un tributo alla serie di film “The Purge”. Jade, che è la figlia dell’attore Lori Laughlin e del designer Mossimo Giannulli, è entrata vestita da Kimmy di “The Purge: Election Year”, con tanto di maschera e vestito bianco macchiato di sangue. Brandendo una mazza, si è prontamente trattenuta e poi ha finto di colpire Chmerkovskiy alla testa.

Il finto omicidio non era l’unica parte inquietante poiché i messaggi di avvertimento e le immagini macabre lampeggiavano sullo schermo dietro di loro. L’intero tono macabro era in netto contrasto con un Chmerkovskiy sorridente che apparentemente stava bene con l’epurazione. Nonostante la coppia abbia ricevuto punteggi alti e complimenti dai giudici – incluso Derek Hough che ha elogiato Olivia per aver fatto un ottimo lavoro con una routine difficile – sono comunque finiti negli ultimi due. Se commenti su un “DWTS” Twitter post erano indicativi, i fan dello spettacolo non erano ancora sopra lo scandalo del college di Laughlin, in cui il concorrente era coinvolto. Potenzialmente non ha aiutato il fatto che la sua danza l’abbia vista felicemente raffigurare un monello dell’orrore omicida, disposto a uccidere per qualche caramella.

Nessuno sa come alcuni dei balli a tema horror dello show si presenteranno su Disney Plus. E questa routine ispirata a Purge ha sicuramente portato quel tema a nuovi estremi.

Kelly Monaco e Val Chmerkovskiy skivvy flamenco

Val Chmerkovskiy potrebbe aver vinto due volte il trofeo della palla a specchio, ma ottiene il tacchino per i balli imbarazzanti, facendo la nostra lista per la terza volta quando ha collaborato con Kelly Monaco nella stagione 15. Il concorrente era un campione di ritorno, avendo vinto il trofeo nella stagione 1 con il partner Alec Mazo. Durante le semifinali della settimana 9, la coppia ha ballato il flamenco del surfista e, durante le prove, le telecamere hanno catturato la tensione tra i due con Chmerkovskiy che sembrava impaziente con il suo compagno di ballo. Quando hanno colpito la pista da ballo, non passò molto tempo prima che la sua maglietta già aperta si staccasse. Quindi entrambi i ballerini hanno gettato via le loro metà inferiori, lasciando Chmerkovskiy in uno speedo nero per un finale sul pavimento dell’acqua.

Sfortunatamente, in termini di tecnica, l’amore duro del suo compagno non ha aiutato il Monaco a essere all’altezza della situazione e il giudice Bruno Tonioli ha commentato di aver mancato il bersaglio. Ancora peggio, ha detto: “Penso che tu sia stato messo in ombra dagli speedos”. Carrie Ann Inaba era d’accordo con Tonioli sulla mancanza di tecnica, definendola robotica. Sulla base della reazione della folla – che, certamente, potrebbe avere più a che fare con i costumi da bagno succinti di Chmerkovskiy tanto quanto il bacio che ha piantato a Monaco in seguito – il ballerino professionista “DWTS” ha ritenuto che i punteggi dei giudici fossero ingiusti. In seguito ha detto alla stampa (tramite Today), “Penso che (loro) siano molto irresponsabili quest’anno con alcuni dei loro commenti, il loro punteggio incoerente e il loro confronto”.

Il foxtrot patriottico di Kendra Wilkinson e Louis van Amstel

Durante la dodicesima stagione di “Ballando con le stelle”, Kendra Wilkinson e Louis van Amstel hanno avuto l’onore di eseguire il millesimo ballo competitivo dello spettacolo. E dato il tema americano, sembrava giusto che il duo ballasse su “Yankee Doodle Dandy”. Wilkinson ha persino commentato di amare la canzone, dicendo a Today che era orgogliosa di ballare. L’ex Playmate di Playboy aveva ricevuto commenti poco lusinghieri sulla sua mancanza di eleganza, quindi il Foxtrot era la sua occasione di redenzione.

Va tutto bene e “dandy”, ma questo ballo aveva bisogno di qualcosa di più di buoni sentimenti, stelle e strisce. Sfortunatamente, era un po’ come un gumbo di aggettivi che non appartengono alla stessa pentola al picnic del 4 luglio. La coppia era drappeggiata con la bandiera americana, che, tra l’altro, è tecnicamente contraria al codice ufficiale dell’etichetta Flag. Con un ulteriore imbarazzo nel mix, le mosse della coppia erano un po’ giovanili e carine. Inoltre, il taglio all’altezza del cavallo della gonna di Wilkinson insieme alle sue calze alte fino alle cosce sembrava un grande Yankee-Doodle-non farlo.

Tuttavia, la coppia ha ricevuto alcuni commenti positivi dai giudici. Carrie Ann Inaba ha anche detto alla star di “Kendra Sells Hollywood”, “Questa è la più sicura che ti abbia mai visto”. La coppia ha ottenuto un punteggio basso insignificante di 22, ma è stato sufficiente per tenerli al sicuro per un’altra settimana.

Il jive di Hound Dog di Michael Bolton e Chelsie Hightower

Il cantautore vincitore di un Grammy Michael Bolton è durato solo due settimane nella stagione 11 di “Ballando con le stelle” e sfortunatamente la sua uscita non è stata bella. In coppia con la ballerina professionista Chelsie Hightower, Bolton ha ballato il jive su “Hound Dog” di Elvis Presley. Quindi, ovviamente, il ballo è iniziato con Bolton nella cuccia – letteralmente – prima di essere lanciato con un osso dal suo compagno di ballo. L’inizio imbarazzante è solo peggiorato con la danza stessa, che sembrava rigida. Bolton a volte sembrava persino annoiato.

Le cose sono poi passate a un livello ancora più profondo di rabbrividire con i commenti dei giudici. In effetti, Bruno Tonioli è stato così duro che è finito nella cuccia dopo aver detto a Bolton: “Hai fatto tutto molto, molto, molto male. Penso che questo sia probabilmente il peggior jive in undici stagioni”. Len Goodman ha immediatamente reagito, dicendo al suo collega giudice di essere stato scortese e ingiusto. Per aggiungere la beffa al danno, Bolton è stato respinto. Ha detto a “Good Morning America”, ha pensato che Tonioli avrebbe dovuto scusarsi pubblicamente ed essere rimproverato, aggiungendo: “Mia madre era lì, è volata dentro. Ha 90 anni e pensavo che si sarebbe davvero divertita, e semplicemente non mi aspettavo quel livello di mancanza di rispetto da parte sua”.

I produttori dello spettacolo si sono schierati con il giudice Tonioli. La ABC ha persino rilasciato una dichiarazione in cui si afferma: “Sebbene rispettiamo i sentimenti delle nostre celebrità e ballerini, non riteniamo che Bruno dovrebbe scusarsi per aver fatto il suo lavoro”.

Il tentativo di burlesque di Janel Parrish e Artem Chigvintsev

Si spera che ai genitori non dispiacesse spiegare cos’era una lap dance durante il numero Burlesque di Janel Parrish nella stagione 19 di “Ballando con le stelle”. Durante la settimana 5, l’attore di “Pretty Little Lies” ha collaborato con Artem Chigvintsev per il “cambio” e si è esibito in “Mamma Knows Best” di Jessie J.

Non si può negarlo: la mamma era sexy… e il suo compagno di ballo era un vero maschio alfa durante lo spettacolo. Ma la danza afosa potrebbe essere stata un po’ troppo calda per alcuni. Così caldo, evidentemente, che Chigvintsev ha persino ballato senza maglietta. La stessa Parrish deve aver sentito una linea oltrepassata perché si è scusata con suo padre nel momento in cui si è avvicinata al microfono.

Uno dei problemi principali che hanno avuto i giudici è stato che il ballo si è allontanato dallo stile che avrebbe dovuto essere. Julianne Hough ha affermato che la vera arte della danza si basa sul potere della suggestione, piuttosto che su manifestazioni palesi di sessualità (tramite DWM Dance Studios). “Il burlesque ha una sfacciataggine e quasi una bizzarria e quasi una secchezza”, ha detto. “Era davvero volgare e sexy.” In ogni caso, c’era ancora un giudice che amava la performance, con Bruno Tonioli che affermava: “[It’s] mai troppo sexy per me, tesoro.”

La salsa sexy a tre di Gilles Marini

A proposito di hot e sexy, durante la sfida del trio della quindicesima stagione, l’attore Gilles Marini ha ballato la salsa con il partner Peta Murgatroyd, e hanno invitato Chelsie Hightower per un po’ di pepe in più. Fin dall’inizio, sembravano essere tutti sulla stessa pagina con Hightower che commentava durante le prove (tramite Daily Mail), “Questo sarà un trio caldo e sexy”. Marini ha spiegato che nel numero le ragazze sarebbero in lizza per la sua attenzione. Naturalmente, ha dato loro una buona ragione, iniziando il ballo con alcune rotazioni lente e basse dell’anca.

L’attore di “Sex and the City”, che era già arrivato secondo nella stagione 8, ha interpretato bene il suo ruolo, forse un po’ troppo bene. “Il ménage à trois ti sembra naturale”, ha detto Bruno Tonioli al concorrente e ha aggiunto che l’attenzione di Marini per le donne ha annullato il suo tempismo. Carrie Ann Inaba ha accettato (tramite Daily Mail).

Tuttavia, il ballo è stato impegnativo e i giudici devono essere rimasti colpiti nel complesso poiché hanno assegnato al trio un punteggio combinato di 29 su 30. Anche prima che uscissero i punteggi, Marini si vantava: “È stato un sogno diventato realtà”. Sfortunatamente, i telespettatori non erano d’accordo e Marini è stato eliminato.

La festa da groupie di Lacey Schwimmer e Mike Catherwood

La pressione per Mike Catherwood era alta durante la seconda settimana di “Ballando con le stelle” Stagione 12. Dopo aver ottenuto punteggi bassi durante la prima settimana, Len Goodman lo ha avvertito: “Devi tornare e fare davvero un buon jive, altrimenti, è il viale dei sogni infranti.” Naturalmente, Catherwood era determinato a intensificare il suo gioco e stupire i giudici, affermando durante le prove: “Questa settimana, il principale fattore motivante: esplodere la faccia di Len e Bruno con le mie mosse di danza infuocate”.

Ballando il jive su “The Boys are Back in Town” Catherwood non trasudava la sicurezza che aveva sperato, nonostante Schwimmer interpretasse la parte di una groupie ossessionata – con tanto di un vestito a malapena – alla sua sexy rock star. Ma mentre il suo obiettivo era infuocato, il risultato finale è stato soffocato. La piccola spavalderia che ha messo in mostra ha fatto sembrare la star della radio più simile a un bambino eccitabile che mostra con orgoglio il suo ultimo trionfo ai suoi genitori.

Tuttavia, i giudici gli hanno dato alcuni cenni positivi per la sua tecnica con Bruno Tonioli che ha elogiato i suoi calci e colpi di scena. Tuttavia, tutti i giudici sembravano concordare sul fatto che l’aspetto della performance in generale non fosse eccezionale, con Len Goodman che disse al concorrente (tramite Los Angeles Times): “Stavi volando come una vespa a un picnic”. Catherwood è stato visibilmente scoraggiato dal loro punteggio basso di 17 e purtroppo la coppia è stata eliminata.

La mano errante di Bonner Bolton

Ok, forse questa dovrà essere ufficialmente una menzione d’onore dato che l’imbarazzo non è avvenuto durante il ballo ma dopo. Nel 2017, un errore apparentemente impertinente ha portato a quello che i fan online chiamerebbero #handgate. Il modello ed ex cowboy professionista, Bonner Bolton, è apparso nella stagione 24 di “Ballando con le stelle”, dove ha collaborato con la vincitrice della stagione 27, Sharna Burgess.

Per la performance della prima settimana, hanno fatto il cha cha a “Move” di Luke Bryan. Per un primo ballo da qualcuno con poca esperienza, ha fatto un lavoro decente, specialmente quando Bolton ha eseguito quel calpestio da cowboy… peh! E anche se i punteggi erano solo 5-6, i giudici hanno dato un feedback positivo. Apparentemente prefigurando ciò che sarebbe successo, Bruno Tonioli ha commentato: “Ti sto dicendo, Sharna, sei pronto per il viaggio della vita”. E come.

Apparentemente, dopo il loro numero, Bolton stava guardando Nick Viall e Peta Murgatroyd sullo schermo della TV mentre Sharna li stava guardando direttamente. La mano di Bolton circondò la vita di Sharna e si abbassò verso l’area dell’inguine prima che lei la sollevasse e la spostasse via. Gli spettatori si sono precipitati sui loro feed sui social media per chiacchierare del posizionamento della mano sus ed è diventato virale. Più tardi, Bolton ha detto a Extra TV che era così assorbito dal guardare lo spettacolo che non si rendeva nemmeno conto di dove fosse la sua mano. Burgess sembrava credergli sinceramente e ha detto: “È stato un errore così innocente che è davvero sproporzionato”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui