Il dottor Dre non stava scherzando quando ha detto che lui e altri reali del rap avrebbero dato il massimo durante lo spettacolo del primo tempo del Super Bowl LVI.

Durante la conferenza stampa del 10 febbraio, il rapper “The Next Episode” ha affermato che la congregazione delle leggende dell’hip-hop sul palco del Super Bowl era arrivata da molto tempo. “Sarebbe dovuto succedere molto tempo fa. L’hip-hop è il più grande genere musicale del pianeta in questo momento, quindi è pazzesco che ci sia voluto tutto questo tempo per essere riconosciuti”, ha detto, per The Hollywood Reporter . “Penso che andremo avanti e faremo uno spettacolo fantastico e lo faremo così grande che non potranno più negarci in futuro”.

?s=109370″>

E hanno fatto uno spettacolo fantastico, mentre milioni di fan si sono sintonizzati sul programma dell’intervallo, in cui Dr. Dre, Eminem, Mary J. Blige, Snoop Dogg e Kendrick Lamar hanno dominato lo stadio. Ognuno di loro ha eseguito una selezione dei loro più grandi successi e il Dr. Dre ha persino offerto un sottile tributo a un altro dio dell’hip-hop, l’unico e unico Tupac.

I fan hanno sentito la presenza di Tupac al Super Bowl LVI grazie al Dr. Dre

Sebbene Tupac non avesse un ologramma al Super Bowl come aveva fatto durante il Coachella del Dr. Dre ambientato nel 2012, il fondatore di Beats by Dre ha comunque trovato un modo per rendere omaggio alla leggenda dell’hip-hop. Oltre a eseguire “California Love” con Snoop Dogg, il rapper ha anche suonato “I Ain’t Mad At Cha” di Tupac al pianoforte.

I fan hanno trovato questo sottile tributo commovente. “Sono l’unico che ha pianto quando Dre ha suonato Non sono matto atcha al piano? Ho quasi pensato che Tupac sarebbe uscito,” un fan ha twittato. “Ho davvero apprezzato i tasti di ‘I Ain’t Mad At Cha’ prima che Dre suonasse l’introduzione di ‘Still Dre’…. Grande tributo a 2Pac,” ha twittato un altro. “Se non hai avuto la pelle d’oca nella parte in cui il dottor Dre ha suonato il piano con un cenno a sorpresa a Tupac, allora ciao,” ha detto un altro fan.

Altrove nel set, 50 Cent ha eseguito “In Da Club”, Mary J. Blige ha portato tutti in un viaggio nella memoria con “Family Affair” e “No More Drama”, Eminem ha fatto rappare “Lose Yourself” e Kendrick Lamar ha fatto un’esibizione appassionata di “Va bene”. Come ha detto il Dr. Dre durante la conferenza stampa, lo spettacolo dell’intervallo è stato davvero “fottutamente incredibile!”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui