Gli attori Chris Pratt e Anna Faris si sono conosciuti sul set di “Take Me Home Tonight” nel 2007, quando Faris era ancora sposata con il suo allora marito Ben Indra, sebbene abbiano divorziato lo stesso anno (tramite Insider). Secondo Pratt, sapeva immediatamente che Faris era “l’unico” e che era solo questione di tempo prima che sarebbero stati insieme.

La sua previsione si è avverata e hanno iniziato a frequentarsi dopo il divorzio di Indra e Faris. La coppia si è sposata nel 2009 a Bali dopo un fidanzamento durato un anno. Nel 2011, alla premiere del film di “Take Me Home Tonight”, Pratt ha annunciato con orgoglio la loro storia d’amore al mondo. “Questo è un momento piuttosto spettacolare per noi, essere in grado di venire a questo film in cui ci siamo incontrati e ci siamo innamorati”, ha detto.

L’amore non sarebbe durato per sempre, comunque. Otto anni dopo, hanno annunciato la loro separazione nell’agosto del 2017. Con grande disappunto dei loro fan, entrambi gli attori hanno rivelato che si stavano separando in post identici sui social media. “Anna e io siamo tristi di annunciare che ci stiamo separando legalmente … Abbiamo ancora amore l’uno per l’altro, apprezzeremo sempre il nostro tempo insieme e continueremo ad avere il più profondo rispetto l’uno per l’altro.”

Hanno aggiunto che entrambi amavano ancora il loro figlio, Jack Pratt, che hanno accolto il 25 agosto 2012. Sarebbe stato il primo e unico figlio della coppia. Purtroppo, Jack è nato prematuro di nove settimane e di conseguenza ha sofferto di problemi di salute. Continua a leggere per saperne di più sullo straziante primo anno di Jack.

Jack Pratt è venuto al mondo con nove settimane di anticipo

Jack Pratt è nato prematuro di nove settimane e di conseguenza ha sofferto di un’emorragia cerebrale (tramite The List). Ha trascorso il suo primo mese sulla Terra in un’unità di terapia intensiva neonatale (NICU). Il suo duro inizio di vita ha avuto i suoi genitori, Chris Pratt e Anna Faris, preoccupati che non ce l’avrebbe fatta o che sarebbe diventato gravemente disabile per il resto della sua vita.

Secondo quanto riferito, i 18 mesi successivi alla nascita di Jack furono difficili per la coppia mentre aspettavano di apprendere il destino del loro bambino. Fortunatamente, l’emorragia non finì per causare ritardi nello sviluppo o danni permanenti al cervello, sebbene Jack avesse problemi di vista e debolezze muscolari delle gambe.

Faris ha scritto un libro di memorie sull’esperienza, intitolato “Unqualified”. Ha anche rilasciato interviste riguardanti il ​​viaggio di suo figlio e il suo libro di memorie. In una discussione con Jimmy Kimmel sul suo podcast, anch’esso intitolato “Unqualified”, gli disse (tramite Distractify), “Quando Jack è nato due mesi prima, è stato un enorme shock. E improvvisamente, il tuo mondo cambia completamente … Jack ha avuto alcuni interventi chirurgici. Ha avuto alcuni interventi di ernia, alcuni interventi agli occhi e ha avuto anche un piccolo problema al cuore “.

Da quando hanno attraversato le complicazioni della nascita prematura di Jack, sia Faris che Pratt si sono uniti all’Alleanza globale per prevenire la prematurità e la natimortalità. Jack ora è un fiorente bambino di 8 anni e dal punto di vista dello sviluppo con i suoi coetanei, con grande sollievo dei suoi genitori.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui