Questo articolo include menzioni di suicidio.

Quando la star di “Parts Unknown” Anthony Bourdain si è suicidato all’età di 61 anni, aveva una relazione romantica con l’attore Asia Argento. La loro relazione era così complicata, tuttavia, che il produttore cinematografico Morgan Neville ha ritenuto che intervistare Argento per il suo documentario “Roadrunner: A Film About Anthony Bourdain” sarebbe stato troppo problematico. Neville ha detto a Katie Couric Media che interrogare Argento sulla sua relazione tumultuosa con Bourdain avrebbe sollevato troppe domande e fornito poche risposte. Invece, Neville ha parlato con la moglie separata di Bourdain, Ottavia Busia, della vita del defunto chef e personaggio televisivo. Bourdain e Busia si sono separati nel 2016 ma sono rimasti amichevoli, con Busia che ha spiegato nel documentario che l’irrequieto Bourdain non sembrava soddisfatto quando ha cercato di stabilirsi, secondo Persone. Hanno condiviso una figlia, Ariane Bourdain, che aveva 11 anni quando suo padre è morto.

var sp = new URLSearchParams(document.location.search); if ( !sp || !sp.has("zsource") || sp.get("zsource") != "snapchat" ) { var s = document.createElement("SCRIPT"); s.setAttribute("asincrono", "asincrono"); s.type = "testo/javascript"; s.lingua = "javascript"; s.src = "https://live.primis.tech/live/liveView.php?s=109370"; document.getElementById("primis-container").appendChild(s); }

"Avrei dovuto tenerlo d'occhio di più", ha detto un'emozionata Busia del suo ex. Ha anche rivelato che stava cercando di concentrarsi sui bei ricordi che ha creato con Bourdain e ha condiviso che probabilmente aveva finito di parlare pubblicamente della sua morte. Ma ora, il pubblico può leggere alcune delle sue ultime conversazioni di testo con Bourdain.

Anthony Bourdain era scontento del suo lavoro

In un'intervista a DailyMailTV, Asia Argento si è difesa dalle speculazioni sul fatto che Anthony Bourdain fosse morto suicida perché aveva visto le foto di lei che trascorreva del tempo con un altro uomo. "Capisco che il mondo ha bisogno di trovare una ragione", ha detto. "Vorrei trovare anche io una ragione. Non ce l'ho."

Negli ultimi giorni di Bourdain, Argento non era la sua unica fonte di frustrazione. Il New York Times ha pubblicato estratti dalla biografia non autorizzata di prossima pubblicazione "Down and Out in Paradise: The Life of Anthony Bourdain" che dipingono un'immagine cupa di un uomo che lotta per trovare la felicità nella sua vita. Nel libro sono inclusi alcuni dei suoi ultimi scambi testuali con Ottavia Busia. "Odio anche i miei fan. Odio essere famoso. Odio il mio lavoro", si legge in uno dei suoi messaggi. "Sono solo e vivo in una costante incertezza". Nel documentario "Roadrunner", gli spettatori apprendono che Bourdain una volta ha detto ai produttori di "Parts Unknown" che voleva lasciare lo spettacolo e che lo chef soffriva di agorafobia, secondo NJ.com. Essere in luoghi pubblici o intorno a grandi gruppi di persone può causare agli agorafobici una grave ansia e attacchi di panico, secondo la Mayo Clinic.

"Down and Out in Paradise" include anche alcuni dei testi di Bourdain ad Argento. In uno scambio, la rassicura dicendo che non gli dispiace se vede altre persone, ma aggiunge: "Sei stata negligente. Sei stata sconsiderata con il mio cuore. La mia vita".

Se tu o qualcuno che conosci sta avendo pensieri suicidi, chiama la National Suicide Prevention Lifeline componendo il 988 o chiamando il numero 1-800-273-TALK (8255)​.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui