Nel gennaio 2020, sia Meghan che il principe Harry hanno annunciato la loro decisione di dimettersi da membri anziani della famiglia reale e trasferirsi negli Stati Uniti con la loro famiglia in crescita a tempo indeterminato. “Intendiamo fare un passo indietro come membri” anziani “della famiglia reale e lavorare per diventare finanziariamente indipendenti, pur continuando a sostenere pienamente Sua Maestà la Regina”, hanno affermato in una dichiarazione all’epoca. “Ora abbiamo in programma di bilanciare il nostro tempo tra il Regno Unito e il Nord America, continuando a onorare il nostro dovere nei confronti della Regina, del Commonwealth e dei nostri patrocini”.

?s=109370″>

La dichiarazione non ha spiegato in dettaglio il motivo per cui hanno scelto di andarsene, ma Harry ha offerto maggiori informazioni dietro la decisione nella loro intervista del 2021 con James Corden. “Era un ambiente davvero difficile, come penso che molte persone abbiano visto”, ha rivelato il Duca di Sussex. “Sappiamo tutti come può essere la stampa britannica e stava distruggendo la mia salute mentale”. Ha aggiunto che mentre è dall’altra parte dello stagno, la sua priorità è ancora la filantropia. “Darò sempre un contributo, ma la mia vita è un servizio pubblico”, ha detto, “quindi ovunque io sia nel mondo, sarà la stessa cosa”.

Anche se fosse così, ci sono alcuni che pensano che i Sussex, in particolare Meghan, non chiameranno mai più la Gran Bretagna a casa.

Un biografo reale afferma che Meghan Markle “non ha intenzione di tornare mai” nel Regno Unito

Secondo Tom Bower, un biografo reale che sta attualmente lavorando a una biografia di Meghan Markle, ha affermato che c’è un’alta possibilità che la duchessa del Sussex potrebbe non voler mai tornare nel Regno Unito In un’intervista con The Sun, ha detto che lei ha “nessuna intenzione” di tornare in un posto dove è “non è più la benvenuta” e che “non le interessa” cosa pensa il pubblico britannico. Inoltre, il biografo ha affermato che tentare di riconquistarli è una “causa persa”.

Meghan non ha mai espresso il suo rifiuto assoluto di tornare nel Regno Unito, ma la presunta visita della sua famiglia nel paese non è andata a buon fine poiché il governo ha impedito loro di pagare per la protezione della polizia. A gennaio, un rappresentante del principe Harry ha rivelato che il Ministero dell’Interno del Regno Unito non ha concesso loro il permesso di avere la sicurezza. “In assenza di tale protezione, il principe Harry e la sua famiglia non sono in grado di tornare a casa sua”, si legge in parte nella dichiarazione, secondo BuzzFeed News. “Il principe Harry ha ereditato un rischio per la sicurezza alla nascita, per tutta la vita… Anche se il suo ruolo all’interno dell’Istituzione è cambiato, il suo profilo di membro della famiglia reale non è cambiato.”

Con il rifiuto del governo di fornire loro la sicurezza di cui hanno bisogno, insieme al trattamento riservato dai media britannici alla famiglia di Meghan, la loro decisione di rimanere in America potrebbe essere la scelta migliore, almeno per ora.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui