Probabilmente riconoscerai Danny DeVito da film come il Jumanji sequel e Batman Returns, insieme a spettacoli come C’è sempre il sole a Philadelphia – ma c’è molto di più per l’attore di una lunga lista di crediti hollywoodiani. Tra le altre cose che potresti non sapere su DeVito – come il fatto che ha avuto una relazione lunga e un po ‘complicata con la collega star Rhea Perlman – c’è anche il fatto che aveva un lavoro piuttosto strano prima di diventare famoso: lui era un parrucchiere per morti.

DeVito ha spiegato il percorso che lo ha portato a questa strana – e un po ‘inquietante – professione dopo aver finito il liceo mentre parlava con L’indipendente nel 2006. “Mia sorella Angie aveva 16 anni più di me e aveva un istituto di bellezza. Ha detto: ‘Perché non vieni a lavorare per me?'” Ha ammesso: “Era un po ‘imbarazzante ma ho detto,’ Oh, che diavolo ?, e ho finito per provare una certa sensazione. “

DeVito ha continuato: “Nessuno dei miei amici mi ha dato del filo da torcere perché tutti amavano Angie. È stata fantastica e mi ha pagato per andare alla scuola per parrucchieri, il che è stato fantastico. Sono entrato e sono rimasto sbalordito. C’erano 35 giovani. donne nella stanza, ognuna più bella dell’altra. Pensavo di essere morta e di essere andata in paradiso. “

Naturalmente, anche se non era morto lui stesso, in effetti avrebbe presto lavorato con i morti.

Come Danny DeVito è diventato un parrucchiere per i morti

Danny Devito è apparentemente il tipo di uomo che seguirà le opportunità man mano che si presentano. O, in questo caso, mentre passano. Ed è così che ha finito per acconciare i capelli per i morti.

“Mia sorella aveva un tipo di clientela molto particolare”, ha ricordato Devito mentre si sedeva per una chiacchierata Lopez stasera nell’ottobre 2010. Anche se aveva alcuni giovani clienti, l’attore ha spiegato che c’erano anche “le vecchie signore che vivevano nel [Jersey] Shore “da dove venivano. E quando queste signore più anziane morirono, volevano” avere una bella pettinatura “. Ecco dove entrò DeVito.

“Ero abituato ad andare lì, sai, all’obitorio”, ha spiegato DeVito prima di fermarsi brevemente per ammettere che “è un po ‘morboso, ma hai visto Sei piedi sotto e tutti questi spettacoli. “Abbastanza vero. Poi continuò:” Comunque, eccola lì, erano solo i capelli delle donne che facevo, e di solito era [a] signora davvero vecchia. ”

Anche se può sembrare triste, DeVito ha fatto notare: “Non ha risposto. Non ha detto, ‘Oh, non mi piace il modo in cui i capelli sono arricciati'”. una situazione insolita.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui