Potremmo ricevere una commissione sugli acquisti effettuati dai link.

Ci sono state quasi 150 donne a cui è stato assegnato il titolo di “Real Housewife” in tutte le edizioni americane del franchise. Di queste donne, “The Real Housewives of Beverly Hills” ha offerto alcune delle nostre preferite. Dal glam alla grondaia – dove ci portano la maggior parte di quei litigi meschini – le stagioni forti di “Beverly Hills” ci hanno dato tutto ciò di cui avevamo bisogno da un programma “Real Housewife”. Questo è tutto merito delle donne che compongono – e hanno inventato – il cast, poiché non puoi avere momenti memorabili senza che persone degne di nota li creino. Come diceva lo slogan della sesta stagione di Kyle Richards, “A Beverly Hills, puoi essere qualsiasi cosa, ma è molto importante essere te stesso”.

Per la nostra classifica di ogni membro del cast di “La vera casalinga di Beverly Hills”, abbiamo considerato la personalità, le relazioni, le mode e persino le citazioni migliori di ogni donna. Abbiamo anche riflettuto su quanto tempo sono durati nello show e sul tipo di impatto che hanno avuto, nonché su quante trame chiave sono stati coinvolti a livello centrale. Senza dati sufficienti sulla nuova “casalinga” Diana Jenkins, che è stata esclusa, siamo rimasti con 20 detentori di diamanti.

Insieme, queste donne hanno portato avanti lo spettacolo per oltre un decennio, offrendo più della loro giusta quota di piccoli litigi, ma anche trame più serie che trattano di cose come divorzio, cause legali, abusi domestici, dipendenza, disturbi alimentari, disuguaglianza razziale e Di Più. Ecco tutti i membri del cast principale di “The Real Housewives of Beverly Hills” classificati dal meno al più iconico.

20. Joyce Giraud de Ohoven

Joyce Giraud de Ohoven è stata un membro del cast di “The Real Housewives of Beverly Hills” per la sua quarta stagione. È entrata nello show in un momento di transizione, in mezzo alla partenza dei membri del cast originale Adrienne Maloof e Taylor Armstrong, e non ha mai trovato il suo posto. Si colloca in fondo alla lista perché non ha mai avuto la possibilità di fare molto. In effetti, non saremmo sorpresi se alcuni fan si dimenticassero anche della sua esistenza, perché i suoi momenti memorabili sono stati pochi. “Joyce era una concorrente di un concorso di bellezza ed era molto brillante e dinamica”, ha detto l’ex produttore esecutivo di “RHOBH” Dave Rupel in “Not All Diamonds and Rosé”. “Ma nel momento in cui le telecamere hanno iniziato a funzionare, ci ha dato la reginetta del concorso”.

Il viaggio del cast sarebbe stato probabilmente un luogo in cui Giraud de Ohoven avrebbe brillato, dato che le donne hanno visitato la sua nativa Porto Rico, ma la morte di suo padre le ha reso difficile girare con le altre donne. Anche se era dimenticabile, Giraud de Ohoven ha avuto un paio di combattimenti chiave degni di nota. Uno era con il collega principiante Carlton Gebbia, una strega autoproclamata che Giraud de Ohoven ha accusato di aver fatto un incantesimo su suo marito dopo che si era ammalato di intossicazione alimentare in seguito al loro battibecco. L’altra sua grande faida è stata con Brandi Glanville, che ha fatto il prepotente di Giraud de Ohoven per tutta la stagione. Il momento peggiore è accaduto a bordo piscina quando Glanville ha scatenato una retorica razzista sugli afroamericani e si è anche rifiutata di chiamare Giraud de Ohoven con il suo vero nome, una volta dicendole che “Joyce è un grosso maiale grasso”.

19. Kathryn Edwards

È sempre difficile giudicare le meraviglie di una stagione perché molte di queste donne avevano il potenziale per lasciare un segno molto più di quello che hanno fatto. Con Kathryn Edwards, è ancora più difficile, perché in realtà si è presentata solo a metà della sua unica stagione, la sesta stagione. Ha anche iniziato lo show contemporaneamente a Erika Girardi, che era molto più appariscente, rumorosa e misteriosa. , il che significava che gran parte dell’attenzione è stata distolta da Edwards. Abbiamo apprezzato molto il suo bel marito, l’ex star della NFL Donnie Edwards, ma pensiamo che lo spettacolo non fosse adatto alla coppia. Anche la stessa Edwards ha detto che non vuole essere ricordata per il suo tempo in “The Real Housewives of Beverly Hills”, quindi anche lei lo capisce.

Nonostante non volesse essere associata allo spettacolo, Edwards ha avuto difficoltà a tenere la bocca chiusa sulla stampa, in particolare quando si tratta di Erika Girardi, con la quale ha litigato dopo che Edwards ha rotto la fiducia di Girardi ed è corsa da Lisa Vanderpump con le informazioni. Oltre a Girardi, Edwards ha avuto anche interazioni tese con l'”amica” dello show Faye Resnick. Edwards ha affrontato goffamente Resnick a una cena, poiché l’ha incolpata di essere stata trascinata nello scandalo OJ Simpson dopo che il libro di Resnick ha menzionato il suo nome. Resnick era perplesso, ed è stato un vero spasso, se vogliamo chiamarlo così.

18. Carlton Gebbia

Carlton Gebbia si è unito al cast di “The Real Housewives of Beverly Hills” contemporaneamente a Joyce Giraud de Ohoven, e allo stesso modo è durato solo per la quarta stagione prima di ricevere il taglio. Gebbia non si è mai adattata alle altre donne, che l’hanno trovata troppo strana per Beverly Hills, che tende ad essere una delle città più tese nel canone “Real Housewives”. Gebbia ha trascorso la maggior parte del suo tempo nello show discutendo della sua fede Wicca e della sua vita sessuale con l’allora marito David, cosa che ha lasciato alcune delle altre donne con le loro perle. Gebbia non è più sotto gli occhi del pubblico, anche se ha fatto notizia nel 2017 quando è stata accusata di aver aggredito una governante (per BravoTV).

Molto prima che Noella Bergener (“The Real Housewives of Orange County”) presentasse il suo dungeon sessuale nello show (e anche prima che Kandi Burruss (“The Real Housewives of Atlanta”) andasse in un tour di sex dungeon), Gebbia fu il primo “Real Housewife” per mostrare la sua stanza del sesso sullo schermo. L’altra sua trama è stata la sua faida in corso con Kyle Richards, iniziata quando Kyle ha scambiato il suo tatuaggio con il pentagramma per un simbolo ebraico, la Stella di David. Gebbia ha affermato di non apprezzare i continui commenti e le domande di Richards sulla Wicca, e questo era gran parte del suo arco narrativo nello show. “Era una domanda genuina e sto cercando di conoscerti. Cosa dovrei fare, chiederti dei tuoi giocattoli sessuali?” ha chiesto Richards durante la riunione.

17. Teddi Mellencamp Arroyave

Teddi Mellencamp Arroyave si è unito a “The Real Housewives of Beverly Hills” nella stagione 8 ed è durato tre stagioni, un paio di stagioni di troppo per molti fan. Mellencamp Arroyave è stata etichettata come fastidiosa e noiosa, non solo dai fan, ma anche da alcuni dei suoi compagni di cast. Quando Sutton Stracke ha incontrato per la prima volta Mellencamp Arroyave, glielo ha detto, il che non è andato molto bene, poiché quest’ultima non ha il senso dell’umorismo su se stessa. Questa è in realtà la nostra più grande lamentela con Mellencamp Arroyave: la sua totale mancanza di consapevolezza di sé e la sua incapacità di lasciarsi andare, essere divertente e fare battute.

Ciò che impedisce a Mellencamp Arroyave di raggiungere il fondo della lista è la sua volontà di ficcare il naso negli affari di tutti e di approfondire il mix di cose. Ad esempio, è stata parte integrante della trama (terribile, non buona, troppo lunga) di Puppygate nella stagione 9. Lisa Vanderpump ha persino stampato copie giganti dei suoi messaggi di testo, suggerendo che Mellencamp Arroyave l’avesse incastrata in qualche modo. È stata anche il catalizzatore del dramma di Denise Richards nella stagione successiva, poiché è stata lei a portare le voci sul collegamento di Brandi Glanville all’attenzione di Richards. Non era un bell’aspetto, ma di certo non era merito per i fan mandarle minacce di morte (tramite The Sun). Alcune delle cose più interessanti su Mellencamp Arroyave sono avvenute fuori campo, comprese le accuse secondo cui il suo programma di responsabilità promuove i disturbi alimentari (tramite Insider) e la sua faida di lunga data con Megan McCain.

16. Denise Richards

Pochissime “Real Housewives” sono state famose quanto Denise Richards quando si è unita al cast di “The Real Housewives of Beverly Hills” nella nona stagione, ma essere una celebrità con esperienza di ripresa ne porta solo una finora nei reality TV. La Richards non è mai stata disposta a mettere tutto in chiaro e ha cercato di creare un falso personaggio per la telecamera, qualcosa che è diventato molto evidente quando ha ironicamente urlato “Bravo Bravo Bravo” in numerose occasioni, pensando che avrebbe impedito alle telecamere di girare (non lo fece t). Nella sua prima stagione, abbiamo pensato che Richards fosse molto divertente. Era deliziosamente sbalordita dal modo in cui le altre donne si vestivano in modo esagerato e condivideva curiosità interessanti sulla sua vita, come come ha fatto fare al coniuge Aaron Phypers un massaggio “a lieto fine”, o come l’ex marito Charlie Sheen una volta ha portato una prostituta al Ringraziamento . Anche il matrimonio di Denise ha lasciato il segno, con il suo miniabito al centro della scena.

Nella stagione 10, tuttavia, Richards è diventato sempre più chiuso. Una delle sue grandi trame di quella stagione era arrabbiarsi con le altre donne per aver discusso di sesso a tre a un barbecue a un tavolo accanto ad adolescenti, il che sembrava molto diverso da Richards della nona stagione. L’altra grande storia – il presunto collegamento di Richards con Brandi Glanville – ha portato la Richards a cessare del tutto le riprese, il che ha causato una spaccatura ancora più grande con i suoi compagni di cast. “Le donne erano incazzate verso la fine della stagione perché si stavano presentando e stavano facendo il lavoro, ma lei non si sarebbe presentata agli eventi di gruppo per le riprese”, ha detto Andy Cohen in “Not All Diamonds and Rosé”.

15. Cristallo Kung Minkoff

Ci è piaciuta molto Crystal Kung Minkoff nella sua prima stagione in “The Real Housewives of Beverly Hills”, ma il tempo dirà fino a che punto potrebbe scalare questa lista. Nella sua prima stagione – Stagione 11 – Kung Minkoff ha fatto una forte impressione con la sua capacità di affrontare un combattimento testa a testa senza nemmeno alzare la voce. Il suo grande nemico era Sutton Stracke, che si è offesa per l’uso da parte di Crystal della parola “violato” per descrivere come si è sentita quando Stracke l’ha incontrata nuda. I due hanno anche litigato per avere conversazioni legate alla razza, Kung Minkoff che ha preso a calci Stracke leggermente per convincerla a smettere di parlare, e quell’ormai famoso paio di “brutti pantaloni di pelle”.

Kung Minkoff e Stracke ora sono amici, ma abbiamo speranza per Kung Minkoff per tutto ciò che ci ha dato nella sua stagione di debutto. Ha una relazione carina con suo marito Rob, bambini adorabili, un fratello popstar e almeno una Birkin da $ 95.000. È stata anche aperta e franca riguardo alle sue lotte con la bulimia e la dismorfia corporea, che è un argomento di discussione gradito su “Beverly Hills”, dove i problemi alimentari sembrano essere dilaganti. Infine, organizza grandi feste, come quella che ha ospitato per la linea di trucco di Lisa Rinna, o la festa finale che ha tenuto per il capodanno cinese, quindi speriamo in altre di quelle in futuro. Anche i suoi video di cucina su Instagram, spesso per promuovere la sua attività, Real Coco, sono piuttosto affascinanti, quindi non vediamo l’ora di vedere di più sul lato più leggero di Kung Minkoff.

Se stai lottando con un disturbo alimentare o conosci qualcuno che lo è, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito web della National Eating Disorders Association oppure contatta la Live Helpline di NEDA al numero 1-800-931-2237. Puoi anche ricevere assistenza in caso di crisi 24 ore su 24, 7 giorni su 7 via SMS (inviare NEDA al numero 741-741).

14. Adrienne Maloof

Adrienne Maloof era uno dei membri del cast originale di “The Real Housewives of Beverly Hills”, ma non ha mai colpito nel segno con la stessa forza di altri OG come Kyle Richards o Lisa Vanderpump. Al centro del problema c’era il fatto che Maloof è relativamente normale e non necessariamente ha bisogno di essere davanti alla telecamera. In effetti, in “Not All Diamonds and Rosé” è confermato che Maloof era meno interessata allo spettacolo del suo allora marito Paul Nassif, il che potrebbe spiegare perché a volte era riluttante a entrare nel mix.

“Adrienne ha controllato molto ciò che permette alle telecamere di filmare perché vuole proiettare una certa immagine di avere la vita perfetta”, ha detto un insider in un articolo del Daily News del 2012. Il problema più grande di Maloof è stata la discussione dei suoi problemi coniugali e della sua maternità surrogata, che è stata rivelata da Brandi Glanville ma è stata ripresa dalla telecamera perché Maloof ha citato in giudizio Bravo. È noto che si è opposta al resto del cast alla reunion della terza stagione a causa della trama, ma prima ci ha offerto della buona televisione.

Non dimenticheremo mai Maloof che lava un pollo crudo con il detersivo per i piatti, per esempio, o il suo chef impertinente, Bernie, che odiava con passione la vicina Lisa Vanderpump. E con la sua inclinazione ad uscire con uomini semi-famosi molto più giovani (come Sean Stewart e Jacob Busch), Maloof è rimasta abbastanza interessante da accogliere con favore il suo ritorno.

13. Eileen Davidson

Eileen Davidson è una star delle soap opera vincitrice di un Emmy e una vera leggenda in quel genere. Nel regno di “Real Housewives”, è da qualche parte nel mezzo del branco. Davidson è il tipo di membro del cast con cui vorremmo essere davvero amici, ma che è sempre stato un po’ troppo calmo e razionale per un reality show come “Le vere casalinghe di Beverly Hills”. Era devotamente fedele ai suoi alleati, come Lisa Rinna ed Erika Girardi, anche quando Girardi le urlava in faccia (vedi Hong Kong qui). C’è stato un po’ di casino con Davidson, e abbiamo bisogno di un po’ di casino.

Questo non vuol dire che Davidson non abbia avuto i suoi momenti memorabili. La sua lotta con Lisa Vanderpump sui commenti che Vanderpump ha fatto sul suo matrimonio è andata avanti per la parte migliore della stagione, e si è inserita bene in quell’iconica cena ad Amsterdam nella quinta stagione. Il marito di Davidson, Vincent Van Patten, non è mai stato una parte importante dello spettacolo , ma ci piaceva quando lui o i suoi figli si presentavano per una scena. Vale la pena menzionare anche i suoi problemi con Dorit Kemsley, se non altro perché mette in evidenza ciò che una Davidson professionista ha perso sua madre due giorni prima della riunione e si è comunque presentata al cinema. Anche quella tuta di jeans della sesta stagione è piuttosto degna di nota.

12. Sutton Strake

È una rarità per un membro del cast passare dall’essere un “amico” a un “principale”, ma l’inclusione di Sutton Stracke come detentrice di diamanti è stata un gioco da ragazzi dopo che ha mangiato e sputato il ruolo di amica nella stagione 10 di “The Vere casalinghe di Beverly Hills”. Nel suo tempo relativamente breve in “RHOBH”, Stracke è diventata un attore chiave: polarizzante, supponente e parte integrante della trama. Amiamo la sua amicizia con Garcelle Beauvais e la sua couture stravagante, così come la sua tendenza a reagire in modo esagerato e ad emozionarsi in un attimo. Ha anche il tipo di denaro che amiamo vedere su “Beverly Hills”, offrendo folli acquisti privati ​​da Dolce & Gabbana e indossando pantofole con orsetto da $ 2.000 e oltre nei viaggi di gruppo.

Stracke non ha paura di provocare increspature, come quando ha definito noioso Teddi Mellencamp Arroyave, o quando ha riunito tutte le donne per discutere dello scandalo legale di Erika Girardi. La sua scena “lascia andare il topo” con Dorit Kemsley e il combattimento in corso della stagione 11 con Crystal Kung Minkoff dimostrano che ha una spina dorsale, ma è anche molto insicura, il che significa che tutto è un grosso problema – e questa è una grande cosa per reality tv. Stracke che va fuori di testa perché non era coinvolta in uno scherzo a tavola gestito da Kathy Hilton è uno stupido esplosione come quello che abbiamo visto in “RHOBH”, ma è stato comunque divertente. Inoltre, la sua migliore amica nella vita reale è la stravagante attrice Jennifer Tilly, ed è fantastico.

11. Yolanda Hadid

Yolanda Hadid – poi Yolanda Foster – si è unita al cast di “Le vere casalinghe di Beverly Hills” nella terza stagione ed è rimasta con lo spettacolo per quattro anni nonostante una battaglia debilitante con la malattia di Lyme che l’ha afflitta nelle ultime stagioni. Fin dall’inizio, la vita di Hadid è stata una scelta naturale per lo spettacolo, e non stiamo parlando solo del suo fantastico frigorifero che ha generato il proprio account Twitter. “Yolanda era bellissima, sposata con David Foster, una casa meravigliosa, quei bambini meravigliosi. Aveva un gusto straordinario ed era alla moda e sofisticata”, ha detto il produttore esecutivo Chris Cullen in “Not All Diamonds and Rosé” di Dave Quinn.

Anche se non avremmo mai approvato i suoi commenti problematici sul cibo alla figlia modella Gigi, è stato affascinante vedere Hadid preparare i suoi figli per il mondo della moda. Anche la sua dolce amicizia con Brandi Glanville è stata un punto culminante, in particolare quando ci ha dato quel perfetto “Chi è Adrienne Maloof in questo mondo?” Citazione. I suoi altri momenti memorabili includono cucinare per suo marito in lingerie e tirare fuori le cartelle cliniche dei suoi figli per dimostrare un punto durante una discussione. Hadid ora vive in una fattoria in Pennsylvania, facendo cose come raccogliere il proprio miele e coltivare le proprie verdure.

Se stai lottando con un disturbo alimentare o conosci qualcuno che lo è, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito web della National Eating Disorders Association oppure contatta la Live Helpline di NEDA al numero 1-800-931-2237. Puoi anche ricevere assistenza in caso di crisi 24 ore su 24, 7 giorni su 7 via SMS (inviare NEDA al numero 741-741).

10. Garcelle Beauvais

Come primo membro del cast di Black in “The Real Housewives of Beverly Hills”, Garcelle Beauvais ha segnato un cambiamento importante per lo spettacolo e ha suscitato discussioni franche sulla razza in un programma in cui la gara era stata in precedenza un argomento non iniziale. La sua conversazione della stagione 11 sugli stereotipi razziali con Kyle Richards è stata stimolante e cruda, così come la scuola a tavola che ha dato a Kathy Hilton e Dorit Kemsley più tardi quella stagione. “So che puoi vedermi come una donna, puoi vedermi come una madre, puoi vedermi come un’amica, ma se non vedi il colore, allora non mi vedi”, ha detto a Hilton. Anche se non è compito di Beauvais educare gli altri, quando ha dovuto farlo, lo ha fatto magnificamente.

C’è molto di più in Beauvais, tuttavia, ed è per questo che è così in cima alla lista nonostante si sia unita a “Le vere casalinghe di Beverly Hills” solo nella stagione 10. È perfettamente schietta e sempre pronta a porre le domande agli spettatori Voglio sapere, tipo dove Sutton Stracke ha preso tutti i suoi soldi. Sia che stia litigando con Dorit Kemsley al brunch o che stia dicendo all’amica di lunga data Lisa Rinna che non si sente come se avesse le spalle, Beauvais dice sempre che è così. Non ci aspetteremmo niente di meno da una donna che ha inviato un’e-mail feroce ai colleghi del suo ex marito quando ha scoperto che stava tradendo (tramite Us Weekly).

9. Dorit Kemsley

Puoi amarla o odiarla, ma Dorit Kemsley ha indiscutibilmente lasciato il segno nel corso del suo tempo in “Le vere casalinghe di Beverly Hills”. Kemsley si è unita allo show nella settima stagione ed è stata immediatamente affascinante con il suo accento inspiegabile e l’inaspettato ospite, Boy George. Era davvero una cattiva quella prima stagione, principalmente a causa del suo ruolo nella trama di Pantygate in cui ha accusato Erika Girardi di mostrare intenzionalmente suo marito, ma ha mostrato più livelli con il passare degli anni. È ancora la donna che si è ribaltata quando le è stato servito lo champagne dal tipo sbagliato di bicchiere, ma questo è ciò che la fa lavorare su “RHOBH”.

Parte di ciò che rende Kemsley così memorabile è il suo sfarzo e il suo glamour, e ci ha regalato alcuni dei look più iconici di tutti i tempi di qualsiasi membro del cast di “Beverly Hills” (come si può dimenticare i suoi capelli coperti di fermagli, per esempio?) . La sua moda è diventata essa stessa una trama, poiché ha litigato con Kyle Richards per il ritardo dovuto al suo glam e ai servizi fotografici su Instagram associati, e ha lanciato diversi marchi di moda durante lo show (tra cui Beverly Beach e una linea di abiti da sposa per Nektaria).

Kemsley è sempre in una sorta di rissa, il che la rende perfetta per uno spettacolo come questo. Ciò ha incluso una lotta per il ritardo per un drink con Teddi Mellencamp Arroyave e una faida con Camille Meyer che è durata per gran parte della stagione 8 ed è culminata con Meyer che ha regalato a Kemsley un bavaglio per farla tacere.

8. Taylor Armstrong

Taylor Armstrong era un membro del cast originale di “The Real Housewives of Beverly Hills” e fin dall’inizio ha servito a uno scopo ben preciso. “Taylor rappresentava più una lottatrice, l’outsider di Beverly Hills che stava cercando di inserirsi, qualcuno che si era trasferito in California dall’Oklahoma e come una specie di trafficante in quei circoli. Non aveva i soldi, non era così stabilito”, ha detto Alex Baskin, presidente di Evolution Media e produttore esecutivo di “RHOBH” in “Not All Diamonds and Rosé”. I produttori né il pubblico avrebbero potuto prevedere quanto sarebbe diventata tragica la trama di Armstrong, ma lei rimane parte integrante di quelle prime stagioni dello spettacolo.

Il matrimonio violento di Armstrong è diventato un punto chiave della trama e la sua reazione a Camille Meyer che ha denunciato i suoi abusi davanti alla telecamera è ancora uno dei momenti più crudi mai visti in uno spettacolo “Real Housewives”. Non dimenticheremo mai anche Armstrong ubriaco seduto nella sua valigia a Beaver Creek o la scena in cui le è stato rifiutato l’ingresso al White Party di Kyle Richards. Al di fuori del dramma relativo al marito defunto (Russell Armstrong si è suicidato prima della messa in onda della terza stagione), Taylor è ricordata soprattutto per la sua faida della prima stagione con Kim Richards, l’eccessiva festa di compleanno per il quarto compleanno della figlia Kennedy e il modo sensuale in cui mangiava zucchero filato. È anche, ovviamente, la donna nel meme “La donna che urla al gatto” che ha fatto il giro nel 2019, utilizzando una schermata del suo combattimento con l’amico di Camille Meyer, Dedre, alla festa in casa di Brandi Glanville.

Se tu o qualcuno che conosci avete a che fare con abusi domestici, potete chiamare la National Domestic Violence Hotline al numero 1-800-799-7233. Puoi anche trovare ulteriori informazioni, risorse e supporto all’indirizzo il loro sito web.

Se tu o qualcuno che conosci sta avendo pensieri suicidi, chiama il National Suicide Prevention Lifeline al numero 1-800-273-TALK (8255).

7. Erika Girardi

Erika Girardi si è unita a “Le vere casalinghe di Beverly Hills” nella sesta stagione ed è rimasta un argomento di conversazione nonostante i livelli di simpatia in svezzamento. Gran parte del suo tempo recente nello show si è concentrato sullo scandalo legale di suo marito, in cui è intrecciata almeno in una certa misura, ma molto tempo prima, Girardi era già un’icona. La co-protagonista Lisa Rinna potrebbe averlo detto meglio quando ha detto all’autore di “Not All Diamonds and Rosé” Dave Quinn come “Erika era così diversa da chiunque fosse mai entrata nello show. È più grande della vita, si esibisce e viaggia con lei squadra glam”. La prima “Casalinga” con un alter ego, ci ha insegnato a “dare una pacca al gatto” e a non dare nessun F.

Gli abiti di Girardi da soli la qualificano come un membro iconico del cast: chi altro potrebbe far sembrare così bello il lattice rosso? – e ha anche fatto delle altre donne il loro gioco di moda. Il suo carattere è anche uno dei suoi tratti chiave (sebbene terrificanti) e le sue esplosioni sono leggendarie. Questi hanno incluso la sua esplosione di Hong Kong su Eileen Davidson, il suo rimprovero a Dorit Kemsley per aver parlato troppo e la sua minacciosa rimozione a tavola di Sutton Stracke. Dal pianto con il mascara che le cola sul viso al gettare il libro della compagna di cast Garcelle Beauvais nella spazzatura (cosa che è accaduta su Instagram tra le stagioni), Girardi sa come far parlare le persone.

6. Brandi Glanville

Mettiamo in chiaro una cosa: questa è una lista di “vere casalinghe” iconiche, non simpatiche. E mentre Brandi Glanville potrebbe non sembrare la persona migliore del mondo, in base alle sue azioni su “Le vere casalinghe di Beverly Hills” e sui social media più in generale, è a dir poco una “casalinga” di alto livello. Come si dice che il produttore esecutivo Chris Cullen abbia detto in “Not All Diamonds and Rosé” di Dave Quinn, “non c’è nessuno come lei e non puoi nasconderti da Brandi – verrà a prenderti con una grande torcia”. Potrebbe essere stata una cattiva per la maggior parte del suo tempo nello show, ma Glanville non è mai stata noiosa o falsa.

Parte di ciò che ha reso Glanville una così grande star della realtà è che non ha sempre pensato prima di parlare. Ha detto infamemente a Kyle Richards che sentiva che Richards era radicato contro la sobrietà di sua sorella, ha accusato Kim Richards di fare crystal meth in bagno durante una serata di gioco e ha persino detto al re Bravo Andy Cohen stesso di “F**k off” durante una riunione. Che fosse Adrienne Maloof a usare un surrogato o il suo collegamento con Denise Richards, Glanville ha anche spesso portato alla luce dei segreti durante lo show. Ha avuto anche alcuni momenti più leggeri, come cercare di ospitare una lezione di sesso orale per le donne, ma Glanville ha dato il meglio di sé quando ha causato il caos. Altri momenti straordinari includono schiaffi Lisa Vanderpump, gettare vino su Eileen Davidson e dire a Lisa Rinna che ha la stessa pettinatura da decenni (spingendo Rinna a iniziare a indossare parrucche, secondo Persone).

5. Camille Meyer

Camille Meyer – meglio conosciuta dai fan di “Housewife” come Camille Grammer – è stata solo un membro del cast a tempo pieno di “The Real Housewives of Beverly Hills” per due stagioni, ma la sua eredità incombe. In effetti, la Meyer è così brava a fomentare il dramma che è stata riportata in veste di “amica” o “ospite” sette volte, e alcune di queste apparizioni ci hanno regalato l’oro, come la sua lotta con Dorit Kemsley, che ha portato a in Meyer regalando a Kemsley una bavaglio. Dai suoi passi di danza sexy all’uso di parole come “pernicioso”, la Meyer non è niente se non è memorabile.

Sebbene sia un’ottima TV, Meyer non è sempre il più simpatico dei membri del cast, e questo è stato particolarmente vero durante la stagione inaugurale dello spettacolo. “Sapevo dai primi episodi che Camille stava attraversando un periodo davvero difficile”, ha detto Andy Cohen in “Not All Diamonds and Rosé” di Dave Quinn. “Come produttore televisivo, l’ho assolutamente adorato, ovviamente, e l’ho trovato estremamente divertente. Era schietta in un modo davvero polarizzante”.

Quella prima stagione includeva il matrimonio fatiscente di Meyer con la star televisiva Kelsey Grammer, la sua continua lotta con Kyle Richards e la “cena dall’inferno”, in cui ha portato la medium Allison Dubois a fare gran parte del suo lavoro sporco. “Era senza dubbio la casalinga più sbalorditiva a guardare quella stagione”, ha detto la produttrice Shari Levine di Grammer nel libro di Quinn. “Era senza paura nel dire quello che sentiva… e questo includeva alcuni commenti piuttosto caustici, ma li ha espressi con stile e verve”.

4. Kim Richards

Lo spettacolo non sembrava sempre essere buono per Kim Richards, con le sue continue lotte con la sobrietà, ma Kim Richards è sempre stato buono per lo spettacolo. Il membro del cast originale è una delle donne più memorabili mai apparse in “The Real Housewives of Beverly Hills” ed è stata parte integrante delle cinque stagioni in cui ha recitato. Se non altro, dobbiamo riconoscere a Richards il merito di aver davvero messo tutto in evidenza nella sua relazione con la sorella Kyle, che ha reso la televisione devastante ma affascinante. La scena del combattimento in limousine è una delle scene più sbalorditive che lo spettacolo abbia mai visto, ad esempio.

Anche la battaglia di Richards con la sobrietà è stata molto protagonista nello show, comprese le accuse di uso di droghe durante una serata di gioco (dall’eventuale amico Brandi Glanville), il suo confronto ad Amsterdam con Lisa Rinna dopo che Rinna è stata sorpresa a parlare del suo aspetto “vicino alla morte” e il suo sfortunato arresto per taccheggio a un obiettivo. Richards ha un sacco di piccole scene che spiccano nella nostra mente, come lei fare un’insalata di pollo o accompagnare sua figlia al college, ma niente è paragonabile al suo iconico ritorno di un coniglietto di peluche avvolto in plastica a Lisa Rinna alla reunion della settima stagione.

Se tu o qualcuno che conosci sta lottando con problemi di dipendenza, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito web dell’amministrazione per l’abuso di sostanze e i servizi di salute mentale o contattare la National Helpline di SAMHSA al numero 1-800-662-HELP (4357).

3. Lisa Rinna

“Bravo non aveva idea di cosa stavano ottenendo quando hanno avuto Lisa Rinna”, ha detto la co-protagonista Eileen Davidson in “Not All Diamonds and Rosé” di Dave Quinn. “L’ho vista in azione quella prima stagione ed ero tipo, ‘Merda, sei nato per questo'”. Le casalinghe di Beverly Hills” nella quinta stagione. Rimane una delle “casalinghe” più polarizzanti, ma nessuno può contestare che sia spesso al centro del dramma. Rinna ha avuto combattimenti memorabili con Garcelle Beauvais, Dorit Kemsley, Yolanda Hadid, Kim Richards, Denise Richards e altri.

Al di fuori dei suoi combattimenti iconici, come la cena ad Amsterdam e la debacle di Munchausen, ci sono innumerevoli piccole cose che aiutano a rendere Rinna una star dei reality. Questi includono la sua pettinatura (che Brandi Glanville ha affermato con precisione non è cambiata da decenni), le sue labbra, la pubblicità dei suoi pannolini, la linea di spolverini QVC, il libro del sesso, che tiene abiti di fascia alta nel suo garage e il fatto che si riferisca a Harry Hamlin con il suo nome e cognome. Anche se a volte c’è un’affettuosità in Rinna – dopotutto è un’attrice di soap opera – è stata anche disposta a farci entrare, come la discussione sul disturbo alimentare di sua figlia Amelia o la morte della sua amata madre Lois.

Se stai lottando con un disturbo alimentare o conosci qualcuno che lo è, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito web della National Eating Disorders Association oppure contatta la Live Helpline di NEDA al numero 1-800-931-2237. Puoi anche ricevere assistenza in caso di crisi 24 ore su 24, 7 giorni su 7 via SMS (inviare NEDA al numero 741-741).

2. Kyle Richards

Potrebbe non essere sempre la più rumorosa o la più appariscente, ma c’è una ragione per cui Kyle Richards è durato così a lungo in “The Real Housewives of Beverly Hills” ed è perché è abbastanza normale per identificarsi, ma non troppo normale per lei non può andare in basso con il resto di loro o offrire l’adempimento dei desideri. L’unico OG rimasto ha un matrimonio apparentemente fantastico, quattro splendide figlie e una vita piena di sfarzo e glam, che è ciò che vogliamo in una città come Beverly Hills (anche se gran parte del cast in realtà non vive in BH, incluso Richards ).

La relazione di Richards con la sorella Kim è stata la prima cosa che ci ha attratto, ma ha continuato ad avere trame interessanti nel corso degli anni. Questi hanno incluso la sua dura relazione con l’altra sorella Kathy Hilton, la sua faida della prima stagione con Camille Grammer (che ci ha dato la classica battuta, “sei una fottuta bugiarda, Camille”), la sua lotta con Brandi Glanville a Eileen La serata del poker di Davidson e così via. La Richards è stata così aperta nel corso degli anni – tra cui la chirurgia plastica, un disturbo alimentare passato, le sue lotte d’ansia – eppure, non ci sentiamo mai come se fossimo arrivati ​​alla fine della sua strada nello show. Anche le sue azioni più piccole fanno impressione, come scappare dal ristorante di Amsterdam, la sua danza della coda di cavallo in elicottero o la sua tendenza a rompere le spaccature in un dato momento.

Se stai lottando con un disturbo alimentare o conosci qualcuno che lo è, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito web della National Eating Disorders Association oppure contatta la Live Helpline di NEDA al numero 1-800-931-2237. Puoi anche ricevere assistenza in caso di crisi 24 ore su 24, 7 giorni su 7 via SMS (inviare NEDA al numero 741-741).

Se tu o qualcuno che conosci sta lottando con la salute mentale, contatta il Linea di testo di crisi scrivendo a HOME al 741741, chiama il Alleanza nazionale sulle malattie mentali linea di assistenza al numero 1-800-950-NAMI (6264), o visitare il Sito web dell’Istituto Nazionale di Salute Mentale.

1. Lisa Vanderpump

Lisa Vanderpump è fondamentalmente la regina di “The Real Housewives of Beverly Hills” e, anche se non è più nello show, la gente sembra non riuscire a tenere il suo nome fuori dalla loro bocca. Il suo altro spettacolo Bravo, “Vanderpump Rules”, non fa che consolidare la sua posizione di icona, ma c’è così tanto in LVP che la rende una televisione straordinaria. Cominciamo dalle basi: vive in una gigantesca magione che ha un suo nome (Villa Rosa), con il suo devoto marito Ken Todd e un serraglio di animali tra cui cigni, cavalli e un roster di cani. Ha un colore di base (rosa) e un armadio che è al di là di qualsiasi cosa la maggior parte di noi possa mai immaginare. Tra affari e ricchezza, è fondamentalmente una cattiva di Bond. “Ho davvero risposto al fatto che era come un personaggio uscito dal libro ‘Hollywood Wives’: era come una sorella Collins”, ha detto Andy Cohen in “Not All Diamonds and Rosé”.

Per quanto volesse apparire a senso unico davanti alla telecamera, Vanderpump è sempre stata una sorta di produttrice dietro le quinte. “Tutti avevano paura di Lisa Vanderpump perché era il capo honcho”, ha detto Yolanda Hadid in “Not All Diamonds and Rosé”. Tra le accuse nel libro ci sono che Vanderpump abbia avuto una mano in Brandi Glanville sollevando la maternità surrogata di Adrienne Maloof, così come le accuse di Munchausen lanciate a Yolanda Hadid tramite Lisa Rinna. Ci mancano le sue battute sul sesso, il suo spirito, i suoi fantastici slogan e persino il suo organizzatore di feste Kevin Lee, ma la presenza di LVP vivrà per sempre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui