Sono stati due anni difficili per Lamar Odom. Dopo essersi ritirato dalla NBA, il giocatore di basket, che è anche l’ex marito di Khloé Kardashian, ha avuto un incidente quasi fatale, qualcosa da cui ha ammesso che era difficile riprendersi.

Lamar Odom dice di essere "libero" dai demoni che un tempo lo tormentavano

Lamar Odom vuole che tutti sappiano che si è lasciato alle spalle il suo complicato passato. In un lungo post su Instagram, l'ex giocatore dei Los Angeles Lakers ha rivelato come ha lasciato la sua ex fidanzata Sabrina Parr un anno fa perché erano "tossici indipendentemente e collettivamente". Ha detto che farlo "mi ha spezzato il cuore ma ha salvato la mia anima" e che lo ha quasi fatto tornare ai suoi vecchi modi.

Odom ha raccontato di come ha dovuto ricorrere alla marijuana e stare con "una sfilza di donne a caso" per evitare di sentirsi solo, ma un giorno la sua anima si è "aperta" e si è reso conto che aveva bisogno di ricominciare da capo. 'Volevo e dovevo cambiare per ME! La mia squadra aveva lavorato duramente per farmi ricominciare da capo. Ho dovuto onorarlo", ha detto. Tutti i suoi sforzi sembrano essere stati ripagati, poiché ora è completamente sobrio. "Oggi sono libero. Senza farmaci. Marijuana gratis. Relationship free", ha scritto. "Sto ricostruendo un rapporto con me stesso. Con la mia famiglia. Sono concentrato sulla mia fede. La mia crescita. Il mio marchio. Sono una leggenda. Lo possiedo. Sono un tossicodipendente in via di guarigione. Possiedo anche quello".

E mentre è certamente ancora un work in progress, è grato che la sua squadra gli ricordi i suoi successi. Ha anche espresso la sua massima gratitudine a coloro che sono rimasti a sostenerlo durante l'intero calvario. "Vi amo davvero tutti perché mi amate", ha detto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui