E proprio così… La carriera nella NFL di Urban Meyer si è conclusa con la stessa rapidità con cui è iniziata. Come allenatore del college, Meyer è stato ammirato, vincendo tre campionati nazionali tra i suoi incarichi in Florida e Ohio State, secondo NFL.com. Meyer si è ritirato quest’anno per diventare capo allenatore dei Jacksonville Jaguars, ma sfortunatamente il suo record precedente non si è tradotto nella NFL. Meyer è riuscito a ottenere solo due vittorie accumulando 11 sconfitte, secondo NFL.com. Secondo le loro fonti, c’erano dubbi sul fatto che il temperamento di Meyer avrebbe funzionato nella lega professionistica anche prima di essere assunto.

Il mandato di Meyer a Jacksonville è stato impantanato con il dramma, sia pubblicamente che privatamente. E l’11 dicembre, il proprietario dei Jaguars Shad Khan decise che era troppo, licenziando Meyer prima della fine della sua prima stagione. “Sono amaramente deluso di arrivare alla conclusione che un cambiamento immediato è imperativo per tutti”, ha detto Khan.

Quindi cosa alla fine ha portato alla partenza prematura di Meyer?

Tutto è iniziato con un video di una lap dance

La prima grande controversia pubblica di Urban Meyer è arrivata a ottobre, quando un suo video inappropriato è emerso sul web. Nel video, Meyer sembra ricevere una lap dance da una donna molto più giovane. Meyer ha tenuto una conferenza stampa in cui si è scusato per la sua condotta. “È stupido. L’ho posseduto”, ha detto, secondo The Florida Times-Union. “Non dovrei avere me stesso in quel tipo di posizione.” Meyer ha aggiunto di essersi scusato con i suoi colleghi per “essere una distrazione”.

Meyer ha anche detto di essersi scusato con la sua famiglia. “Non sono io”, ha detto della sua condotta disordinata. “Oh, sì, sono sconvolti.” Fortunatamente per Meyer, la sua famiglia sembrava pronta a perdonarlo. Secondo l’outlet, sua moglie Shelley ha twittato una foto della sua baby sitter con la didascalia “Buddy meritava una serata fuori”, apparentemente alludendo alla notte di suo marito in città. Ma poco dopo, Shelley ha cancellato il suo Twitter, secondo il New York Post. “Francamente, non ho bisogno dell’odio, del vetriolo, della calunnia e della spazzatura che mi @,” ha scritto prima di cancellare il suo account. “Commettiamo tutti degli errori. Siamo tutti peccatori. Se pensi di non esserlo? Allora scagli la prima pietra.” Anche la figlia della coppia Gigi ha preso a Instagram per annunciare che lei e la sua famiglia stavano “passando avanti” dallo scandalo e non ne avrebbero più parlato.

Sfortunatamente, il proprietario dei Jaguars Shad Khan è stato meno indulgente. Secondo NFL.com, Khan ha definito la condotta di Meyer “imperdonabile”, aggiungendo: “Ora deve riconquistare la nostra fiducia e il nostro rispetto… Sono fiducioso che consegnerà”.

Ma le polemiche continuavano ad arrivare

Tuttavia, il video non è stato la fine delle controversie su Urban Meyer. Il kicker dei Jaguars Josh Lambo ha detto al Tampa Bay Times che una volta Meyer gli ha dato un calcio durante l’allenamento e ha detto: “Ehi, Dip *** t! Fai i tuoi fottuti calci!” Lambo ha spiegato che il calcio “non è stato così duro come avrebbe potuto farlo” ma che “non è stato certamente un tocco d’amore”. Lambo ha detto che si è scagliato contro il suo allenatore, dicendo: “Non mi calci mai più!” E ha affermato che Meyer ha risposto: “Sono il capo allenatore di palla, ti prendo a calci ogni volta che cazzo voglio”.

Sebbene Meyer abbia negato il resoconto di Lambo, si è allineato con molte altre accuse di irascibilità di Meyer. NFL.com ha compilato un elenco l’11 dicembre delle recenti trasgressioni di Meyer, che secondo loro si erano verificate tutte nelle ultime due settimane. Tra questi, Meyer è venuto a chiamare i suoi assistenti durante un incontro, dichiarando di essere un “vincitore” e loro “perdenti”. Quindi presumibilmente è andato in giro a chiedere a ciascuno di loro di difendere i propri record e curriculum. Anche il ricevitore Marvin Jones sarebbe stato così irritato dalle critiche di Meyer che ha lasciato gli allenamenti e è tornato solo dopo che altri giocatori lo hanno convinto a tornare.

La cattiva pubblicità era troppo da gestire per il proprietario dei Jaguars Shad Khan. “Sono amaramente deluso di arrivare alla conclusione che un cambiamento immediato è imperativo per tutti”, ha detto in una dichiarazione, secondo NFL.com. “Come ho affermato a ottobre, riconquistare la nostra fiducia e il nostro rispetto era essenziale. Purtroppo, non è successo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui