Nick Kyrgios è famoso quasi tanto per i suoi crolli in campo quanto per il suo gioco superbo. A giugno, il tennista professionista è stato preso di mira a Wimbledon quando è stato visto sputare ad un tifoso durante una partita del primo turno. Secondo Kyrgios, la sua accesa reazione è stata il risultato del costante tormento del fan. “È letteralmente venuto alla partita per non supportare nessuno in realtà”, ha detto l’australiano a ESPN il 28 giugno. “Era più solo per suscitare e mancare di rispetto”. Commentando ulteriormente l’incidente, Kyrgios ha affermato che l’interazione è stata emblematica di come le persone sui social media credessero di poter snocciolare commenti negativi impunemente.

Al successivo Grande Slam, Kyrgios ancora una volta ha lasciato che il suo temperamento avesse la meglio su di lui. Durante una partita del secondo turno agli US Open il 1 settembre, Kyrgios è esploso e ha iniziato a sputare verso il box del proprio giocatore. "Vai a casa se non hai intenzione di supportarmi, fratello", ha gridato al suo gruppo, per Eurosport. Kyrgios ha vinto quella partita in quattro set e si era raffreddato per la conferenza stampa. "Sento che questa è probabilmente la maggiore pressione che ho avuto su me stesso. So di essere in grado di andare a una finale Slam ora e voglio davvero raggiungerla", ha detto mentre discuteva delle aspettative per il torneo.

Lo sfogo è valso a Kyrgios una multa di $ 7.500 - la più grande nella storia degli US Open - ma meno di una settimana dopo, ha eclissato quell'esplosione con una filippica sul campo.

Nick Kyrgios diventa balistico dopo la sconfitta

I fan hanno anche espresso la loro delusione per la reazione esplosiva di Kyrgios alla sconfitta. "Questa non è passione, è petulanza e non ha posto nello sport di alto livello", uno spettatore twittato. Molti hanno sottolineato che questo era diventato un modello per Kyrgios. "Un pessimo perdente, non è in grado di giocare un'intera partita come un essere umano decente", un altro aggiunto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui