Nonostante tutti i successi che hanno fatto piacere al pubblico la troupe del Dr. Dre – che includeva Snoop Dogg, Eminem, Mary J. Blige, Kendrick Lamar e 50 Cent – eseguita durante lo spettacolo dell’intervallo del Super Bowl, il medley hip-hop ha generato una sorprendente quantità di controversia. Ad esempio, c’è la faida generazionale in corso tra la Generazione X, che ha affermato che lo spettacolo dell’intervallo è stato calibrato per la loro coorte, e i millennial, che hanno dichiarato che lo spettacolo è un’esplosione di i loro passato generazionale. Poi il Posta di New York ha riferito che Snoop Dogg stava fumando erba prima dello spettacolo come se fosse uno scandalo, solo per essere ricordato in modo non così gentile che fumare erba è una specie di marchio Snoop.

?s=109370″>

Slim Shady ha avuto il suo momento controverso, o almeno così sembrava, quando si è inginocchiato sul palco in segno di solidarietà con Colin Kaepernick. Data la relazione tesa (per dirla in parole povere) della NFL con questa particolare forma di protesta, molti spettatori l’hanno presa come una dichiarazione importante che la NFL sicuramente non avrebbe approvato. Bene, ecco cosa aveva da dire al riguardo lo stesso Dr. Dre.

Il dottor Dre ha detto che la NFL non ha avuto problemi con il ginocchio

Contrariamente alla credenza popolare online, la decisione di Eminem di inginocchiarsi mentre era sul palco durante lo spettacolo del primo tempo del Super Bowl non è stata in realtà un grande “F*** You” per la NFL, dopotutto. Almeno, non secondo il dottor Dre. In un’intervista con TMZ, Dre ha chiarito che la NFL ha apportato solo piccole modifiche allo spettacolo proposto e il silenzioso cenno di Eminem a Colin Kaepernick non era tra questi. “Em si è inginocchiato, è stato Em a farlo da solo”, ha detto Dre. “Non c’era nessun problema con quello.” Per quel che vale, la NFL ha anche rilasciato una dichiarazione in cui affermava di essere consapevole che il rapper aveva pianificato di inginocchiarsi e di non aver cercato di fermarlo, secondo l’Independent.

Questo non vuol dire che non ci siano stati alcuni cambiamenti qua e là che la lega ha chiesto alla troupe di eliminare, vale a dire i riferimenti alle gang all’inizio del set di Kendrick Lamar. Ma nel complesso, tutto è andato liscio. “Tutto sommato, tutti sono entrati, siamo stati professionisti”, ha detto il dottor Dre a TMZ. “Tutti erano puntuali e sentivano davvero l’importanza di ciò che era questa cosa e di ciò che saremmo stati in grado di realizzare”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui