Quasi un anno dopo aver dato alla luce il loro primo figlio, è ancora difficile credere che Halsey sia un genitore. Hanno fatto un bel viaggio verso la pop star mainstream, passando da Stan di Harry Styles all’ossessione di Tumblr dell’era Lana e Marina di scoppiare con i Chainsmokers, ma recentemente le cose sono state tutte sul loro figlio, Ender Riley, con il fidanzato Alev Aydin. L’ultimo album di Halsey, “If I Can’t Have Love, I Want Power” del 2021, ha molto da dire sull’argomento, con temi di gravidanza, parto e femminismo. Stanno anche tenendo un bambino sulla copertina, anche se non è il loro.

Alla fine del 2021, Halsey ha condiviso i suoi pensieri sull’essere una nuova madre con Extra, dicendo: “Ogni singolo secondo è la cosa più incredibile. Guardarlo, tipo, diventare una persona nuova ogni giorno è così eccitante”. Anche se la maggior parte della loro musica non è adatta all’età per Ender, sarà comunque in grado di guardare sua madre nel film del 2021 “Sing 2”, dove hanno recitato insieme ad altri artisti come Pharrell Williams e Tori Kelly.

Nonostante la cantante sembri più felice che mai, le cose non sono del tutto perfette per quanto riguarda la vita della mamma. Un’ex tata del figlio di Halsey li sta citando in giudizio, portando la squadra di Halsey a parlare contro la causa. Senza ulteriori indugi, ecco una “record del relitto” nella loro vita.

L’ex tata di Halsey afferma di essere stata licenziata ingiustamente

L’ex tata di Halsey, Ashley Funches, ha intentato una causa per discriminazione contro la cantante, sostenendo che è stata licenziata a marzo senza preavviso dopo essersi presa una pausa per un’emergenza medica. Durante il tempo trascorso a prendersi cura del figlio di Halsey, afferma di aver “lavorato 24 ore su 24” con “poco o nessun giorno di riposo” (per Yahoo). Oltre al presunto licenziamento illegittimo, si lamenta anche del salario degli straordinari che Halsey non le avrebbe mai pagato.

Attraverso una dichiarazione a ET, il rappresentante di Halsey sta rispondendo alle accuse di Funches. Secondo loro, la tata non sta raccontando la storia completa: “Il lavoro di questa persona è stato recentemente interrotto in risposta a incidenti specifici in cui il bambino di Halsey è stato lasciato senza supervisione in un luogo pericoloso mentre era sotto le cure della tata”. Il rappresentante ha aggiunto: “È stato scoperto che la tata era ubriaca mentre il bambino era sotto la sua cura”.

La dichiarazione prosegue dicendo che Halsey “è sia rattristato che deluso da questa svolta degli eventi … poiché prendono molto sul serio l’abilità e le condizioni di lavoro etiche”. Halsey può essere pessimo in amore, ma storicamente è stata una delle celebrità più schiette quando si tratta di argomenti di giustizia sociale, essendo un sostenitore vocale della comunità LGTBQ + e marciando per Black Lives Matter nel 2020. Le accuse della loro ex tata non tenere traccia del loro record precedente, almeno pubblicamente, ma man mano che la causa si svolge, dovremmo leggere meglio la situazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui