Olivia Wilde e Jason Sudeikis una volta formavano una delle coppie più adorabili di Hollywood. La coppia ha goduto di una dolce storia d’amore per molti anni e nel 2013 Sudeikis ha fatto la domanda, chiedendo a Wilde di essere sua moglie. La coppia è rimasta fidanzata per tutta la durata della loro relazione e ha avuto due figli: Daisy e Otis. Purtroppo, la loro relazione si è conclusa nel 2020, secondo Persone. “Si sono appena disinnamorati in modo romantico, ma hanno ancora amore l’uno verso l’altro come persone”, ha detto la fonte a Entertainment Tonight della separazione. “Si considerano prima di tutto amici e co-genitori”. All’epoca, un altro insider ha detto allo sbocco che “non c’era nessun dramma” tra i due.

Tuttavia, dal momento che la chiamata si chiude, i due avere vissuto un sacco di drammi. Le cose hanno cominciato ad andare male quando Sudeikis ha servito i documenti di custodia di Wilde mentre era sul palco del CinemaCon per promuovere il suo film “Don’t Worry Darling”. Mentre una fonte ha detto a Us Weekly che l’allume di “Saturday Night Live” non l’avrebbe mai servito consapevolmente in modo così pubblico, Wilde ha comunque applaudito con una sua causa per la richiesta di Sudeikis di trasferire i propri figli a New York. Nel deposito, il Daily Mail ha riferito che Wilde ha chiamato la star di “Ted Lasso” per le sue “tattiche legali oltraggiose”, osservando “avrebbe potuto servirmi con discrezione, ma invece ha scelto di servirmi nel modo più aggressivo possibile”.

Ora, a quanto pare, le cose vanno così male che l’ex coppia non parla.

Secondo quanto riferito, Olivia Wilde e Jason Sudeikis non stanno parlando

Olivia Wilde e Jason Sudeikis continuano a non essere d’accordo dove i loro figli, Daisy e Otis, vivranno e chi con cui vivranno. Una fonte ha detto a People che sia Wilde che Sudeikis vogliono il meglio per i kiddos, ma in questo momento non stanno comunicando direttamente. “Lei e Jason non si parlano, quindi hanno un aiuto per comunicare sul programma di custodia”, ha detto la persona all’outlet. Tuttavia, ciò non significa che facciano il tifo l’uno contro l’altro. “Spera che possano capire la migliore situazione di vita per tutti”, ha rivelato l’insider, dopo aver aggiunto che il lato positivo è che Wilde vuole che i bambini vedano il loro padre “il più possibile”.

La battaglia per l’affidamento della coppia per i loro figli si è rivelata piuttosto brutta e, mentre infuria, Pagina Sei ha riferito che un giudice si è schierato con Wilde nella sua dichiarazione in tribunale per impedire ai bambini di vivere a New York con Sudeikis poiché il giudice ha convenuto che il i ragazzi avevano fatto la loro base in California prima del dramma. “Pertanto, per i motivi dichiarati agli atti il ​​15 luglio 2022, la mozione del convenuto di respingere le istanze di custodia presentate il 21 ottobre 2021 è accolta poiché questo tribunale ritiene che New York non abbia giurisdizione per ascoltare le istanze di custodia in quanto New York non è lo stato di origine dei bambini soggetti”, si legge nei documenti del tribunale.

Tuttavia, questo ancora non soddisfa il desiderio di Wilde di spostare potenzialmente i bambini dall’altra parte dello stagno, dove risiede il fidanzato Harry Styles.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui