La trama si infittisce per la seguitissima saga di Jussie Smollett. Nel caso ve lo foste perso, l’ex star di “Empire” è diventata vittima di un crimine d’odio nel gennaio 2019 quando è stato aggredito a Chicago poco dopo la mezzanotte. Secondo AP, l’attore avrebbe subito un’imboscata da parte di due uomini, gli sarebbe stata messa una corda intorno al collo e gli sarebbe stata versata addosso una “sostanza sconosciuta”. Secondo quanto riferito, gli autori avrebbero detto a Smollett che si trovava nel “paese del MAGA”, un riferimento allo slogan della campagna dell’ex presidente Donald Trump, “Rendi l’America grande di nuovo”.

Smollett ha negato di nuovo tutte le affermazioni, sostenendo di aver avuto una relazione sessuale con Bola e ammettendo che "hanno fatto più droghe e piace, limonato" nel processo, secondo la CNN. Ora, Smollett sta intrecciando un volto familiare nella storia sotto forma di Don Lemon della CNN.

Jussie Smollett sostiene che Don Lemon lo abbia avvertito dopo il suo attacco del 2019

Dopo la fine di Chris Cuomo il 4 dicembre, la CNN si trova ora in un altro buco dopo che Jussie Smollett ha coinvolto l'eminente anchorman Don Lemon nella sua cronaca del dramma del crimine d'odio. Secondo il Daily Mail, Smollett, che sarebbe stato vittima di un attacco razzista e omofobo, ha affermato che Lemon lo aveva avvertito nel 2019 che la polizia di Chicago non credeva alle sue affermazioni di un crimine d'odio.

Se dimostrato vero, evidenzierà un'altra discrepanza tra i presentatori della CNN che usano la loro influenza per aiutare amici e familiari, proprio come Chris Cuomo aiuta il fratello Andrew tra le sue accuse di cattiva condotta sessuale. Anche lo stesso Lemon è stato al centro di uno scandalo sessuale per diversi anni dopo che Dustin Hice ha accusato l'ancora di aggressione nel 2018.

Alcuni dei media si sono rivolti alla CNN, a Lemon, così come al giornalista Omar Jimenez in seguito alla loro copertura dello scandalo Smollett. Il giornalista conservatore Nicholas Fondacaro twittato che "Alle 10 a mezzanotte, @DonLemon e @OmarJimenez discutono finalmente del processo Jussie Smollett. Ma nessuno dei due "giornalisti" ha menzionato come Smollett abbia testimoniato sotto giuramento che Lemon lo aveva informato dello scetticismo della polizia sulle sue affermazioni sulla burla. Condividendo un video della copertura della CNN, Fondacaro ha anche sottolineato che "L'intero segmento è durato 5 minuti e 7 secondi".

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui