Il seguente articolo contiene menzioni di aggressione sessuale.

Accusato nel 2020 di aggressione sessuale da parte di due donne, Justin Bieber ha finito per intentare una pesante causa per diffamazione contro entrambi gli accusatori. La prima donna, identificata solo come “Danielle”, ha affermato che Bieber l’ha aggredita nel 2014 in una stanza del Four Seasons Hotel ad Austin, in Texas, per Entertainment Weekly. Il secondo, “Khadidja”, ha accusato Bieber di averla aggredita a New York City nel 2015, secondo Radar.

?s=109370″>

Inizialmente rispondendo attraverso una serie di tweet, incluso un diniego affermando che era con “la mia allora fidanzata Selena Gomez” al momento di uno dei presunti attentati (seguito da ricevute fotografiche), Bieber ha intentato una causa per diffamazione da 20 milioni di dollari contro entrambe le donne pochi giorni dopo. Secondo i documenti legali ottenuti da People, la causa di Bieber era fermamente convinta che tutte le accuse fossero “di fatto impossibili”. La cantante ha affermato che “testimoni multipli e prove documentali” possono corroborare il suo alibi nel momento in cui Danielle ha accusato il suo attacco di aver avuto luogo. La causa di Bieber ha anche affermato che Khadidja aveva “testi falsi o falsi” per corroborare le sue accuse.

Non si è fermato qui. Nell’ottobre 2021, Khadidja ha presentato una denuncia legale ottenuta da Radar per chiedere a Bieber di respingere le sue accuse di diffamazione. Ma la cantante di “Love Yourself” ascolterà la sua richiesta?

Justin Bieber pensa che la sua causa per diffamazione sia servita allo scopo

Justin Bieber sta tentando di chiudere un capitolo drammatico della sua vita. La pop star ha presentato una mozione per archiviare la sua causa per diffamazione da 20 milioni di dollari contro i suoi due accusatori di aggressione sessuale, secondo un rapporto di TMZ del 22 marzo. Fonti all’interno della cerchia ristretta di Bieber hanno informato lo sbocco che Bieber non sentiva più la causa necessaria ed era pronto a lasciarsela alle spalle.

Sebbene il cantante non si sia comprensibilmente commentato pubblicamente, Twitter sta già speculando sulla svolta alquanto inaspettata del caso. Mentre un utente ha elogiato Bieber, twittando“È migliore di me perché non l’avrei lasciato cadere”, un altro ipotizzato“[B]altre ragazze continuano a sostenere di essere al verde e una ha appena avuto un bambino e lui si sente male. ha intentato una causa per dimostrare che ci sono conseguenze nell’accusare falsamente le persone”.

Nel frattempo, il cantante di “Sorry” è stato anche impegnato a partecipare al suo Justice World Tour per promuovere il suo album, “Justice”. In un recente post su Instagram, Bieber ha sottotitolato un video di se stesso mentre si rivolgeva al suo stadio di fan adoranti citando Martin Luther King Jr., scrivendo: “L’ingiustizia ovunque è una minaccia alla giustizia ovunque”.

Se tu o qualcuno che conosci è stato vittima di violenza sessuale, puoi chiamare la National Sexual Assault Hotline al numero 1-800-656-HOPE (4673) o visitare RAINN.org per ulteriori risorse.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui