HGTV ha servito gli spettatori con contenuti non-stop sul miglioramento della casa e sul design da quando è stato lanciato nel 1994. C’è un appello vicario, anche per coloro che non stanno acquistando o vendendo una casa, nel guardare gli altri comprare, vendere o ri- proprietà di progettazione. La rete è sbocciata per sviluppare successi come “Flip or Flop”, “Fixer Upper”, “House Hunters” e “Love It Or List It”. L’elenco, ovviamente, potrebbe continuare all’infinito.

Fedele alla natura dei reality, le cose non sono sempre come sembrano. “Love It Or List It” è stato considerato il più falso, con David Visentin e Hilary Farr che hanno messo in mostra la loro rivalità sulla ricerca di una nuova casa o sull’abbellimento dell’attuale casa dell’ospite. Altri spettacoli sono stati accusati di essere fuorvianti, tra cui “House Hunters” e la sua controparte internazionale, che avrebbe avuto attori più giovani che interpretavano gli acquirenti invece dei veri clienti, che erano pensionati (secondo l’HuffPost).

Ma il pubblico ha altri problemi con il settore in generale, in particolare gli spettacoli popolari incentrati sul miglioramento della casa. Naturalmente, i soldi riempiono le tasche delle star di HGTV, che continuano a fare una fortuna grazie ai miglioramenti delle loro case che vengono trasmessi in televisione. Quindi cosa si perde nel processo di questi lavori di ristrutturazione? Ecco il lato oscuro delle star di HGTV.

Tarek El Moussa e Christina Hall e il dilemma della casa preclusa

Tarek El Moussa e Christina Hall sono stati duramente colpiti durante la crisi immobiliare del 2008 e hanno venduto la loro casa per trasferirsi in un affitto con una coinquilina per $ 700 al mese. Ma grazie a un partner di investimento, sono stati in grado di acquistare il loro primo investimento immobiliare per $ 115.000 a Santa Ana, per agente immobiliare, e girarlo per $ 34.000 di guadagni. Questo vantaggio ha lanciato “Flip or Flop”, il loro popolare programma HGTV in cui hanno acquistato case fatiscenti, le hanno riparate e le hanno vendute per un profitto. Ma il motivo per cui erano in grado di fare soldi, oltre alle legittime abilità e manodopera, era che le case stavano costando poco dopo che i precedenti residenti erano stati sfrattati.

“Comprerò qualsiasi casa, qualsiasi condizione, qualsiasi luogo purché riesca a ottenerla al giusto prezzo”, ha detto El Moussa in un’intervista con The Orange County Register. Quando le case venivano messe all’asta, El Moussa era solito girare per le aree nel cuore della notte per scovarle. Gli sfratti a volte hanno portato a lavori di ristrutturazione impegnativi per la coppia HGTV. In un caso, una famiglia che era stata sfrattata ha riempito i bagni di cemento e ha rotto tutte le finestre. Nonostante queste sfide, l’hanno fatto funzionare e hanno realizzato un enorme profitto per l’avvio. El Moussa ha un patrimonio netto stimato di $ 15 milioni mentre Hall ha una fortuna stimata di $ 25 milioni. Certo, lavorano sodo e hanno altre iniziative (“Flip or Flop” si è conclusa nel 2022), ma è ancora un’ottica imbarazzante.

Lo stress delle riprese ha messo a dura prova Christina e Tarek

I rigori di HGTV hanno messo a dura prova il matrimonio di Tarek El Moussa e Christina Hall. Non solo, ma sono stati colpiti da grossi ostacoli, tra cui la diagnosi di cancro alla tiroide di El Moussa, secondo People, e la lotta di Hall per concepire attraverso la fecondazione in vitro. “Come ogni coppia, abbiamo avuto la nostra parte di problemi”, ha detto Hall. “Ma ne abbiamo passate tante in poco tempo”.

Sono stati in grado di concepire il loro secondo figlio, il figlio Brayden, ma a causa del programma estenuante delle riprese di “Flip or Flop”, Hall non ha avuto abbastanza tempo per riprendersi. Ha spiegato: “Ero sopraffatta. La tensione tra me e Tarek era alta”. Le cose hanno raggiunto un momento davvero difficile per loro due e Hall ha aggiunto: “Non eravamo più in grado di comunicare correttamente. Siamo arrivati ​​al punto in cui non stavamo nemmeno guidando per ambientarci insieme”.

Le cose hanno raggiunto un punto di rottura tra la coppia nel 2016, quando la polizia è arrivata a casa loro a causa di un “probabile maschio suicida con una pistola”, secondo Us Weekly. I vicini hanno visto El Moussa correre fuori dalla porta sul retro mentre Hall lo seguiva, piangendo e visibilmente sconvolto. Un amico di Hall era lì e ha visto El Moussa portare con sé una pistola. “Abbiamo avuto uno sfortunato malinteso circa sei mesi fa e la polizia è stata chiamata a casa nostra con molta cautela”, ha detto l’ex coppia in una nota. “Non ci sono state violenze e non sono state presentate accuse”.

Se tu o qualcuno che conosci sta avendo pensieri suicidi, chiama il National Suicide Prevention Lifeline al numero 1-800-273-TALK (8255).

Chip e Joanna Gaines non sono quello che sembrano

Mentre Chip e Joanna Gaines sono tutti incentrati sulla riprogettazione delle case e sulla creazione di splendidi spazi, hanno avuto qualche critica sul loro successo di HGTV “Fixer Upper”. Per uno, un precedente cliente non era entusiasta di tutte le attenzioni che hanno ricevuto dopo che la famosa coppia ha lavorato alla loro casa. Ken e Kelly Downs sono stati presenti in un episodio, insieme alla loro casa, soprannominata graziosamente la casa dei “Tre porcellini”.

Dopo che i Gaines hanno lavorato alla loro ristrutturazione, un guidatore ubriaco ha colpito la casa dei Downs, senza ferite a nessuno, per fortuna. “È come il selvaggio West qui. C’è stata molta confusione proveniente dai bar e dal negozio dall’altra parte della strada”, ha detto Kelly Downs al Waco Tribune-Herald. “E’ stato un problema fin dall’inizio. Viviamo qui da un anno e mezzo e ci sentiamo ingannati dalla città di Waco e Magnolia Realty”. I vicini erano anche sconvolti perché le tasse sono aumentate dopo tutta l’attenzione sul quartiere. “Questo è un Fixer Upper andato a male”, ha detto.

Questo non è stato l’unico feedback negativo che i Gaine hanno ricevuto. Nel 2016 appartenevano alla Antioch Community Church e un articolo di BuzzFeed ha rivelato che il pastore Jimmy Seibert predicava contro il matrimonio tra persone dello stesso sesso. Anche se la notizia ha creato molti meritati commenti, Joanna ha parlato con The Hollywood Reporter, dicendo: “Le accuse che ti vengono lanciate, come se fossi un razzista o non ti piacciono le persone nella comunità LGBTQ, è le cose che mangiano davvero il mio pranzo, perché è così lontano da chi siamo veramente”.

Chip Gaines è stato citato in giudizio da ex partner

Chip Gaines ha avuto alcuni visitatori inaspettati dal suo passato che hanno causato contese mentre lui e la moglie Joanna Gaines stavano diventando superstar di HGTV grazie a “Fixer Upper”. Gli ex partner di Chip alla Magnolia Real Estate Company, John Lewis e Richard Clark, lo hanno citato in giudizio per $ 1 milione nel 2017. Hanno affermato che nel 2013 il personaggio televisivo ha acquistato ciascuno di loro per $ 2.500 e non li ha informati dell’accordo HGTV della coppia . La gente nota che Chip ha annunciato l’eccitante notizia sua e di Joanna sullo spettacolo “Fixer Upper” letteralmente due giorni dopo l’acquisizione.

I suoi soci in affari ritenevano che Chip fosse stato fuorviante nell’acquistarli. “C’era un senso di tradimento e frustrazione”, ha spiegato Lewis, osservando che dopo che i loro legami d’affari sono stati interrotti, Chip ha interrotto ogni comunicazione con loro. “Sapevo e capivo a quel punto che aveva ottenuto tutto ciò che poteva dalla nostra relazione e aveva finito”, ha detto Lewis a People. “[It] era già a quel punto in cui mi sono reso conto che la nostra relazione era sostanzialmente finita che ho scoperto che aveva truffato me e Rick”.

Chip non stava prendendo questo sdraiato e saltò sopra Twitter per dire: “Cordiali saluti: ho avuto lo stesso cellulare da 15 anni.. la stessa email per 20 anni. Nessuno ha chiamato o inviato e-mail? 4 anni dopo gli ‘amici’ hanno contattato tramite causa.. humm.” Il caso è stato successivamente respinto, ha osservato il Waco Tribune-Herald, lasciando che i riparatori continuassero a sistemare le cose in pace.

Nicole Curtis e la sua storia di cause

Nicole Curtis è diventata una cara HGTV grazie al suo successo “Rehab Addict”, dove lei, fedele al nome dello show, riporta le vecchie case al loro antico splendore. Tuttavia, Curtis ha dovuto affrontare alcuni ostacoli legali lungo la strada ed è stato accusato di aver abbandonato i progetti dopo averli avviati.

Nel 2015, la CBS Minnesota ha riferito che uno dei suoi acquisti di una casa nel nord di Minneapolis è stato lasciato non restaurato per tre anni. In sua difesa, ha affermato che la città non ha chiuso la vendita per oltre un anno, ma sono sorti ulteriori problemi quando il suo appaltatore, John Jepsen, ha affermato di non avergli pagato i $ 25.000 che gli erano dovuti. “È una notevole quantità di denaro che ci è dovuta e vogliamo solo essere pagati per il lavoro che abbiamo svolto”, ha detto. Curtis, da parte sua, ha negato questo e ha affermato che Jepsen è stato pagato per intero. Curtis ha detto che questo genere di cose non la condiziona perché l’azione legale fa spesso parte delle attività di ristrutturazione della casa.

Nel 2021, Curtis è uscita con una nuova versione del suo spettacolo, “Rehab Addict Rescue”, e ha avviato una causa con la City of Detroit Land Bank (DLBA) per la contestata proprietà di una casa sul Grand Boulevard, secondo People. Curtis aveva acquistato la casa privatamente nel 2017 per $ 17.000 “a vista invisibile”. Tuttavia, nel 2018, il DLBA ha affermato che la proprietà era di loro. A questo punto Curtis aveva investito circa $ 60.000 nella proprietà. Nel maggio 2021, un giudice si è pronunciato a suo favore e ha potuto continuare a restaurare la proprietà.

Lo spettacolo poligamo di HGTV non è piaciuto ai fan

Di tutti i toni eccentrici per gli spettacoli di HGTV, “House Full of Spouses” potrebbe essere stato uno dei più singolari. L’episodio pilota è andato in onda nell’aprile 2019, con la coppia Rachel e Greg Hansen mentre lavoravano alle case per la famiglia poligama Darger (visto anche in “Sister Wives”) secondo Country Living. Dal momento che i loro clienti vantavano famiglie numerose, l’obiettivo degli Hansen era massimizzare le camere da letto per bambini, progettare spaziose camere familiari e, come si legge nella descrizione, “[carve] fuori master suite per più mogli.”

Alcuni fan sono rimasti inorriditi alla prospettiva di uno spettacolo di HGTV che promuovesse la poligamia, una pratica illegale negli Stati Uniti, secondo Reuters. È interessante notare, tuttavia, che Rachel è cresciuta in una famiglia poligama, come osserva Newsweek, e quindi la prospettiva di rinnovare le case per soddisfare queste esigenze le era familiare.

L’episodio pilota è stato per lo più accolto con scetticismo su Twitter, con qualcuno twittando: “Ehi [HGTV], che diavolo è “La casa piena di coniugi”? Davvero? Sostieni/legittimi la poligamia con uno spettacolo di rinnovamento?” Se alla gente piaceva, era più per lo spettacolo di tutto questo. “YALL [HGTV] ha uno spettacolo chiamato La casa piena di coniugi in cui rinnovano / trovano case per – hai indovinato, FAMIGLIE POLIGAMISTE”, qualcuno twittato. “In questo episodio le mogli sono tutte imparentate (gemelli e il loro cugino) e hanno VENTICINQUE figli in mezzo. Non posso letteralmente ma ne sono AFFASCINATA.” Non sono riusciti a superare l’episodio pilota prima che HGTV cancellasse l’idea.

I fratelli Flip It Forward non sono mai andati in onda

I gemelli David e Jason Benham stavano lavorando a un episodio pilota per HGTV per uno spettacolo in arrivo chiamato “Flip It Forward”. I fratelli avevano una lunga storia di bricolage e per il loro programma HGTV avevano in programma di lavorare per trovare le case dei sogni delle famiglie. “In ogni episodio, i ragazzi aiutano una famiglia meritevole a trovare un riparatore e trasformarlo nella loro casa per sempre, con una buona dose di rivalità tra fratelli lungo la strada”, ha detto HGTV sulla serie pianificata (tramite il Daily Mail ).

Ma lo spettacolo non è mai nemmeno arrivato su HGTV perché è arrivata la notizia che il padre dei presentatori, Flip Benham, era veementemente omofobo in passato ed è stato persino accusato nel 2011 di “perseguitare” un fornitore di aborti, secondo il Daily Mail. Ma David è stato anche accusato di aver predicato messaggi omofobici a un raduno nella Carolina del Nord nel 2012. HGTV ha annullato il progetto ei fratelli sono apparsi su ABC News nel 2014 per parlare. “Se avessimo una persona gay o un musulmano nel nostro show, gli daremmo un caloroso benvenuto”, hanno detto.

Hanno anche affermato in una dichiarazione (tramite il Daily Mail): “Siamo rattristati nell’apprendere la decisione di HGTV. Con tutte le cose grottesche che possono essere viste e ascoltate in televisione oggi, penseresti che ci sarebbe spazio per due fratelli gemelli che sono fedeli alle nostre famiglie, impegnati nei principi biblici e professionisti devoti. Se la nostra fede ci costa uno spettacolo televisivo, allora così sia”.

L’accusa di cattiva condotta sessuale di Carter Oosterhouse

Carter Oosterhouse di HGTV degli spettacoli “Carter Can” e “Red Hot and Green” è stato accusato di cattiva condotta sessuale nel 2017 dalla sua truccatrice Kailey Kaminsky. Ha lavorato con Oosterhouse nel 2008 e ha affermato che lui l’ha regolarmente esercitata affinché compisse atti sessuali orali su di lui. “A quel punto, ero un relitto nervoso”, ha detto Kaminsky a The Hollywood Reporter. “Ero così sfinito dalle sue avances, così l’ho fatto”. Ha detto di aver commesso gli atti dopo che lui ha usato il suo lavoro per costringerla. “Era la prima volta”, ha aggiunto. “Poi da allora in poi era quasi ogni volta che giravamo: da 10 a 15 volte mi ha messo in questa posizione”.

Oosterhouse, che in seguito ha sposato l’attore Amy Smart nel 2011, ha dichiarato in una dichiarazione a People di aver visto la relazione con Kaminsky come consensuale. “In nessun modo ho mai sentito, né mi è mai stato indicato, che Kailey fosse a disagio durante la nostra relazione intima”, ha aggiunto. “Non avrei mai fatto nulla che non fossi sicuro fosse reciprocamente gradevole.”

HGTV ha anche risposto alla notizia con una dichiarazione che non sono stati collegati a Oosterhouse per molto tempo, ma ha sottolineato che non hanno pazienza per un simile comportamento. “Non commenteremo i dettagli di alcuna situazione specifica, ma collaboriamo con i nostri partner di produzione indipendenti per indagare su eventuali accuse e agire ove appropriato”, hanno aggiunto. Oosterhouse è tornato in TV nel 2018, nota Page Six, su “Trading Spaces” di TLC.

Se tu o qualcuno che conosci è stato vittima di violenza sessuale, l’aiuto è disponibile. Visitare il Sito web della rete nazionale di stupri, abusi e incesto oppure contatta la National Helpline di RAINN al numero 1-800-656-HOPE (4673).

In scena alla perfezione non è poi così perfetto

La star di casa delle star Meridith Baer ha onorato HGTV attraverso il suo spettacolo “Staged to Perfection” e, sebbene abbia entusiasmato gli spettatori, nella vita reale c’erano alcune persone scontente che l’hanno assunta per i servizi o hanno lavorato con lei. Nel settembre 2016, il New York Post ha riferito che il newyorkese Adam Piekarski ha pagato alla sua azienda, Meridith Baer Home, $ 55.000 per arredare il suo appartamento. Oltre a quella somma forfettaria, Piekarski ha pagato $ 4.500 al mese per affittare i mobili. Tuttavia, quando in seguito si recò nell’appartamento e notò il lavoro finito, fu scontento, dicendo che “l’arredamento era difettoso”. Quando ha contattato la società di Baer, ​​nessuno ha risposto, quindi Piekarski è andato alla Corte Suprema di Manhattan e ha citato in giudizio la società per $ 1,32 milioni.

Questa non era l’unica causa in cui Baer era coinvolta. Baer aveva assunto suo nipote, Brett Baer e Jaime Morse, nella sua compagnia di scenografie. Baer li ha licenziati e poco dopo hanno creato la loro compagnia di allestimenti chiamata Vesta Home, secondo The Hollywood Reporter. La loro successiva compagnia ebbe un enorme successo e furono assunti da Kanye West, Chris Pratt e altri A-listers. Baer li ha citati in giudizio nel 2015 per $ 11 milioni di dollari, sostenendo che avevano rubato clienti, proprietà e idee che lei aveva insegnato loro. “Meridith ha trattato Brett e Jaime come se fossero suo figlio e sua figlia, il che rende il loro furto e la loro frode ancora più scioccanti e tristi”, ha affermato la sua dichiarazione. L’hanno contrastata, creando una spaccatura nel settore immobiliare.

Kitchen Cousins ​​denunciato per lavoro di scarsa qualità

I “Kitchen Cousins” di HGTV, Anthony Carrino e John Colaneri con sede nel New Jersey, sono specializzati in bagni. Stavo solo scherzando! I cugini si sono riuniti dopo che Carrino e suo padre hanno avviato l’impresa di famiglia, la Brunelleschi Costruzioni. Colaneri e Carrino hanno continuato a intrattenere gli spettatori trasformando le cucine in spazi spettacolari e funzionali.

Sebbene siano un grande successo su HGTV, Carrino e Colaneri sono stati citati in giudizio dagli ex clienti Robert e Peng Avery. La coppia ha acquistato una casa nel 2012 per 1,3 milioni di dollari e ha assunto Brunelleschi Construction per ristrutturarla. Tuttavia, hanno citato in giudizio la società di costruzioni per “frode dei consumatori, violazione del contratto, frode e negligenza”, secondo NJ.com. Gli Avery hanno affermato che i cugini e la loro compagnia sono stati pagati $ 211.000 ma hanno consegnato una scarsa fattura. Ai clienti è stato detto che la casa ha superato l’ispezione, quando non lo ha fatto – e Carrino e Colaneri se ne sono andati prima che i lavori fossero completati.

La coppia è stata costretta ad assumere un’altra impresa edile per finire i lavori. Un arbitrato ha dichiarato che gli Averys dovevano essere pagati $ 857.894. Carrino e Colaneri hanno dichiarato bancarotta dopo questo in una mossa strategica per impedire ai loro ex clienti di costituire pegni contro di loro. La causa, tuttavia, non ha coinvolto in alcun modo HGTV, dal momento che questo particolare lavoro di ristrutturazione non era presente nel loro programma. Carrino e Colaneri in seguito sono usciti con serie successive, tra cui “Cousins ​​On Call”, “Cousins ​​Undercover” e “America’s Most Desperate Kitchens”. Successivamente hanno portato la loro esperienza di progettazione in “The Build Up”, presente su EllenTube di Ellen DeGeneres.

House Hunters ha denunciato di essere falso

“House Hunters” ha offerto agli spettatori uno sguardo sulle decisioni relative all’acquisto o all’affitto di una casa, con un agente che offre potenziali posizioni in base alle liste dei desideri dei clienti. Il punto centrale dello spettacolo è l’eccitazione nello scoprire quali luoghi scelgono gli acquirenti, ma si scopre che è tutto in gran parte inventato. Lo spin-off, “House Hunters International”, offre la stessa idea ma con un tocco di viaggio.

Nel 2012, Dena Haines ha scritto della sua esperienza in “House Hunters International” e di come – grande shock – lei e suo marito avessero già scelto una casa quando sono iniziate le riprese. “… volevano che rievocassimo il nostro trasferimento iniziale a Cuenca in Ecuador”, ha scritto Haines della serie, dicendo che dovevano fare diverse riprese di scene, ma hanno visto solo tre appartamenti. “Nella vita reale avremmo (e fatto) guardarci intorno un po’ di più”, ha spiegato Haines. Una partecipante di “House Hunters” del Texas, Bobi Jensen, ha anche bloggato sul suo episodio del 2006 (tramite Hooked on Houses). Lo spettacolo è arrivato al punto di dare alla sua famiglia una falsa prospettiva sul fatto che erano alla disperata ricerca di una casa più grande (non lo erano). Quindi, in termini di pura autenticità, “House Hunters” potrebbe non esserlo.

Tuttavia, “House Hunters” non è stato eccessivamente graduale dal feedback negativo. Un pubblicitario dello spettacolo ha contattato EW e ha detto: “Abbiamo appreso che la ricerca della casa perfetta comporta grandi decisioni che di solito avvengono per un periodo di tempo prolungato, più tempo di quanto possiamo catturare in 30 minuti di televisione. ” Hanno sottolineato che, per trarre vantaggio dalla produzione, lavorano con persone che hanno già ristretto i criteri di ricerca per offrire al pubblico l’esperienza della scelta di una nuova casa.

Old Home Love estratto da HGTV

Candis e Andy Meredith hanno portato la loro passione per il restauro di vecchie case su HGTV e fai-da-te nel loro programma “Old Home Love” nel 2015. La coppia ei loro sette figli vivono nello Utah. “Old Home Love” non è durato, ma i Meredith in seguito hanno pubblicato un secondo spettacolo chiamato “Home Work” con Magnolia Network e nel 2019 hanno diffuso la voce che stavano cercando proprietari di case che volevano lavorare, per People.

La serie è stata disponibile per la prima volta su Discovery+ nel 2021, con un lancio televisivo nel gennaio 2022. Ma il respingimento sui social media è stato rapido, a causa delle recensioni negative di diversi proprietari di case che hanno rivelato che il lavoro era di scarsa qualità, che veniva loro addebitato un importo superiore all’importo concordato e che i Meredith non hanno rispettato le aspettative che avevano stabilito. Il Los Angeles Times ha intervistato Aubry Bennion, che ha notato che mentre il lavoro si trascinava nella sua cucina, le Meredith hanno avuto l’audacia di chiederle un bonifico mentre erano in Europa.

Magnolia Network ha ritirato “Lavori a casa” dalla propria rete e ha dichiarato in una dichiarazione a People: “Negli ultimi giorni abbiamo appreso ulteriori informazioni sulla portata di questi problemi e abbiamo deciso di rimuovere “Lavori a casa” dal Magnolia Rete…” I Meredith erano chiaramente sconvolti dalle accuse di scarsa qualità del lavoro, perché hanno pubblicato una lunga spiegazione su Instagram e hanno affermato di non negare i sentimenti di nessun altro. Tuttavia, “abbiamo scelto di non rendere pubblica la nostra verità”, hanno scritto. Hanno anche negato categoricamente qualsiasi tipo di furto finanziario. “Lavoro a casa” è tornato a Magnolia Network meno di una settimana dopo.

Love It Or List È stato citato in giudizio per scarsa fattura

Il successo di HGTV “Love It Or List It” è stato preso di mira in passato. Lo spettacolo presenta un vivace combattimento tra la designer Hilary Farr e l’agente immobiliare David Visentin per vedere se i proprietari di abitazione sceglieranno una nuova casa o rimarranno nella loro attuale residenza, dopo i lavori di ristrutturazione.

Con una premessa così deliziosa, potrebbe essere sorprendente apprendere che nel 2015, la coppia Deanna Murphy e Tim Sullivan ha finito per citare in giudizio Big Coat TV, la società di produzione dietro “Love It Or List It”. Murphy e Sullivan hanno affermato che lo spettacolo HGTV non ha coinvolto un architetto autorizzato durante la creazione dei progetti di ristrutturazione, secondo The State, né un agente autorizzato ha mostrato loro altre opzioni abitative. Inoltre, la coppia ha affermato che il lavoro svolto dai subappaltatori era di scarsa qualità. Ritenevano che i $ 140.000 che avevano messo da parte per i lavori di ristrutturazione non fossero stati utilizzati correttamente. “Il presunto accordo di Big Coat ammette che è nel business della produzione televisiva, non nella costruzione. … I fondi dei proprietari di case essenzialmente pagano il costo della creazione di un set per questa serie televisiva”, hanno affermato Sullivan e Murphy nella loro causa.

La società di produzione ha risposto, dicendo che queste affermazioni erano infondate e ha citato in giudizio la coppia per diffamazione. Mentre il caso era in tribunale, Sullivan ha finito per vendere la casa di North Raleigh. Ha acquistato la proprietà nel 2007 per $ 335.000 e l’ha venduta per $ 570.000. Dopo la vendita, la causa e la contro-querela sono state respinte.

Property Brothers è falso… Più una rissa da bar

Jonathan e Drew Scott, i gemelli responsabili del successo di HGTV “Property Brothers”, hanno ottenuto la loro giusta dose di attenzione. Nel 2016, Jonathan è stato al centro dell’attenzione dei media dopo quella che è stata chiamata una rissa da bar a Fargo, nel North Dakota, per Us Weekly. L’ottica sembrava pessima, considerando che i fratelli Scott hanno un marchio incentrato sulla vita in comunità e sulla vita familiare.

Nel 2017, Radar ha dato uno sguardo esclusivo al libro di memorie suo e di suo fratello, “Ci vogliono due: la nostra storia”, con la spiegazione di Jonathan di quello che è successo. Il bar ha chiuso immediatamente dopo che il loro gruppo ha ordinato da bere e la sicurezza ha costretto tutti a uscire rapidamente. Quando un’amica è stata spinta fuori dalla porta principale mentre il resto del loro gruppo veniva spinto fuori dalla porta sul retro, Jonathan ha cercato di andare da lei e una guardia di sicurezza lo ha messo in una morsa. Quando Jonathan in seguito ha parlato con la polizia, hanno ammesso che questa non era la prima volta che accadeva qualcosa del genere in quel bar. Purtroppo però la notizia era già circolata, dipingendolo in una luce negativa. “Sono stato scosso, maltrattato e francamente incazzato per l’intera faccenda”, ha detto.

Quella non è stata l’unica notizia che è arrivata su “Property Brothers”. Tipico del mondo dei reality TV residenziali, i fratelli hanno ammesso a PopSugar che la maggior parte delle case su cui lavorano sono già scelte dai proprietari di case. Jonathan ha ammesso che la casa di produzione preferisce scegliere ospiti che sanno già dove vogliono vivere, quindi non è così spontaneo come pensavamo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui