Da quando si sono trasferiti negli Stati Uniti, il principe Harry e Meghan Markle e i loro due figli hanno visitato molto il Regno Unito. Ma ora, sembra esserci di più riguardo alla loro assenza dalla Gran Bretagna di quanto sembri.

src=”https://live.primis.tech/live/liveView.php?s=109370″>

All’inizio del 2020, Harry e Meghan hanno annunciato che si sarebbero ritirati dai loro doveri reali di alto livello. Dalla loro scioccante partenza, la coppia è stata aperta sul motivo della partenza, citando, tra le altre questioni, i problemi di salute mentale di Meghan, la stampa nel Regno Unito e la mancanza di sostegno da parte della famiglia.

Eppure, mentre Meghan e Harry non volevano più lavorare come membri senior, entrambi sono rimasti impegnati nel loro lavoro all’estero, dicendo che “rimarrebbero impegnati nel loro dovere e servizio nel Regno Unito … indipendentemente dal ruolo ufficiale”. Ma ora, quell’impegno è teso mentre Harry combatte il governo britannico – e sua nonna se è per questo – per una maggiore sicurezza quando tornerà nel suo paese d’origine.

La regina Elisabetta non andrà contro la volontà del governo quando si tratta della sicurezza di Harry

Da quando è tornato nel Regno Unito in alcune occasioni, il principe Harry si è sentito insicuro e ha bisogno di maggiore sicurezza. A gennaio, Harry ha chiesto un riesame giudiziario dopo che le autorità hanno deciso che non gli sarebbe stato permesso di pagare per la protezione della polizia mentre si trovava nel Regno Unito. Lo ha spiegato il portavoce legale del duca di Sussex la mancanza di sicurezza ha reso difficile per lui e la sua famiglia il ritorno in Gran Bretagna e, “mentre il suo ruolo all’interno dell’Istituzione è cambiato, il suo profilo di membro della famiglia reale non è cambiato. Né la minaccia per lui e la sua famiglia. .” Anche se il governo non vede la necessità di una maggiore sicurezza, secondo quanto riferito, Harry spera ancora che la sua petizione porrà fine a questa situazione, da cui nemmeno la sua famiglia riesce a tirarlo fuori.

Sebbene la regina Elisabetta possa sentirsi personalmente in un modo – non sorprende che vorrebbe che suo nipote si sentisse al sicuro nel suo paese d’origine – gli esperti reali rivelano che non può persuadere il governo a dare maggiore sicurezza a Harry. Sembra che questa sia una situazione che è anche fuori dalle mani della regina.

“[It’s] difficile per lei, come nonna, non essere davvero in grado di intervenire”, ha detto a Us Weekly Kristin Contino, un’esperta reale. [not] andare contro il governo e dire ‘Beh, sai, devi dargli sicurezza.’ Perché in questo momento, la polizia metropolitana [are] dicendo che hanno condotto una revisione e [concluded that] la minaccia è considerata bassa per lui.” Mentre Elizabeth può desiderare la sicurezza di suo nipote e vuole provvedere a lui, ha spiegato Contino, lei “è sempre a scegliere [the] monarca alla fine della giornata”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui