Iniziando la sua carriera alla fine degli anni ’80, Chris Rock ha colto la sua grande occasione dopo che un’apparizione come ospite in “The Arsenio Hall Show” ha attirato l’attenzione del boss di “Saturday Night Live” Lorne Michaels. Da allora, è diventato un nome familiare, narrando il suo programma “Everybody Hates Chris” e recitando in numerosi film.

Anche se ha trovato successo nell’età adulta, i primi anni di vita di Rock sono stati difficili. Nato nella Carolina del Sud, il comico si è trasferito a Brooklyn durante la sua infanzia, trascorrendo la maggior parte della sua infanzia frequentando una scuola prevalentemente bianca. Di conseguenza, Rock si è trovato preso di mira da bulli, picchiato e insultato razzista, rivelando a Oprah Winfrey che i maltrattamenti sono iniziati quando era alle elementari e sono proseguiti fino al liceo. Come risultato del suo trauma, Rock ha sviluppato una forte rabbia e frustrazione, arrivando persino ad attaccare uno dei suoi aguzzini con un mattone, come ha ricordato in un episodio di “Fly on the Wall with Dana Carvey e David Spade”.

Combinando il bullismo con le difficoltà finanziarie della sua famiglia, Rock ha deciso di abbandonare la scuola dopo aver ricevuto il suo GED, ma non era la fine del suo rapporto con l’istruzione.

La scuola di Chris Rock ha influenzato il suo lavoro

Quando Chris Rock ha ottenuto il suo GED, ha deciso di entrare nel mondo del lavoro dopo aver provato il community college per un anno. Ha spiegato a Gayle King: “Il mio piano era quello di continuare a lavorare alla Red Lobster, prendere la patente di camionista e guidare un camion come mio padre”. A un certo punto ha anche lavorato al fianco di suo padre, caricando camion di carta per il Daily News.

Dopo la morte di suo padre nel 1989, Rock si ritrovò a riconsiderare ciò che voleva dalla vita, spiegando a Oprah Winfrey: “Nessuno di noi dovrebbe prendere le cose troppo sul serio, perché tutto tranne la morte funziona da solo”. Da lì, il resto è storia, e quando la star è salita sulla scala della commedia, è stato in grado di prendere in giro il suo passato. “Sai cosa significa GED? Diploma abbastanza buono”, ha detto a un concerto in piedi.

Rock ha rivissuto di nuovo le sue esperienze con la scuola quando ha beccato “Everybody Hates Chris”, che raccontava vagamente la sua infanzia. Non solo non ha evitato di rappresentare la realtà di una scuola prevalentemente bianca a Brooklyn, ma ha anche affrontato l’abbandono scolastico nell’episodio “Everybody Hates The GED”. Di conseguenza, la serie ha un tono decisamente agrodolce.

Chris Rock riceve una laurea e delle scuse

Dal suo successo nella commedia, Rock ha dato la priorità alla guarigione dal suo trauma infantile. Mentre alcune persone hanno esortato Rock a denunciare i suoi ex bulli, il comico ha rivelato a Gayle King: “Perdono, mi ha reso quello che sono”. Invece, si è concentrato sulla sua salute mentale, raggiungendo diversi traguardi lungo la strada.

Nel 2021, Rock ha ricevuto un dottorato onorario dal Kingsborough Community College, dove ha studiato comunicazione per un anno. “Alcune delle cose che ho imparato le applico anche oggi”, ha detto in un video agli studenti di Kingsborough. Sebbene abbia certamente raggiunto molte altre pietre miliari importanti, la storia educativa di Rock ha reso questo premio doppiamente significativo. Tuttavia, Rock una volta ha ricevuto una ricompensa che alcuni potrebbero sostenere sia più significativa di una laurea honoris causa: le scuse.

Dopo la prima di “Everybody Hates Chris”, uno degli ex insegnanti di Rock gli ha inviato una lettera di scuse in cui esponeva i loro rimpianti per non averlo protetto meglio. Il comico ha ricordato che il suo insegnante ha scritto, per Contact Music, “Devo scusarmi per tutto quello che ti è successo mentre eri a scuola. Sapevo che era dura per te ma non ne avevo idea. Se ti è successo qualcosa a causa mia, ti prego, perdonami.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui