La saga di “Twilight” potrebbe aver interpretato Robert Pattinson, Kristen Stewart e Taylor Lautner, ma un’altra famosa Taylor ha quasi lasciato il segno nel franchise da un miliardo di dollari. Taylor Swift, cioè. Secondo il regista di “Twilight” Chris Weitz, Swift era un “Twi-hard” che ha espresso interesse ad apparire nel secondo capitolo del franchise. “‘Sarebbe qualcuno alla caffetteria o al ristorante o qualsiasi altra cosa, ma vuole solo essere in questo film”, ha spiegato Weitz, durante un episodio di “The Twilight Effect With Ashley Greene e Melanie Howe”. Alla fine, ha negato la richiesta della cantante perché sentiva che avrebbe oscurato la storia. “La cosa più difficile per me è stata pensare, nel momento in cui Taylor Swift entra sullo schermo, per circa cinque minuti, nessuno sarà in grado di elaborare nulla”.

Data la mega celebrità di Swift, ha senso che Weitz abbia avuto scrupoli riguardo alla sua partecipazione. Tuttavia, è una decisione di cui ora si rammarica. “Anch’io mi prendo a calci per questo, perché ero tipo, ‘Wow, avrei potuto uscire con Taylor Swift. Avremmo potuto essere amici (tramite Persone). Nonostante Swift non abbia mai aggiunto un credito “Twilight” al suo IMDB , ha ancora avuto modo di vivere i suoi sogni da fan, almeno un po’. Nel 2009, la cantante di “Love Story” ha ospitato il Saturday Night Live ed è apparsa in una scenetta, intitolata “Firelight”, che ha falsificato il popolare franchise (tramite MTV) . Durante la scenetta, Swift ha interpretato in modo esilarante un adolescente innamorato innamorato di Frankenstein. Tuttavia, questo non è l’unico altro collegamento del cantante con “Twilight”.

Taylor Swift ha frequentato Taylor Lautner

Molto prima che Taylor Swift incontrasse il suo attuale fidanzato Joe Alwyn, e Taylor Lautner facesse notizia per aver frequentato ancora una volta una ragazza con lo stesso nome (e rivelando che, una volta che si sposeranno, sarà anche Taylor Lautner) Swift e Lautner si sono frequentati Altro.

Dopo il primo incontro durante le riprese di “San Valentino”, i famosi Taylor hanno avuto una storia d’amore vorticosa durante l’estate del 2009. E anche se sono svaniti rapidamente, per pochi mesi hanno suscitato l’interesse dei fan, apparendo alle partite di hockey e abbracciandosi sul palco ai VMA prima dopo la vittoria del VMA 2009 di Swift. In definitiva, nessuna delle due star ha mai confermato il motivo della loro rottura, ma sappiamo che la relazione ha dato vita a una delle canzoni d’amore abilmente scritte di Swift, “Back To December”, che Lautner ha confermato. Durante un Facebook Live del 2016 con Leah Michelle, la sua co-protagonista di “Scream Queens” ha cercato di costringerlo a rivelare che Swift ha scritto una canzone su di lui. “Questo è quello che fa. Scrive canzoni”, ha detto. E quando Michelle ha chiesto se la canzone parlasse di un cappello, Lautner ha risposto: “Si chiama ‘Ritorno a dicembre'” (Via Billboard.)

È interessante notare che Swift è uscito con Lautner mentre stava girando “The Twilight Saga: New Moon”, quindi è possibile che parte del suo interesse nell’apparire nel film derivi dal fatto che il suo ragazzo fosse protagonista. Tuttavia, la loro relazione è finita poco dopo la prima del film.

Le altre stelle che avrebbero dovuto essere in Twilight

È difficile immaginare che qualcun altro interpreti Edward Cullen (Robert Pattinson), Bella Swan (Kristen Stewart) e Jacob Black (Taylor Lautner), ma il cast di “Twilight” sembrava quasi completamente diverso. Nel corso degli anni, molti attori hanno condiviso le loro storie su come erano pronti per vari ruoli all’interno del franchise, ma per un motivo o per l’altro non hanno ottenuto il ruolo. Ad esempio, Henry Cavil, meglio conosciuto per aver interpretato Superman, è stato quasi scelto per interpretare Edward Cullen (tramite Cinema Blend). Sfortunatamente, i direttori del casting hanno ritenuto che fosse un po’ troppo vecchio per il ruolo.

Nonostante sia stata ignorata, Stephanie Meyer, che ha scritto i romanzi di Twilight, faceva il tifo per Cavil per ottenere la parte. Secondo i post che Meyer ha pubblicato sul suo sito web, dove ha “rilanciato” i ruoli del film, la star di “Superman” era in realtà la sua prima scelta. “La cosa più deludente per me è perdere il mio perfetto Edward. Henry Cavill ha ora ventiquattro anni. Concediamoci un momento di quiete in cui piangere…” scrisse Meyer. “Non sono disposto a rinunciare completamente a Henry; dal momento che ho sentito che Charlie Hunnam si rifiuta di prendere in considerazione le sceneggiature che includono i vampiri, propongo che Henry interpreti Carlisle!” Nel frattempo, Lucy Hale, famosa per “Pretty Little Liars”, è uscita per il ruolo di Alice Cullen (Ashley Greene) e Jane (Dakota Fanning), rivelandosi senza successo per entrambi (tramite J-14). Tuttavia, ha recentemente collaborato con Greene per “Gemini Lounge”, secondo Digital Spy, dimostrando che il tempismo è tutto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui