Alexis Bledel sarà per sempre conosciuta come Rory Gilmore grazie al suo successo senza tempo “Una mamma per amica”. La star ha, ovviamente, continuato a fare altre cose, come “Tuck Everlasting”, “The Sisterhood of the Traveling Pants” e “Post Grad” negli anni 2000. Lavorare su “Traveling Pants” ha fatto sì che Bledel e Blake Lively diventassero amici di lunga data. In effetti, Lively ha detto ad Access Hollywood che ammirava Bledel. “Sono stato fortunato. Il mio primo lavoro è stato con America Ferrera, Amber Tamblyn e Alexis Bledel e queste donne sono dei miei modelli”, ha detto Lively, aggiungendo: “Quello che fanno per la loro comunità, per le altre persone, la quantità di amore e l’integrità, la passione e la lealtà con cui vivono è stata così stimolante”.

Ha anche recitato in “The Handmaid’s Tale” al fianco di Elisabeth Moss, interpretando il personaggio di Emily Malek. La carriera di Bledel non si fermerà. Ma questo non significa che non vediamo ancora Rory quando la guardiamo. Ovviamente, il suo nome non è Rory, ma in realtà non è nemmeno Alexis.

Alexis Bledel non ha mai cercato una carriera nella recitazione

Il vero nome di Alexis Bledel è Kimberly Alexis Bledel, secondo PopSugar. Sebbene Bledel non abbia spiegato perché ha abbandonato il suo nome, ha spiegato la traiettoria della sua carriera. È interessante notare che non ha mai veramente cercato una carriera nella recitazione. Invece, stava lavorando come modella quando la recitazione le è caduta in grembo. “Sono andato al college alla New York University, e lavoravo lì come modella, e ho iniziato a fare audizioni per alcuni pilot, in quel periodo, e poi ho ottenuto la parte in ‘Una mamma per amica’, e poi ho lavorato allo show che avevo trasferirsi a Los Angeles”, ha detto a IGN nel 2002.

Non era del tutto contraria a lavorare nei film, ma Bledel non avrebbe mai pensato che sarebbe stata davanti alla telecamera. “Ho sempre pensato che avrei lavorato dietro la macchina da presa, perché è un posto più comodo per me, davvero”, ha spiegato. Ma ovviamente il destino aveva piani diversi per lei.

Il pessimo spagnolo di Alexis Bledel in Una mamma per amica era finto

Alexis Bledel è anche madrelingua spagnolo. Nel 2005, Bledel e la sua co-protagonista di “Una mamma per amica” Lauren Graham, che interpretava Lorelai Gilmore, hanno fatto un’apparizione in “The Ellen DeGeneres Show”. DeGeneres ha chiesto a Bledel di parlare correntemente lo spagnolo. “Mio padre è argentino e mia madre è cresciuta in Messico”, ha spiegato Bledel. DeGeneres ha poi orchestrato un momento affascinante in cui Graham ha fatto un tour del set di “Una mamma per amica” mentre Bledel traduceva in spagnolo.

Il suo spagnolo fluente è emerso di nuovo quando Alexa Chung ha ospitato “It’s On With Alexa Chung” di MTV. Chung ha fatto indossare a Bledel un copricapo collegato a spot pubblicitari e programmi TV spagnoli e l’ha fatta tradurre per il pubblico. La capacità di Bledel di parlare spagnolo ha reso tutto molto più divertente quando i fan hanno guardato l’episodio “Una mamma per amica” “Fight Face” nella sesta stagione. Nella scena, Rory entra in cucina a casa di suo nonno e parla con la loro governante, Esperanza. Lo spagnolo di Rory è nella migliore delle ipotesi rudimentale, quindi è molto divertente sapere che sarebbe stata in grado di conversare facilmente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui