L’attrice Blake Lively è famosa sia per il suo status di protagonista che per la sua bellezza e il suo senso della moda. L’allume di “Gossip Girl” resta praticamente sempre in cima alle liste dei meglio vestiti su tutti i red carpet e soprattutto al Met Gala. I suoi ruoli da protagonista in film come “The Age of Adeline” e “The Shallows” l’hanno consolidata come una merce di successo al botteghino. Inoltre, i fan di Lively adorano il suo matrimonio con l’attore di “Deadpool” Ryan Reynolds e la famiglia che hanno costruito insieme ai loro tre figli James, Inez e Betty.

Una delle cose che contribuiscono al potere da star di Lively è il suo stesso nome. Dai, “Blake Lively” è piuttosto interessante quando lo senti all’inizio! Ma si scopre che il nome da urlo di Lively non è esattamente quello che c’è sul suo certificato di nascita. Altre stelline, come Jennifer Aniston, hanno cambiato nome quando sono diventate famose per diversi motivi.

E per Lively, il suo famoso cognome ha una storia complicata.

Il cognome di Blake Lively è Brown… tecnicamente

Esatto, il vero nome dell’attore Blake Lively è Blake Ellender Brown. Ma da dove viene “Lively”? E perché il suo vero cognome è Brown se anche il cognome di suo padre è Lively?

Bene, ecco la ripartizione. La madre di Blake, Elaine, è stata sposata per la prima volta con un uomo di nome Ronnie Lively, secondo IMDb. Elaine ha avuto tre figli con Ronnie, tutti con il cognome Lively, di nome Robyn, Lori e Jason. Dopo che Elaine e il suo primo marito si sono separati, si è risposata con l’attore Ernie Brown nel 1979. Sorprendentemente, Ernie ha adottato tutti e tre i figli di Elaine e ha cambiato il suo nome con il nome da sposata di Elaine, Lively, per Elle. La coppia ha poi avuto due figli, Eric nel 1981 e Blake nel 1987.

Quindi, mentre il cognome di Blake è tecnicamente Brown, poiché questo è il nome che suo padre ha dato alla nascita, è chiaro che Ernie voleva unire le loro due famiglie e unirle con il loro cognome. Inoltre, il padre di Blake ha avuto una prolifica carriera di attore prima che lei irrompesse sullo schermo ed Elaine era una talent manager, quindi il nome Lively ha un passato leggendario a Hollywood.

Blake Lively continua a onorare suo padre e il suo nome

Sebbene Ernie Lively abbia cambiato il suo nome di nascita dopo aver sposato la madre di Blake Lively, Blake è determinato a onorare il suo nome in molti modi diversi. Purtroppo, Ernie è morta nel giugno 2021 a causa di complicazioni cardiache all’età di 74 anni. La sua morte è stata straziante per Blake, che ha poi cercato modi per celebrare suo padre a modo suo. L’opportunità è arrivata quando Blake ha iniziato la sua linea di bevande analcoliche nel settembre del 2021, pochi mesi dopo la morte di suo padre. Ha deciso di chiamare il suo nuovo marchio, Betty Buzz, che Blake ha spiegato a Us Weekly era un cenno alla famiglia di suo padre.

“[Ernie] ha rinunciato al suo cognome quando ha sposato mia madre, [Elaine Lively], e qualsiasi successo che lui o io abbiamo sperimentato è stato in un nome che non è il suo “, ha affermato Blake. “Quindi, quando stavo lavorando sodo per costruire questa azienda, volevo che qualsiasi successo fosse in un nome significativo a lui. Betty era il nome di sua madre e di sua sorella”. Ha anche scherzato: “Ernie non sarebbe il nome migliore per un mixer”.

Blake e suo marito hanno effettivamente chiamato anche la loro figlia più giovane, nata nel 2019, Betty. Questo è sicuramente un modo toccante per la star di mantenere vivo il nome della famiglia di suo padre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui