Beyoncé sta finalmente regalando ai fan della nuova musica, e questa volta coincide con un film da Oscar.

I Queen Bey hanno pubblicato “Be Alive” come singolo di spicco del film in uscita “King Richard”, con Will Smith. Il film segue la vita di Richard Williams, le leggende del tennis Serena e il padre di Venus Williams, e il suo ruolo nello spingere le sue figlie a nuovi livelli che ancora dominano il campo da tennis. La storia potrebbe essere quella a cui Beyoncé potrebbe riferirsi, poiché racconta “un padre imperterrito” che è “strumentale nel crescere due degli atleti più straordinariamente dotati di tutti i tempi”, ha affermato Warner Brothers, per NME. Il padre della cantante di “Lemonade”, Michael Knowles, è stato il manager di Beyoncé dai tempi di Destiny’s Child fino alla metà degli anni 2000.

La star del film, l’attore Will Smith ha rivelato a Entertainment Weekly che è stata l’artista stessa a chiedere di fare la musica per il film dopo aver ottenuto un’anteprima del film in anteprima il 19 novembre. “Il matrimonio tra un film e una canzone è una sorta di magia non ha eguali nell’intrattenimento”, ha detto Smith. “Ero così felice quando ha chiamato Beyoncé.” Allora, di cosa parla veramente “Be Alive”?

“Be Alive” di Beyoncé è trionfante e orgoglioso

Nel suo nuovo singolo “Be Alive”, la cantante Beyoncé assume un’atmosfera simile al suo album “Lemonade” del 2016 e al suo singolo “Black Parade” del 2020 con una canzone sulla famiglia, la vita e l’orgoglio per la sua oscurità.

“È così bello essere vivi/Ho tutta la mia famiglia al mio fianco/Non potrei cancellare questo nero se ci provassi/Ecco perché alzo la testa con orgoglio”, canta l’artista vincitore del Grammy. Secondo Genius, la canzone originale per il film del 2021 “King Richard” si è ispirata a Serena e Venus Williams stesse. Un altro verso tocca il privilegio che a molti non è concesso, affermando: “Il sentiero non è mai stato lastricato d’oro/Abbiamo lavorato e costruito questo da soli”. Il duro lavoro definisce sia Beyoncé che le sorelle Williams, e “Be Alive” onora quella storia condivisa.

“Be Alive” non è il primo singolo che Beyoncé ha creato per un film importante, pubblicando un album per accompagnare “The Lion King” nel 2019. Da allora, l’artista ha rivelato di essere stata in studio, creando ciò che Beyhive spera sarà il suo settimo album solista. “Penso che siamo tutti pronti a scappare, viaggiare, amare e ridere di nuovo”, ha detto Queen B ad Harper’s Bazaar. “Voglio contribuire a coltivare quella fuga in ogni modo possibile”. Anche se l’artista non ha dato alcuna indicazione su quando sarebbe uscito, ha ammesso che “a volte… ci vuole un anno” per trovare il suono giusto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui