A seconda di quanto sei esperto di cultura pop, potresti conoscere il nome di Machine Gun Kelly a causa della sua relazione altamente coperta con l’attore Megan Fox. Ma al di fuori della sua relazione, Kelly è una star a sé stante.

Nato Colson Baker nel 1990, MGK si è sicuramente fatto un nome come giovane cantante nonostante gli ostacoli che ha dovuto affrontare crescendo. Ha detto a Nylon nel 2020 che da adolescente lavorando in diversi fast food, avrebbe dettagliato i suoi sogni di diventare una famosa superstar ai suoi colleghi, ma nessuno gli avrebbe creduto. Ma MGK sapeva di cosa stava parlando perché il suo album più recente, “Tickets to My Downfall”, ha raggiunto il numero 1 della classifica Billboard 200 e poco dopo ha vinto il titolo di Top Rock Artist ai Billboard Music Awards.

Ora, MGK sta continuando a cementare la sua celebrità. Ha pubblicato il suo primo singolo, intitolato “Papercuts”, dal suo prossimo sesto album in studio, “Born With Horns”, ad agosto. Ha iniziato a stuzzicare la nuova canzone su Instagram con un video di se stesso seduto in macchina mentre suonava il nuovo brano. Ha sottotitolato il video con alcuni dei testi della canzone, “Ho firmato un accordo, ho dei ritagli di carta”, prima di improvvisare. Allora, di cosa parla realmente la nuova canzone?

‘Papercuts’ parla della vita sotto i riflettori

Artisti e media hanno lottato a lungo per decidere in quale genere si inserisce la musica di Machine Gun Kelly. Nylon lo ha definito un artista hip-hop che si è rivolto al pop-punk, mentre Apple Music lo elenca come un “rapper diventato provocatore pop-punk”. Ma qualunque sia il genere in cui l’industria lo colloca, MGK ha detto nel suo discorso ai Billboard Music Awards che le persone non possono tenerlo in una scatola. “Nella scatola in cui la società continua a cercare di mettermi, hai bisogno di materiale più forte, perché non puoi tenermi dentro”, ha dichiarato.

Il suo singolo, “Papercuts”, ha batteria e testi incisivi che gli conferiscono un’atmosfera angosciante. Non solo, combinato con i testi difficili da ingoiare, non è difficile vedere a cosa stia alludendo MGK. “Sto ballando sulla mia tomba”, urla, per Genius, prima che la sua voce di backtrack più notevole sputasse frasi come “suicidio di carriera” e “tutti non sono carini”.

Dai suoi testi, sembra che MGK stia sottolineando le lotte della fama. I suoi testi parlano di interiorizzare ciò che dicono i media, ma sembra che MGK stia respingendo quella narrativa e trovando la sua voce tutto in una volta. Come ha detto Rolling Stone, “I testi approfondiscono la lotta per trovare un equilibrio tra la fama, e il video surreale presenta un MGK fuori misura circondato da personaggi mascherati che si infuriano mentre il video avanza”.

Qual è il futuro di Machine Gun Kelly?

Machine Gun Kelly respingere questa narrativa è stato un successo, poiché “Papercuts” ha raggiunto il numero 7 nella classifica Streaming alternativo. Secondo People, MGK sta debuttando con il suo nuovo singolo agli MTV Video Music Awards 2021, che andranno in onda il 12 settembre. È anche nominato per il Best Alternative VMA, che ha vinto l’anno scorso, secondo Billboard.

Il cantante di “My Ex’s Best Friend” ha annunciato il nuovo album, “Born With Horns”, sul suo Instagram mostrando un tatuaggio abbinato al titolo dell’album con il batterista dei Blink-182 Travis Barker, uno dei produttori esecutivi dell’album. Secondo Rolling Stone, Barker ha lavorato con MGK nel suo ultimo album e ha aiutato MGK a far trasparire la sua vera personalità. “Mi ha anche mostrato che puoi eliminare completamente un’intera canzone, proprio quando pensi che sia finita, e rifarla finché non diventa tutto ciò che dovrebbe essere. Le sessioni in studio sono diventate catartiche. Ha incoraggiato l’emozione cruda a venire fuori”, Kelly spiegato.

Sebbene non sia stata annunciata alcuna data di uscita per il nuovo album al momento della stesura di questo documento, si tratta di un seguito molto atteso di “Tickets to My Downfall”. Solo il tempo dirà se raggiungerà anche il numero 1.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui