Sebbene il rapper Kanye “Ye” West possa dominare i titoli dei giornali per aver fatto numerose dichiarazioni controverse e antisemite online, chiunque segua il vincitore del premio dall’inizio della sua fama nei primi anni 2000 ricorderà che non era estraneo alle polemiche prima del 2022.

In effetti, probabilmente la sua controversia più notevole probabilmente è arrivata nel 2009, quando è salito sul palco da Taylor Swift agli MTV Video Music Awards 2009 dopo che lei aveva vinto il premio per il miglior video di un’artista femminile, per dichiarare che Beyoncé aveva infatti ha meritato il premio per il suo video musicale “Single Ladies”. La mossa è stata ampiamente pubblicizzata e denunciata, con persino la stessa Beyoncé che ha affermato di essere essenzialmente mortificata dall’incidente, secondo MTV.

Tuttavia, ciò che molti fan potrebbero non sapere dell’incidente è che mentre si scusava per questo nel talk show a tarda notte di Jay Leno, Ye si è emozionato insolitamente per questo, in gran parte a causa della sua defunta madre.

Kanye West ha pianto nello show di Jay Leno mentre ricordava sua madre

Lunedì 14 settembre 2009, la notte dopo il famoso sfogo di Kanye “Ye” West agli MTV Video Music Awards, il conduttore del talk show Jay Leno lo ha invitato nel suo programma in parte per discutere dell’incidente. È stata la prima apparizione pubblica di Ye dopo la cerimonia.

Ye (allora conosciuto con il suo nome di nascita) disse che le ultime 24 ore erano state “estremamente difficili”, poiché solo in seguito scoprì quanto aveva ferito Taylor Swift con le sue azioni. Tuttavia, le cose si sono fatte molto più intense quando Leno gli ha chiesto come avrebbe reagito all’incidente sua madre Donda, morta nel 2007. Dopo una lunga pausa, Ye si è emozionato e ha parlato del proprio “dolore” nella vita e di come questo lo abbia portato a scatenarsi. “Sì, sai, ovviamente ho a che fare con il dolore”, ha detto, “e così tante celebrità non si prendono mai il tempo libero e io non mi sono mai preso il tempo libero per davvero, sai [it’s just] musica dopo musica, tour dopo tour, e [it’s just] peccato che il mio dolore abbia causato il dolore di qualcun altro”.

Sebbene Ye non si sia mai scusato con Swift durante l’apparizione, ha fatto delle scuse formali in un post sul blog pubblicato quel giorno. “Quello era il momento di Taylor e non avevo il diritto in alcun modo di prenderlo da lei”, ha scritto sul suo sito web, per MTV. “Mi dispiace davvero.”

Kanye West era molto vicino a sua madre

Sebbene non abbia parlato direttamente di sua madre durante l’apparizione di Jay Leno nel 2009, Kanye West ha chiaramente alluso a lei mentre parlava del “dolore” che aveva subito di recente, poiché probabilmente alludeva alla sua morte improvvisa e inaspettata nel 2007. la vecchia scuola Ye ricorderà quanto fosse vicino a sua madre e quanto profondamente lo abbia colpito la sua morte improvvisa all’età di 58 anni. Ha descritto il suo primo album dopo la sua morte, “808s & Heartbreak”, ad esempio, come “un po ‘di autotune e un sacco di vita incasinata”, per MTV. “Questo album è stato terapeutico, è solitario in cima.”

Inoltre, molti hanno teorizzato che il suo uso rivoluzionario dell’auto-tune, che a quel punto era stato usato raramente nel rap, fosse un modo per trasmettere le sue emozioni profonde e complesse in un modo che non poteva attraverso il rap, secondo Miscellany News.

Durante l’apparizione di Leno, mentre ricordava sua madre, Ye ha anche parlato di come intendeva crescere e migliorare come persona dall’esperienza. “Ho bisogno, dopo questo, di prendermi una pausa e analizzare come ce la farò per il resto di questa vita”, ha detto Ye. “Come migliorerò, perché sono una celebrità ed è qualcosa con cui devo fare i conti, e se c’è qualcosa che posso fare per aiutare Taylor e [in] il futuro aiuta chiunque, voglio vivere questa cosa.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui