I fan hanno adorato guardare Jennette McCurdy crescere con “iCarly” di Nickelodeon. McCurdy ha interpretato Sam Puckett nel programma televisivo per bambini dal 2007 al 2012, poi ha recitato nello spinoff di “iCarly” “Sam & Cat” con Ariana Grande per una stagione. La coraggiosa attrice era una delle preferite dai fan, ma la sua vita dietro le quinte non era felice. McCurdy ha scritto un’infanzia turbolenta nel suo libro di memorie, “I’m Glad My Mom Died”, che uscirà il 9 agosto. Nell’ottobre 2021, l’ex attore bambino ha parlato con People degli intensi abusi che ha subito per mano di sua madre, Debra McCurdy. La star di Nickelodeon ha detto che sua madre l’ha spinta a recitare quando aveva sei anni, nonostante fosse “terribilmente timida”. McCurdy ha detto: “Sentivo che il mio lavoro fosse quello di mantenere la pace. E volevo rendere felice mia madre”.

Il New York Times ha condiviso estratti dal libro e intervistato l'attore. Le storie sulla madre di McCurdy sono carburante da incubo. Nel libro, McCurdy ricorda il completo controllo di sua madre sulla sua carriera e sulla sua vita, eseguendo persino esami mammari e vaginali. McCurdy fu costretto a mettersi a dieta e sviluppò gravi disturbi alimentari. L'ex star di "iCarly" ha detto al Times: "Sembrava che tutte queste decisioni venissero prese per mio conto, e io ero l'ultimo a saperlo. È davvero irritante. Ha portato a molta rabbia".

"I'm Glad My Mom Died" ricorda storie sulla vita personale dell'attore, ma McCurdy è anche onesta sulla sua esperienza di lavoro con Grande.

Jennette McCurdy fa esplodere il doppio standard di Nickelodeon per lei e Ariana Grande

Jennette McCurdy ha fatto esplodere Nickelodeon nel suo libro di memorie, "Sono contento che mia madre sia morta". L'ex tween star ha criticato il doppio standard della rete per lei e la co-protagonista di "Sam & Cat" Ariana Grande. Nel libro di memorie di McCurdy (tramite il New York Times), descrive come Nickelodeon l'ha trattata in modo diverso da Grande, consentendo alla cantante pop di esplorare opportunità di carriera al di fuori delle serie televisive impedendole di fare lo stesso. McCurdy ha scritto: "Quello che alla fine mi ha distrutto è stato quando Ariana è arrivata fischiettando per l'eccitazione perché aveva passato la sera prima a recitare sciarade a casa di Tom Hanks", ha spiegato l'ex attore. "Quello è stato il momento in cui ho rotto."

Ad aprile, McCurdy ha parlato con Entertainment Weekly del motivo per cui ha scritto il suo libro di memorie: "Sento di non avere gli strumenti, il linguaggio o il supporto necessari per parlare di me stessa all'epoca, quindi questo libro è un modo per me non solo onora quell'esperienza". Nell'estratto del Times di "I'm Glad My Mom Died", McCurdy ha descritto situazioni scomode e pericolose a Nickelodeon, come essere incoraggiato a bere alcolici.

Le esperienze del giovane attore l'hanno lasciata con sentimenti di risentimento. McCurdy ha detto al Times: "Tutta la mia infanzia e adolescenza sono state molto sfruttate". La star di "iCarly" ha pianto quando ha detto allo sbocco: "Ci sono stati casi in cui le persone avevano le migliori intenzioni e forse non sapevano cosa stavano facendo. E anche casi in cui lo sapevano: sapevano esattamente cosa stavano facendo".

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui