Per oltre cinque anni, Jennette McCurdy è stata una delle preferite dai fan nella serie di successo di Nickelodeon “iCarly” per il suo ruolo di Sam Puckett, secondo IMDb. Lo spettacolo è stato un grande successo e anche se gli spettatori si sono innamorati della sitcom per adolescenti, l’esperienza di McCurdy dietro le quinte è stata tutt’altro che piacevole. Durante un episodio del suo podcast “Empty Inside”, l’attore ha confessato che mentre era una star sullo schermo, non si sentiva felice dentro. Inoltre, ha provato un immenso rammarico per aver assunto ruoli che considerava “inutili e superficiali” che in seguito l’hanno portata ad affrontare una crisi di identità. “Nessuno mi conosceva davvero. Ero molto diverso dal personaggio che stavo interpretando”, ha detto McCurdy (tramite Insider). “Sono conosciuto come una cosa che non sono.”

McCurdy ha anche parlato di un altro episodio di "Empty Inside" in cui ha discusso con la star di "Scary Movie" Anna Faris della guerra mentale che ha dovuto affrontare quando si è trattato di recitare. "Ho risentito per la mia carriera in molti modi", ha detto (tramite E! News). "Mi sento così insoddisfatto dai ruoli che ho interpretato e mi sono sentito come se fosse il più sdolcinato e imbarazzante". Di conseguenza, McCurdy ha deciso che era meglio per lei smettere di recitare tutti insieme. "Ho smesso alcuni anni fa per provare a scrivere e dirigere: sta andando alla grande".

Sebbene l'attore abbia affrontato una serie di esperienze traumatizzanti, è pronta a rivelare cosa è realmente accaduto a Nickelodeon.

Secondo quanto riferito, Nickelodeon ha offerto denaro a Jennette McCurdy

Il nuovo libro di memorie di Jennette McCurdy "I'm Glad My Mom Died" racconta la storia di una giovane ragazza che non solo è stata costretta a entrare nella scena di Hollywood, ma anche sfruttata da chi le era vicino, secondo il New York Times. La McCurdy ha rivelato quando lavorava alla Nickelodeon che un uomo - che lei chiama "il Creatore" - l'ha spinta a bere alcolici quando era ancora un'adolescente ed è stata persino "fotografata in bikini durante la prova del guardaroba". Secondo Variety, quello stesso uomo era solito massaggiare le spalle di McCurdy senza il suo consenso. "Le mie spalle hanno molti nodi, ma non voglio che sia il Creatore a cancellarle", ha scritto. "Voglio dire qualcosa, dirgli di smetterla, ma ho tanta paura".

La mamma di McCurdy, che era lì per tutto, ha scelto di ignorare la situazione, invece di difendere sua figlia. "Tutti vogliono quello che hai tu", ha detto a McCurdy. Inoltre, la star di "Between" si sentiva anche stanca perché le era stato impedito di esplorare altre opportunità mentre era in "Sam & Cat", mentre Ariana Grande non aveva gli stessi vincoli. "Quello che alla fine mi ha annullato è stato quando Ariana è arrivata fischiettando per l'eccitazione perché aveva passato la sera precedente a fare sciarade a casa di Tom Hanks", ha scritto (tramite Fox News). "Quello è stato il momento in cui ho rotto."

A un certo punto, Nickelodeon ha offerto a McCurdy $ 300.000 per tacere e non farsi avanti con la sua storia, ha riferito il New York Times. Tuttavia, secondo Variety, ha rifiutato l'offerta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui