Le cose si stanno davvero scaldando nel processo per diffamazione Johnny Depp contro Amber Heard…

Come forse ricorderete, la coppia si è incontrata per la prima volta nel 2011 durante le riprese di “Rum Diary”, per People. Non è stato fino al 2015, tuttavia, che si sono sposati. “Niente è un cambiamento drammatico. Stiamo insieme da molto tempo ormai, quindi è stato un processo abbastanza organico. Ho uno spirito fieramente indipendente”, ha detto una volta a Elle sulla vita coniugale con l’attore pluripremiato. Purtroppo, le cose sono cambiate radicalmente da allora. Nel 2016 Heard ha chiesto il divorzio, citando differenze inconciliabili, secondo Us Weekly. Ma le cose hanno preso una piega ancora più grave per il peggio quando la Heard ha chiesto un ordine restrittivo contro il marito separato. Come riportato dal Los Angeles Times, Heard ha affermato nel deposito che per tutta la durata della loro relazione Depp le aveva abusato sia verbalmente che fisicamente. Tre mesi dopo, tuttavia, Heard e Depp hanno raggiunto un accordo di divorzio e Heard ha successivamente respinto l’ordine restrittivo.

?s=109370″>

Poi, nel 2018, Heard ha scritto un articolo di opinione per il Washington Post. “Ho avuto il raro vantaggio di vedere, in tempo reale, come le istituzioni proteggono gli uomini accusati di abusi”, ha scritto nell’editoriale bomba senza nominare direttamente Depp. Poco dopo, Depp ha risposto al fuoco contro Heard con una causa per diffamazione da 50 milioni di dollari. A sua volta, Heard ha intentato una controquerela per $ 100 milioni. Ma ora Depp sta chiarendo l’obiettivo della sua causa…

Johnny Depp afferma che l’obiettivo della sua causa è “la verità”

Johnny Depp dice che sta cercando “la verità”.

Il 19 aprile, l’attore Johnny Depp ha preso posizione nella sua causa per diffamazione contro la sua ex moglie, Amber Heard, e ha chiarito senza mezzi termini ciò che desiderava ottenere. “Non sono mai arrivato al punto di colpire la signora Heard in alcun modo, né ho mai colpito nessuna donna in vita mia”, ha dichiarato Depp sul banco dei testimoni, per People. “Poiché sapevo che non c’era alcuna verità in questo, ho sentito la mia responsabilità di difendere non solo me stesso in quel caso, ma anche i miei figli, che all’epoca avevano 14 e 16 anni”, ha continuato. “Il mio obiettivo è la verità”, ha dichiarato. Depp ha continuato aggiungendo che sperava di “cancellare il record” delle accuse. “Sono stati sei anni di tempi difficili”, ha confessato. “È piuttosto strano quando un giorno sei Cenerentola, per così dire, poi 0,6 secondi sei Quasimodo. Non me lo meritavo, né i miei figli, né le persone che hanno creduto in me per tutti questi anni. Non volevo che nessuna di quelle persone credesse che le avessi fatto del male o che gli avessi mentito o che fossi un imbroglione. Sono orgoglioso dell’onestà”.

Depp sarà interrogato dal team di avvocati di Heard il 20 aprile.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui