Il singolo di Dan + Shay del 2019 “10,000 Hours” con Justin Bieber è stato un enorme successo, ma ora potrebbe essere la causa di alcune turbolenze legali per gli artisti. La collaborazione, pubblicata come singolo principale dall’album del gruppo country, “Good Things”, è diventata rapidamente la canzone numero 1 nella classifica di streaming country, secondo Billboard. Il brano ha anche battuto i record per il più grande debutto in streaming di un artista country con 75 milioni di stream globali, secondo The Music Universe. La canzone ha poi guadagnato un Grammy nel 2021 per la migliore performance di duo/gruppo country.

src=”https://live.primis.tech/live/liveView.php?s=109370″>

“Essere in questa canzone con un nostro amico, Justin Bieber, è semplicemente incredibile. È un ragazzo così talentuoso”, ha detto Shay Mooney di Dan + Shay dopo la vittoria ai Grammy. La canzone rimane una delle tracce più popolari della band e ha persino vinto due American Music Awards e un iHeartRadio Music Award. Tuttavia, una denuncia presentata di recente suggerisce che la canzone è stata rubata.

Justin Bieber e Dan + Shay sono stati citati in giudizio

Justin Bieber e Dan + Shay stanno affrontando una causa per violazione del copyright nella loro hit “10.000 Hours”, riporta TMZ. Secondo Billboard, una società chiamata Melomega ha intentato una causa contro il duo country, Bieber e Warner Music, sostenendo che le parti coinvolte hanno copiato una “porzione principale” di “10.000 ore”, da una canzone del 1980 intitolata “The First Time Baby è una vacanza.” Tre Lovell, l’avvocato di Melomega, ha scritto in una dichiarazione: “Il furto degli imputati è sfacciatamente audace. Basta ascoltare ‘First Time’ e ‘10.000 Hours’ in violazione per discernere le inconfondibili somiglianze tra le canzoni”.

Melomega ha affermato che la loro richiesta di copyright è stata ulteriormente convalidata dal musicologo Dr. Alexander Stewart, che ha analizzato le somiglianze tra le tracce. “Gli imputati hanno copiato, nei minimi dettagli, la parte più importante e centrale della canzone del querelante, che include il ritornello, la strofa e il ritornello”, ha scritto Melomega.

Sebbene nessuno dei due atti “10.000 ore” abbia commentato la nuova causa, Bieber non è estraneo al mondo delle cause legali. Secondo NBC News, il killer di “Peaches” ha intentato una causa per diffamazione da 20 milioni di dollari contro due donne che lo hanno accusato di aggressione nel 2020, ma ha chiesto che il caso fosse archiviato il mese scorso. Sembra che Bieber tenga occupato il suo team legale!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui