Justin Bieber si sta ora aprendo sulla misteriosa malattia che lo ha portato a posticipare il suo Justice World Tour proprio all’ultimo minuto. All’inizio di giugno, il cantante ha avvisato i fan che avrebbe messo in pausa gli spettacoli per ora a causa della sua malattia in una storia di Instagram, ma senza fornire molti dettagli.

var sp = new URLSearchParams(document.location.search); if ( !sp || !sp.has("zsource") || sp.get("zsource") != "snapchat" ) { var s = document.createElement("SCRIPT"); s.setAttribute("asincrono", "asincrono"); s.type = "testo/javascript"; s.lingua = "javascript"; s.src = "https://live.primis.tech/live/liveView.php?s=109370"; document.getElementById("primis-container").parentNode.appendChild(s); }

"Non posso credere che lo stia dicendo. Ho fatto di tutto per stare meglio, ma la mia malattia sta peggiorando", ha scritto Bieber nel post (tramite Billboard). "A tutta la mia gente ti amo così tanto e mi riposerò e starò meglio".

Secondo Billboard, questa è in realtà la terza volta consecutiva che Bieber cancella questo tour. Originariamente, il tour avrebbe dovuto svolgersi nel 2020, ma ha dovuto essere rimandato due volte a causa del COVID-19. Bieber ovviamente non è stato l'unico artista costretto a cancellare gli spettacoli durante la pandemia, ma è comunque comprensibile per i fan che hanno aspettato due anni di vederlo frustrarsi, o almeno volere delle risposte.

Metà della faccia di Justin Bieber è paralizzata

La Mayo Clinic osserva che lo stesso virus che causa la varicella causa anche la sindrome di Ramsey Hunt. E sebbene il precedente disturbo si risolva, il virus stesso rimarrà dormiente nel proprio sistema per anni, alla fine ritornando e attaccando i nervi facciali. Ecco augurare a Bieber una pronta guarigione!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui