Negli ultimi tempi Kate Middleton ha assunto più funzioni reali e il suo piatto è appena diventato più grande. La duchessa di Cambridge, che ha appena compiuto 40 anni a gennaio, ha eccelso nel suo ruolo di leader, poiché lei e il marito, il principe William, sono attualmente considerati il ​​futuro della monarchia.

src=”https://live.primis.tech/live/liveView.php?s=109370″>

Nel dicembre 2021, ha ospitato il suo primo evento di canti natalizi che sarebbe stato trasmesso in televisione in tutto il Regno Unito. L’evento è servito per onorare i primi soccorritori in mezzo alla pandemia di COVID-19 e dire che è stato un successo sarebbe un eufemismo. L’esperto reale Dickie Arbiter ha detto al Daily Mail: “Il servizio Carol è stato un’idea di Kate” e che i Cambridge “si comportano come un ponte” per le generazioni più giovani. Fu anche lì che Kate si esibì in un’esibizione al pianoforte mozzafiato insieme a Tom Walker.

Tuttavia, non sono tutti raggi di sole e arcobaleni per Kate. Con la scossa di assestamento del Sussexit ancora incombente e l’imminente causa civile del principe Andréj con Virginia Giuffre, la famiglia reale è stata esaminata per un po’ di tempo. Di conseguenza, “Kate farà un passo avanti”, poiché la regina Elisabetta, 95 anni, “apprezzerà enormemente il suo sostegno e farà affidamento su di lei più che mai”, ha detto a Closer l’esperta reale Katie Nicholl. E ora, il ruolo di Kate Middleton si è ulteriormente ampliato

Kate Middleton è destinata a diventare mecenate della Rugby Football Union

Il principe Harry ha rinunciato a tutte le responsabilità reali insieme alla duchessa Meghan durante la controversa debacle del Sussexit del 2020. Con i suoi ruoli ora lasciati liberi, Kate Middleton è entrata in picchiata ed è succeduta al principe Harry in uno dei suoi ruoli più preziosi: patrono della Rugby Football Union (RFU).

Una fonte ha detto al Daily Mail che la duchessa di Cambridge sarà rivelata come la nuova mecenate “imminente”. È interessante notare che una tale rivelazione la metterebbe in diretta concorrenza con il marito, il principe William, che è il patron della Welsh Rugby Union dal 2016, come ha notato l’outlet. Questo è anche il primo patrocinio del principe Harry ad essere ridistribuito dalla sua aspra partenza dai doveri reali.

I legami del principe Harry con lo sport sono ben documentati. Il Duca di Sussex ha fondato gli Invictus Games, un evento sportivo progettato per l’empowerment dei veterani feriti e disabili, nel 2014. Inoltre, il sito web ufficiale reale osserva che Harry “ha trascorso parte del suo anno sabbatico 2004 ad allenarsi come Assistant Development Officer con il Rugby Football Union (RFU).” Dopo essersi qualificato, “è andato nelle scuole e nei club di tutto il paese assistendo gli allenatori di rugby della comunità per insegnare il gioco a giovani di tutte le età e di tutte le comunità”. E chi potrebbe dimenticare l’iconico sprint a metà intervista del principe Harry?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui