Kathy Griffin vuole che tutti sappiano che ancora non le piace il suo ex capo Andy Cohen. Griffin e Cohen sono stati coinvolti in una faida pubblica da quando Cohen ha sostituito Griffin come presentatore nello speciale di Capodanno della CNN. È stata licenziata nel 2017 quando una foto di lei con in mano una testa mozzata che ricordava l’allora presidente Donald Trump è diventata virale. Fino ad oggi, non riesce ancora ad accettare il modo in cui ha rovinato la sua carriera.

src=”https://live.primis.tech/live/liveView.php?s=109370″>

La delusione di Griffin per la fine della sua carriera sembra essere indirizzata male a Cohen. In un’intervista al New York Times, Griffin ha detto che pensa che l’ospite di “Guarda cosa succede dal vivo” stia cercando di copiarla. “Questo è un ragazzo che penso volesse essere me”, ha spiegato, aggiungendo che Cohen è già “a metà strada”.

Ma l’ironia è che Griffin guarda ancora lo spettacolo di Capodanno nonostante la sua animosità nei confronti di Cohen. Ha affermato di averlo comunque “osservato con odio” e, a quanto pare, c’è una battuta che Cohen ha fatto che non le andava bene.

Kathy Griffin pensa che Andy Cohen dovrebbe affrontare le conseguenze delle sue osservazioni feroci

Kathy Griffin ha avuto una svolta nella sua carriera quando una foto – che lei insiste era uno scherzo – ha fatto il giro di Internet. Ha detto che non doveva essere preso troppo sul serio e si è resa conto troppo tardi che non era divertente in alcun modo. “Mi scuso sinceramente”, ha detto in quel momento, per Entertainment Weekly. “Sto solo ora vedendo la reazione di queste immagini. … Sono andato troppo oltre. L’immagine è troppo inquietante. Capisco come offenda le persone. Non è stato divertente. Ho capito”.

Tuttavia, pensa che sia ingiusto come Andy Cohen non abbia ricevuto la stessa punizione quando ha fatto una battuta sull’ex sindaco di New York Bill de Blasio nello spettacolo di Capodanno della CNN. “L’unica cosa su cui Democratici e Repubblicani possono essere d’accordo è quanto sia stato un sindaco orribile”, ha detto Cohen. “Allora di’onara, schifo!” La rete gli è stata comunque accanto, dicendo che “l’abbiamo affrontato con lui e non vediamo l’ora di riaverlo di nuovo l’anno prossimo”, secondo People.

Griffin crede che la loro situazione sia “mele alle mele” e Cohen avrebbe dovuto ricevere lo stesso livello di punizione. Secondo lei, è andata oltre la cancellazione. “Non sono stata cancellata”, ha detto al New York Times. “Sono stato cancellato.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui