La causa della morte di Bob Saget rimane ancora un mistero. Per ricordare, l’attore è morto tragicamente il 9 gennaio a Orlando, in Florida, dopo aver recitato in un set di cabaret. Ora, la sua famiglia attende ancora i risultati della sua autopsia. Nei giorni successivi alla sua morte, il medico legale capo della contea di Orange, Joshua Stephany, ha dichiarato alla CNN: “Al momento, non ci sono prove di uso di droghe o atti scorretti”, aggiungendo: “La causa e le modalità della morte sono in attesa di ulteriori studi e indagini che potrebbero essere necessarie fino a 10-12 settimane per il completamento.”

src=”https://live.primis.tech/live/liveView.php?s=109370″>

È stato anche rivelato che l’attore è risultato positivo al COVID-19 in anticipo, anche se una fonte ha detto allo sbocco che qualsiasi collegamento tra COVID e la sua morte, al momento, è puramente “speculativo”. Un’altra fonte ha aggiunto: “Bob sembrava in salute. Non avrebbe viaggiato e non si sarebbe esibito se non si fosse sentito bene”.

Dopo la sua morte, la vedova Kelly Rizzo ha scritto un toccante tributo su Instagram. “Dopo molte riflessioni questa settimana, sto provando, davvero provando, a non pensare di essere stato derubato del tempo. Ma invece di pensare: quanto sono stato fortunato ad essere stato quello di essere sposato con L’UOMO PIÙ INCREDIBILE DELLA TERRA ,” ha preceduto il lungo post. “Tesoro, ti amo più di ogni altra cosa, per sempre”, ha ulteriormente affermato. Ora, Kelly Rizzo si sta aprendo sugli ultimi giorni di Bob Saget e ha toccato la sua diagnosi di COVID-19.

Kelly Rizzo afferma che la diagnosi di COVID-19 di Bob Saget “non era niente di grave”

Il 20 gennaio, la vedova di Bob Saget, Kelly Rizzo, si è seduta con “Good Morning America” ​​per riflettere sulla morte di suo marito e su come l’ha colpita. Quando il conduttore di “GMA” TJ Holmes ha notato che sembrava essere “molto in buona salute”, Rizzo ha risposto: “Tutto quello che indicherò, ancora una volta, quel suo ultimo post in cui ha appena detto che si sentiva di nuovo come se avesse 26 anni”.

Holmes ha poi ricordato Saget di aver discusso di avere COVID-19, a cui Rizzo ha notato: “Non era niente di serio” e che era “fantastico”. Saget ha persino scherzato sull’avere il virus contagioso prima della sua morte. “Non mi sento bene, ce l’avevo… non so se avessi il delta o, avrei potuto avere una combo, forse a un certo punto stavano lavorando insieme”, ha detto la defunta star di “Full House” in un’apparizione a gennaio in “A Corporate Time with Tom & Dan”, per iHeart. Ha anche scherzato dicendo che la variante omicron è diventata “così grande” che la variante delta “si sta aprendo ora per omicron”.

Poco prima della sua morte, Saget ha condiviso un selfie (a cui Rizzo ha fatto riferimento nella sua intervista “GMA”) dopo il suo set in piedi. Nel post, ha riflettuto: “Non avevo idea di aver fatto un set di due ore stasera. Sono tornato nella commedia come quando avevo 26 anni. Immagino di trovare la mia nuova voce e di amarne ogni momento. “

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui