Da quando Britney Spears ha fatto affermazioni scioccanti sulla sua tutela durante un’apparizione in tribunale virtuale del 23 giugno, i fan hanno voluto saperne di più sulle circostanze che la star ha vissuto da quando è stata affidata alle cure legali di un tutore nel 2008.

Britney ha fatto alcune accuse scioccanti mentre parlava alla corte, inclusa la pretesa di ritenere che suo padre, Jamie Spears, e chiunque altro coinvolto nella tutela dovesse essere “in prigione”. Ha continuato (per BBC), “Ho mentito e ho detto al mondo intero che sto bene e sono felice. Ho pensato [that] se lo dicessi abbastanza forse potrei diventare felice, perché ho negato. Sono stato scioccato. Sono traumatizzato… ma ora ti dico la verità, ok? Non sono felice. non riesco a dormire. Sono così arrabbiato, è folle e sono depresso. Piango ogni giorno”.

Molto è stato riferito e speculato sul caso legale e sull’effetto che ha avuto sul rapporto di Britney con la sua famiglia, compresi i suoi due figli, Sean e Jayden. La Spears condivide i suoi due figli con il suo ex marito, Kevin Federline, il cui nome è stato anche messo sotto i riflettori durante la battaglia legale in corso. Britney e Federline sono stati notoriamente sposati per tre anni tra il 2004 e il 2007 e hanno anche recitato insieme nel loro reality show, “Britney e Kevin: Chaotic”, nel 2005.

Ma quanto è coinvolta Federline quando si tratta della vita di Britney e del suo dramma legale in corso oggi? Continuate a leggere per scoprirlo.

Kevin Federline vuole che Britney Spears sia “sana e felice”

Secondo l’avvocato di Kevin Federline, Mark Vincent Kaplan, non ha alcun coinvolgimento con la tutela di Britney Spears. Kaplan ha detto a Page Six che Federline “non era coinvolto nella tutela, e non era un agente del conservatore o nessuno da quel lato del caso di successione”.

Ha continuato aggiungendo che l’obiettivo di Federline è sempre stato quello di “rendere più probabile, non appena ragionevole, che lui e Britney possano avere una relazione di co-genitorialità di successo”. Kaplan ha continuato dicendo che “le cose che ha fatto, le ha fatte perché pensava di doverlo fare per il bene della salute e del benessere dei bambini. [Federline] non ha mai minacciato nulla in tal senso”. [put] prima i ragazzi».

Nel marzo 2020 è stato riferito che Britney avrebbe avuto meno tempo con Sean e Jayden – che hanno avuto il loro dramma con Jamie Spears – in base a un nuovo accordo di custodia, riducendo la custodia 50/50 che lei e Federline hanno condiviso per dare alla Spears il 30% di visite (tramite E! News).

Per quanto riguarda quando, o se, potrebbe cambiare, Kaplan ha detto a Page Six che ci sarebbe voluto più della fine della sua tutela, ma ha notato che i ragazzi della Spears “vedono la loro mamma”. Ha aggiunto che Britney e il suo ex marito non hanno interagito molto negli ultimi anni, ma ha notato che Federline e i loro figli “desiderano [Britney] essere felici e in salute.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui