Kevin Hart sta ricevendo alcune critiche per i commenti che ha fatto riguardo al possibile crimine d’odio contro Impero star Jussie Smollett.

Martedì 29 gennaio 2019, Hart si è rivolto a Instagram per rispondere alla notizia secondo cui Smollett sarebbe stato attaccato da due uomini il giorno prima. “Invio di preghiere a modo tuo @jussiesmollett”, ha scritto Hart. “Questo è incredibilmente triste.” L’attore-produttore ha quindi affrontato la natura inquietante dell’incidente: “Perché stiamo tornando indietro … questo è disgustoso. Noi come persone dobbiamo fare di meglio. WTF sta succedendo al mondo ???? Perché stiamo cadendo in amore con odio ???? “

Il padre di tre figli ha concluso il suo messaggio con un appello ai fan, affermando: “Scegli l’amore … ripeto … Scegli l’amore. Sceglierò per sempre l’amore e continuerò a insegnare ai miei figli come fare lo stesso. Sii forte. fratello.”

Date le circostanze dell’attacco contro Smollett, che secondo quanto riferito è stato definito insulti omofobici e razzisti durante l’orribile incidente, alcuni fan non erano entusiasti del fatto che Hart, che in passato ha fatto battute omofobiche in modo famigerato, abbia offerto il suo sostegno. “Oh ora vuoi fingere che ci tieni?” un utente di social media twittato. “Lolololol questo è ricco.”

La scrittrice televisiva Ira Madison ha apparentemente preso di mira anche Hart, scrivendo su Twitter, “Questo è il motivo per cui le battute di qualcuno sul picchiare il loro figlio gay non sono mai state divertenti.” Il figlio di Sally Field, Sam Greisman, twittato, “Ma continua a scherzare sul picchiare tuo figlio perché è gay, Kevin Hart!”

Sembra che Hart abbia affrontato il contraccolpo mercoledì 30 gennaio. Su Twitter, lui pubblicato, “L’operazione diffondere l’amore è in pieno effetto”, aggiungendo: “Non perdono né credo nell’odio, [in fact] Lo disprezzo. “Ha continuato,” L’odio mi fa venire la nausea … È inutile. I codardi e gli individui deboli lo accettano. Scelgo l’amore … amo tutti voi. Sfido il resto del mondo 2 a fare lo stesso “.

Come TMZ riportato in precedenza, Smollett è stato attaccato a Chicago da due uomini bianchi in passamontagna durante le prime ore di martedì 29 gennaio. TMZ che i criminali lo picchiassero, versandogli addosso candeggina e mettendogli un cappio al collo. Dopo aver lasciato la scena, gli aggressori avrebbero detto: “Questo è il paese del MAGA”.

Nonostante abbia riportato una costola fratturata durante l’attacco, si dice che Smollett fosse in “buone condizioni”, secondo una dichiarazione della polizia di Chicago che era ottenuto da HuffPost l’editore Philip Lewis.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui