“Sex and the City” ha lanciato la carriera di Kristin Davis quando è stato presentato per la prima volta nel 1998. Anche se la nostra Charlotte dagli occhi da cerbiatto era stata vista dagli appassionati di soap opera in spettacoli come “General Hospital” e “Melrose Place” prima di conquistare Manhattan con il nostro gruppo preferito di fidanzate, “SATC” è ciò che l’ha davvero messa sulla mappa. Ora, con il sequel dello show “And Just Like That…” che riporta Davis nelle case di tutto il mondo, non ne abbiamo mai abbastanza della socialite Charlotte York.

src=”https://live.primis.tech/live/liveView.php?s=109370″>

Proprio come il suo personaggio sullo schermo, la Davis è una madre devota di due bambini. Ha adottato sua figlia Gemma nel 2011 e suo figlio Wilson nel 2018. La Davis, che è bianca, è stata molto aperta sull’essere culturalmente competente nell’educazione dei suoi figli, che sono neri. “Lavoro… ogni giorno cercando di capire come posso assicurarmi che abbiano accesso alla comunità nera, che ne facciano parte, che non ne siano separati”, ha detto Davis su “Red Table Talk “nel 2019.

Quando si tratta di mostrare ai suoi figli il suo lato Charlotte, come farà la Davis con i suoi figli?

Kristin Davis vuole utilizzare SATC come “strumento didattico”

Entrambi i figli di Kristin Davis sono ancora troppo piccoli per guardare “Sex and the City”, ma ciò non ha impedito all’attore di valutare come lo gestirà quando saranno abbastanza grandi per vederlo. Sua figlia Gemma ora ha 10 anni, quindi ha senso che possa essere curiosa al riguardo. La Davis ha detto a People che Gemma ha visto qualcuno su un aereo guardare una scena di “SATC” che vedeva la Davis “un po’ spaventosa” per l’attore, ma è decisamente aperta a lasciare che i suoi figli guardino lo spettacolo quando saranno più grandi.

“Ora che è più grande e ora che viene esposta dai suoi amici a tutte queste cose, anche se sono molto controllante … sto pensando che lo userò come strumento di insegnamento”, ha detto Davis allo sbocco . Ha continuato dicendo che non vuole che sua figlia “si senta in imbarazzo” per l’argomento, e usare lo spettacolo per insegnare ai suoi figli è importante per Davis, in particolare come madre single.

Forse Davis ha preso una pagina dalla guida alla genitorialità di Miranda Hobbes, anche se non così tanto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui