All’indomani dello schiaffo visto in giro per il mondo agli Oscar 2022, tutti sta parlando, comprese alcune istituzioni piuttosto potenti.

“L’Accademia non perdona la violenza di qualsiasi forma”, la rinomata organizzazione cinematografica twittato in una dichiarazione dopo la premiazione. “Stasera siamo lieti di celebrare i nostri 94 premi Oscar, che meritano questo momento di riconoscimento dai loro coetanei e amanti del cinema di tutto il mondo”. Poi, la sera del 28 marzo, l’Accademia ha rilasciato un’altra dichiarazione. “L’Accademia condanna le azioni del signor Smith durante lo spettacolo di ieri sera”, si legge nella dichiarazione, per NBC News. “Abbiamo ufficialmente avviato una revisione formale dell’incidente ed esploreremo ulteriori azioni e conseguenze in conformità con il nostro statuto, gli standard di condotta e la legge della California”. Nel frattempo, anche il dipartimento di polizia di Los Angeles è entrato nella chat di gruppo. “Le entità investigative della polizia di Los Angeles sono a conoscenza di un incidente tra due persone durante il programma degli Academy Awards”, ha detto il dipartimento alla CNN. “L’incidente ha coinvolto un individuo che ha schiaffeggiato un altro. L’individuo coinvolto ha rifiutato di presentare una denuncia alla polizia. Se la parte coinvolta desidera una denuncia della polizia in un secondo momento, la polizia di Los Angeles sarà disponibile per completare un rapporto investigativo”, hanno aggiunto.

Tuttavia, un’entità onnipotente preferisce rimanere del tutto fuori dalla controversia.

Il presidente Joe Biden non ha visto gli Oscar 2022

La Casa Bianca interpreterà la Svizzera quando si tratta degli Oscar 2022 e di Will Smith contro Chris Rock… ma non è quello che pensi.

A quanto pare, il presidente Joe Biden semplicemente non si era sintonizzato sul putiferio spettacolo di premi. Secondo il New York Post, alla domanda se la Casa Bianca avesse condonato o meno la violenza agli Oscar del 2022, il direttore delle comunicazioni della Casa Bianca Kate Bedingfield ha prontamente respinto la domanda, affermando di non avere commenti da fornire. “So che il presidente non è stato in grado di guardare gli Oscar – non l’ha visto. Quindi non ho nulla – non ho alcun commento ufficiale da parte sua o della Casa Bianca su questo”. Tuttavia, il giornalista Simon Ateba ha insistito. “Condanni la violenza agli Oscar? È qualcosa che condanni?” ha chiesto a cui Bedingfield ha risposto: “Non ho un commento della Casa Bianca su questo”.

Forse la Casa Bianca e i suoi compagni hanno semplicemente pesci più grandi da friggere…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui