Carl Weathers sorride

Poco più di una settimana dopo che la famiglia di Carl Weathers ha condiviso la triste notizia di essere in lutto per la perdita dell’amata star di “Rocky”, la sua causa di morte è stata rivelata. Secondo un rapporto di L’esplosioneIl certificato di morte di Weathers afferma che è morto per complicazioni della malattia cardiovascolare aterosclerotica (ASCVD) poco dopo la mezzanotte del 2 febbraio 2024. Secondo il Associazione americana del cuore, ASCVD è l’accumulo di placca nelle arterie. Può causare diversi eventi sanitari potenzialmente mortali, inclusi ictus, attacchi di cuore e aneurismi aortici.

Un’altra condizione di salute di cui soffriva Weathers era un infortunio alla schiena che ha subito mentre lavorava a un film. Sorprendentemente, ciò non è accaduto mentre si allenava con Sylvester Stallone mentre interpretava il pugile Apollo Creed. Lo ha detto Weathers GQ britannico stava girando uno stunt per la commedia di Adam Sandler del 1996 “Happy Gilmore” quando atterrò goffamente sulla schiena. “Non lo sapevo fino ad anni dopo, ma ho fratturato due vertebre e gli osteofiti sono cresciuti e si sono collegati e si è verificata una sorta di auto-fusione in un posto davvero brutto”, ha detto. Ha sofferto di forti dolori per anni ma gli è stato sconsigliato l’intervento chirurgico. Fortunatamente, il dolore alla fine è svanito e Weathers è riuscito a tornare al lavoro senza dover affrontare una distrazione così terribile.

Nei suoi ultimi anni, Weathers ha deliziato i fan di “Star Wars” unendosi al cast della serie “The Mandalorian”, e uno dei suoi ultimi ruoli da attore è stato in una pubblicità del Super Bowl LVIII.